Home » Blog » Mamma e figlio di Peschiera rapinati a Pantigliate da uno sconosciuto armato di pistola

Mamma e figlio di Peschiera rapinati a Pantigliate da uno sconosciuto armato di pistola

Rapina con pistolaSono stati attimi di vero terrore quelli vissuti da una mamma 45enne di Peschiera e dal figlio di 4 anni, rimasti vittime di una rapina perpetrata da uno sconosciuto armato di pistola.

Il fatto si è verificato nei giorni scorsi mentre la donna, di origini coreane ma da anni residente a Peschiera, si trovava a Pantigliate in compagnia del figlioletto. Qui si è parato dinnanzi a loro uno sconosciuto dal volto parzialmente coperto da sciarpa e cappellino che, estratta una pistola, ha strappato la borsa dal braccio della donna e si è dileguato nel nulla.

Riavutasi dallo shock, la 45enne ha allertato i carabinieri di Peschiera, fornendo loro una descrizione molto dettagliata del rapinatore. Ai militari non ci è voluto molto per identificare il malvivente, un 24enne di Pantigliate già noto per alcuni piccoli precedenti, che è stato raggiunto presso la sua abitazione e trasportato in caserma. Messo alle strette dai carabinieri, il giovane ha ammesso di aver compiuto la rapina, servendosi di una pistola ad aria compressa. Il 24enne si trova ora rinchiuso presso il carcere di San Vittore.

 32 Visite totali,  2 visite odierne