Home » Blog » Occhio alla Truffa: La sicurezza degli anziani, ma anche di tutti!

Occhio alla Truffa: La sicurezza degli anziani, ma anche di tutti!

 

La sicurezza degli anziani, ma anche di tutti!

Era stata pensata per i nonni dei bambini delle scuole, la serata di lunedì 23 giugno presso la scuola elementare di via Cavalcanti a San Giuliano Milanese. Dedicata alla lotta contro truffe, furti e rapine ai danni delle persone anziane, ma anche alla sicurezza ambientale e stradale. Tenendo conto che questo incontro era l’ultimo degli eventi legato a Instradando, la manifestazione delle interforze che si è tenuta l’11 maggio scorso all’interno della serie di eventi per la Città dei ragazzi.

Ma ascoltando i relatori, si può ben pensare che quei consigli servono a tutte le età. Sono stati dati consigli per contrastare quei fenomeni che purtroppo non sono in via di estinzione, come scippi e borseggi, molto spesso a danno di donne, anziane e non.

Scippi, che se qualcosa va storto, possono diventare pericolosi.

Soprattutto se si volesse fare gli eroi, e tentare di contrastare i delinquenti, i quali potrebbero avere reazioni violente.

 

 

Dunque il consiglio è di non fare gli eroi, ma stare attenti, con accorgimenti tali da allontanare il pericolo e i malintenzionati. E poi, le truffe, che tutto sommato, sono perpetrate sempre alle stesse maniere, e ci si cade dentro assurdamente.

Ciò che sarebbe auspicabile, è la denuncia, dei torti subiti, ma anche di ciò che ci sembra un reato che sta subendo qualcun altro.

Dati statistici, ci dicono che i furti in appartamenti, sono più frequenti nelle ore serali, e da ottobre ad aprile.

Se si notasse qualcosa di strano, non esitare a chiamare le autorità competenti.

consigli sicurezza 03

Fermo restando che è consigliabile prendere degli accorgimenti per la sicurezza della casa, come avere un allarme collegato anche alla P.S. o mettere delle inferriate alle finestre, soprattutto se si abita in un piano terra.

L’ideale sarebbe l’affiatamento tra vicini di casa, che porta a difendere la proprietà altrui come la propria, segnalando eventuali anomalie agli agenti, senza aver paura di fornire le proprie generalità. (anche se comprensibile la paura di darle).

consigli sicurezza 01

Interessante la domanda di una signora presente, relativa alla diffidenza verso i promoter porta a porta: Fermo restando che è sempre consigliabile non fare entrare in casa nessuno, (neanche agenti se ci fossero dubbi), ci sono alcune aziende che comunicano preventivamente alla caserma dei carabinieri, i nomi degli agenti presenti sul territorio comunale in determinate date.

Per cui, se si avessero dei dubbi sulla serietà di chi ha suonato alla porta, si può chiamare in caserma a chiedere se sono al corrente della presenza di questa persona in città.

A fare gli onori di casa, la Professoressa Tiziana Germani, Direttrice della scuola.

Per l’Amministrazione comunale, che ha patrocinato l’iniziativa, l’Assessore Vice-sindaco Gennaro Piraina.

 

A illustrare la brochure messa a punto dalla Polizia Locale, lo stesso Comandante Marco Simighini, e il Tenente dei Carabinieri Luca Mechilli.

 

 

consigli sicurezza 02

E inoltre l’Agente di Polizia Locale Barbara Nava, che ha presentato un’interessantissima ricerca:

  • un’ingente quantità di simboli scoperti su muri, citofoni, porte, che hanno un significato per chi quella casa la vuole visitare, ma non amichevolmente!
  • Oltre che raccontare svariati trucchi usati per carpire fiducia e colpire con furbizia.
consigli sicurezza 04

 

  • Si possono visionare qui di seguito i documenti presentati, gentilmente messi a disposizione dalla Polizia Locale.

 

 

 

 

Redazione Recsando Angela Vitanza

 

Scopri e impara i simboli

 Occhio alla Truffa !

Consigli per la Sicurezza

 10 Visite totali,  2 visite odierne

occhio truffa