Nuova stazione ferroviaria di Zivido

Nuova stazione ferroviaria di Zivido: l’assessore ai Trasporti Mario Oro annuncia tempi più brevi del previsto per la sottoscrizione della convenzione.

Nuovo passo in avanti per la realizzazione della nuova stazione ferroviaria di Zivido: giovedì 27 febbraio è stata convocata presso la sede della Regione  Lombardia la Segreteria Tecnica dell’Accordo di Programma, che ha esaminato il progetto della stazione e ha stabilito il cronoprogramma.
Dall’incontro emerge un aspetto di rilievo per l’intera questione, dato che il calendario degli interventi rispetterà i passaggi che sono stati previsti: entro sei mesi dalla firma dell’accordo siglato il 15 gennaio 2014, che sancisce formalmente l’avvio della procedura per la realizzazione della fermata e del relativo centro d’interscambio, verrà sottoscritta una convenzione attuativa tra RFI e il Comune di San Giuliano Milanese: tale convenzione individuerà la data di inizio dei lavori.
“Non ci sono più scuse: accorceremo i sei mesi necessari per la convenzione, in modo che l’operatore dia inizio ai lavori. L’Amministrazione Comunale conferma la sua determinazione nell’accelerare l’iter burocratico che, fermo da troppo tempo, è indispensabile per la realizzazione della nuova stazione ferroviaria.
Il nostro ruolo sarà concreto ed attivo, continueremo a fare la nostra parte: l’impegno proseguirà. Metteremo in atto tutto ciò che è necessario affinché tutti gli attori lavorino serenamente e l’entrata in funzione della nuova stazione avvenga nei tempi prestabiliti”, ha commentato l’assessore alle Opere Pubbliche e Trasporti Mario Oro.
Alla Segreteria Tecnica erano rappresentati vari soggetti: Regione, Provincia, R.F.I., il Comune di San Giuliano, l’operatore commerciale.
L’attivazione della nuova fermata di Zivido è prevista entro 18 mesi dalla firma della convenzione.

 4 Visite totali,  2 visite odierne

CS SGM