Home » Blog » Progetto Scuole Sicure a San Giuliano

Progetto Scuole Sicure a San Giuliano

PROGETTO “SCUOLE SICURE” A SAN GIULIANO: Chiusura del parcheggio del plesso di via Cavalcanti negli orari di entrata e uscita
L'Amministrazione Comunale è in prima linea per garantire una viabilità sicura, con particolare riguardo alla gestione dei flussi di traffico e di sosta in prossimità delle scuole. E' proprio in questi punti della città – tra cui il plesso Cavalcanti, in virtù della maggiore affluenza e della vicinanza a vie altamente trafficate – che la situazione è più delicata a causa dell'elevato e indisciplinato afflusso dei veicoli negli orari di entrata e uscita degli alunni.
In quest'ottica, l'Amministrazione Comunale, in stretta collaborazione con il Comitato Genitori della scuola Cavalcanti-Marcolini, ha avviato una fase di sperimentazione del progetto “Scuole Sicure”.
Ecco le prime azioni messe in campo: – monitoraggio dell'area di parcheggio per individuare le criticità più diffuse e i conseguenti rimedi possibili; – chiusura temporanea al traffico, con l'obiettivo di sensibilizzare gli automobilisti a comportamenti più rispettosi delle regole e improntati al senso civico, che spesso sono la soluzione a tanti problemi.
L'esito purtroppo negativo di questa sperimentazione rivelatosi con la riapertura del parcheggio e il dovere di primario di preservare in particolare la sicurezza dei ragazzi, ha portato ancora una volta l'Amministrazione a disporre la chiusura del parcheggio negli orari di afflusso e deflusso da scuola (8.15-8.45 e 16.15-16.45). Sono naturalmente previste alcune deroghe specifiche per i residenti che possiedono un box (con accesso dal parcheggio), il corpo insegnanti e comunque gli operatori a vario titolo impiegati per attività all'interno della scuola, che potranno accedervi previa esibizione di un apposito pass.
“La sicurezza dei nostri ragazzi – commenta l'Assessore all'Educazione, Maria Morena Lucà – è da sempre obiettivo prioritario del mio assessorato e dell'intera Giunta. Anche in questo caso, ci siamo mossi prediligendo la strada del dialogo, del confronto sui problemi, proprio per condividere con i soggetti interessati criticità ma soprattutto soluzioni possibili. Abbiamo cercato di ribadire in primis come il rispetto delle regole comuni e l'applicazione nei comportamenti quotidiani di un minimo di senso civico, siano l'antidoto principale per evitare che i problemi che dobbiamo affrontare ci appaiano quasi irrisolvibili.
Ma a volte, quando sul piatto della bilancia c'è la sicurezza dei nostri figli e il rischio è grande, bisogna avere il coraggio di dimostrare con i fatti quale sia l'interesse prevalente”. “Scuole Sicure” è un tassello importante della nostra idea di città – conclude il Sindaco, Alessandro Lorenzano – Era importante dare una svolta al protrarsi di comportamenti che ponevano a rischio la sicurezza degli alunni della scuola Cavalcanti-Marcolini: nel ringraziare la Direzione Didattica, nella persona della dott.ssa Colnaghi e il Comitato Genitori per la collaborazione, sottolineo che non si tratta di una scelta irreversibile: saremo infatti sempre disponibili a rivederla a patto però che il rispetto del Codice della Strada diventi un'abitudine concreta e quotidiana e che aumenti anche la consapevolezza di come le regole non siano ostacoli da aggirare bensì le basi necessarie su cui deve vivere e crescere una comunità” 

 26 Visite totali,  2 visite odierne