Home » Blog » Rassegna Stampa » Notizie dal mondo » Quadrangolare di rugby old, maschile e femminile, sabato 24 marzo alle 13 al campo sportivo Ripamonti in via Iseo 4, ad Affori.

Quadrangolare di rugby old, maschile e femminile, sabato 24 marzo alle 13 al campo sportivo Ripamonti in via Iseo 4, ad Affori.

Quadrangolare di rugby old, maschile e femminile, sabato 24 marzo alle 13 al campo sportivo Ripamonti in via Iseo 4, ad Affori.

Le squadre si affronteranno con l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere l’attività di compagni della palla ovale dei Briganti di Librino, in provincia di Catania, che hanno avuto la loro sede distruttta da un incendio di natura dolosa. Ad organizzare il “Social lovers” sono le due squadre old del nord Milano, composte da papà e mamme dei piccoli giocatori e da ex agonisti e appassionati della palla ovale, entusiasti di scendere in campo invece che stare sugli spalti. Una kermesse amichevole con un terzo tempo da sagra gastronomica preparata dalle Lady lovers Milano rugby, che dopo aver affrontato le Morositas, le Yene e le Arcobaleno gestiranno la parte ludica. Si comincia alle 13. Gli uomini affronteranno invece i Bold, il Seregno e il Velate.

Ma chi sono questi old lovers milanesi della palla ovale? “Siamo pochi, siamo papà, mamme e ex giocatori – spiega, Paolo Canevari, detto il Cane, entrato per caso fra gli old del rugby locale- che vogliamo fortemente dare un sostegno attivo ai nostri amici Briganti, uniti in questo SOCIAL LOVERS per LIBRINO nato all’insegna dell’amicizia e di quello  spirito riassunto nel motto “Fun, Friendship, Fraternity”, esaltato sulle pagine di Rugbylja Magazine, una realtà nata e cresciuta nel catanese, che fonda le sue radici nel valore sociale del rugby. E poi, a Librino, ci accomuna un episodio di vandalismo che distrutto anni fa parte del centro sportivo Iseo, dove ci alleniamo, oggi ricostruito dal Comune”.

“C’è chi ci chiama Old, – dice il presidente Massimo Franciosi , fondatore del gruppo – ma siamo il popolo dei Lovers Milano, un gruppo di amici uniti dalla passione per la palla ovale attratti dal grande fascino del rugby. É vero, qualcuno ha iniziato nel secolo scorso a giocare, ma altri hanno iniziato solo ieri. In campo siamo tutti uguali e tutti diversi, ognuno con le proprie capacità e i propri limiti, con il coraggio delle proprie paure, orgogliosi della maglia che indossiamo e sempre pronti a divertirci dentro e fuori dal campo”. Ci sono l’allenatore Massi, il giocatore Mago, il Conte e Antonio, il professore di Geografia alla Statale, ex giocatore di rugby che dopo 40 anni (ne ha 62) ha ripreso a lanciare la palla ovale con gli old.

Tutto è cominciato nel 2014. Prima gli uomini e l’anno dopo le donne. Dice la loro animatrice, Manuela: “Sarà, ma ci piace il fango e lo abbiamo scoperto guardando dagli spalti i nostri figli giocare. Siamo scese in campo per scherzo e siamo diventate una squadra, anche nella vita. Donne dai 30 anni in su, garbate ma grintose, felici di praticare uno sport duro, ma leale, con regole e valori che non è sempre facile trovare”.

Le squadre sono affiliate alla Società “Amatori & Union Rugby Milano ssd” con sede in via Foppa, 37 a Milano ma si alleniamo al campo Ripamonti di via Iseo. Ora sono una cinquantina, aperti ad accogliere chiunque sia così sciocco da pensare che anche da adulti ci si possa divertire come dei ragazzini con una palla in mano, ovale naturalmente. E poi ci sono le donne. Manuela, la loro presidente, che stanca di stare sugli spalti a vedere il ragazzino giocare, un giorno è scesa in campo e ha invitato le amiche a fare altrettanto. Così è nata Lady lovers rugby Milano. “Non ci vuole un fisico bestiale – aggiunge Manuela, tra noi tutte le taglie e diversi livelli di preparazione fisica. Giocare ci aiuta a misurarci con le nostre paure e a confrontarci, ad andare in campo anche se sei stanca, però hai fatto meta”.

Edoardo Stucchi


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
 

 

 108 Visite totali,  2 visite odierne