Skip to content

 4,824 Visite totali,  5 visite odierne

di Paolo Rausa

In bicicletta recita passi di Dante

Prosegue in Puglia il Bici Dante tour 2022 di Giorgio Battistella 

Giorgio Battistella non si ferma mai!

Con la sua bici, mentre declama agli sbigottiti passanti passi della Divina Commedia di Dante. E’ di Treviso Giorgio e fin dal liceo si è così appassionato che non può vivere senza declamare, a tutti, uomini e animali, come San Francesco. Ci siamo conosciuti l’anno scorso in occasione del Dante dì, il 25 marzo, nel 700° della morte di Dante, quando con il Comune di San Giuliano Milanese e tre giorni dopo con quello di Pieve Emanuele abbiamo organizzato come Associazione Culturale Orizzonte e Associazione Ragionale Pugliesi di Milano una lettura volante ininterrotta dei 100 canti della Divina Commedia dalle 9 alle 21 con la partecipazione di associazioni locali, gruppi teatrali in erba e singoli, da ogni parte d’Italia e oltre, dalle capitali europee, Parigi, Berlino, fin da Vancouver in Canada con Giorgio protagonista. L’idea di Giorgio è di andare là dove lo porta il cuore, ovvero recitare Dante con riferimento ai passi che descrivono quei luoghi o quelle atmosfere.

Così l’anno scorso si è recato, sempre in bici, in Toscana attraversando il Veneto, l’Emilia Romagna, le Marche e l’Umbria in 15 tappe scelte per caso – ma nulla accade per caso! – dove ha trovato ospitalità presso associazioni, parrocchie, amministrazioni comunali, ecc.

Quest’anno ha scelto la Puglia felix, il viaggio si allunga quindi e tocca città ridenti, luoghi dell’anima e ricchi di visioni paesaggistiche naturali e rurali. Partenza il 24 giugno da Treviso in treno fino a Bari e poi da qui un percorso in lungo e in largo attraverso la Puglia macinando circa 950 km a partire da Bari (letture e analisi dei canti prescelti a partire dalla sera del 25 giugno) e poi in dettaglio: Alberobello (il 26 giugno), Ostuni (il 27), Lecce (il 28), Nardò (il 29), Presicce (il 30), Santa Cesarea Terme (il 1° luglio), Porto Cesareo (il 2), Taranto (il 3), Altamura (il 5), Spinazzola (il 6), Andria (il 7), Ruvo (l’8), Trani (il 9), Manfredonia (il 10), Vieste (l’11), Marina di Lesina (il 12), Foggia (il 13). Sosta d’obbligo a Matera (il 4 luglio), in un antico chiostro francescano nel suggestivo centro storico.

Reciterà i canti che hanno proposto gli amici pugliesi o quelli che lo ispirano: per es, l’incontro di Manfredi di Svevia in Paradiso, l’invettiva di Dante “Ahi serva Italia, di dolore ostello”, la figura di San Francesco d’Assisi in Paradiso, ecc. “Ho scelto brani che si collegano alla Puglia come terra di incontro fra cultura diverse.”, ci confida.

Con questo spirito il Tour potrà essere seguito anche sulla pagina Facebook dell’autore “Ascolto Dante e vivo”. Per ogni altra informazione: Teatro Viandante, Giorgio Battistella 340 6818611.