Home » Blog » Operazione antidroga nei campi di Mediglia: i residenti aiutano ad individuare un marocchino che custodiva sostanze per il taglio e bilancini di precisione

Operazione antidroga nei campi di Mediglia: i residenti aiutano ad individuare un marocchino che custodiva sostanze per il taglio e bilancini di precisione

CarabinieriCarabinieri e polizia locale hanno fermato e identificato a Mediglia un giovane marocchino, che aveva con sé un ingente quantitativo di sostanze utilizzate per il taglio della droga e alcuni bilancini di precisione.

Sebbene il possesso di tale materiale non costituisca di per sé reato, alle forze dell’ordine è parso evidente come l’uomo avesse un ruolo in un traffico di stupefacenti che avviene nei campi medigliesi.

Il fermo, scattato nella serata di martedì 4 marzo, è avvenuto presso la strada che l’Amministrazione aveva chiuso di recente per evitare il fenomeno delle discariche abusive.

Sono stati proprio i residenti che dimorano nelle villette limitrofe a presentare diverse segnalazioni ai carabinieri, riportando la presenza di uno sconosciuto che, ogni sera, lasciava la sua lussuosa auto proprio lungo la via sbarrata, per poi addentrarsi nei campi.

A seguito di vari appostamenti, le forze dell’ordine hanno quindi individuato e fermato l’uomo, il nordafricano, sequestrandogli i bilancini e le sostanze da taglio. I carabinieri sospettano quindi che, in quella zona relativamente isolata, sia in corso un traffico di droga, che ora verrà posto sotto stretta osservazione.

 42 Visite totali,  2 visite odierne