Prosegue il percorso per il rilancio del parco Mattei

Ieri (il 18/4/17, ndr) mattina scadeva il termine per le proposte di valorizzazione del centro di via Caviaga. Si è fatta avanti la società Trefor insieme ad altre realtà imprenditoriali 

Rilancio del Parco Mattei: si apre una nuova fase. Ieri mattina scadeva il termine per la presentazione delle proposte progettuali da parte degli operatori coinvolti nel dialogo competitivo per individuare il soggetto a cui sarà affidata la concessione per la valorizzazione del centro di via Caviaga. La Commissione tecnica, che sta seguendo l’iter amministrativo, ha preso atto che a rispondere all’invito è stata la società in ati (associazione temporanea di impresa) con altre realtà imprenditoriali. Definita l’ammissibilità della proposta progettuale, la Commissione nei prossimi giorni vaglierà la stessa nel dettaglio per verificarne la rispondenza a quanto indicato dall’Amministrazione Comunale.  
«Registriamo un altro passo avanti – dichiara il Sindaco Andrea Checchi – verso un obiettivo che riteniamo prioritario: restituire il Mattei ai sandonatesi. Attendiamo con fiducia gli esiti del lavoro della Commissione, convinti di aver imboccato il percorso giusto per far tornare l’ex parco Snam ai livelli di eccellenza che gli competono».
 
«Per come si è sviluppato il percorso del dialogo competitivo – aggiunge l’Assessore allo sport Matteo Sargenti – confidiamo che la proposta dell’operatore sia in linea con quanto programmato dall’Amministrazione comunale. Nell’attesa di registrare gli sviluppi di questa fondamentale operazione, gli uffici stanno lavorando all’affidamento estivo delle piscine all’aperto. Così, in attesa di vedersi restituito il Mattei “in pieno servizio”, i sandonatesi potranno trascorrere un’altra estate nella straordinaria cornice del Mattei».