Home » Blog » LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA PER RIPARTIRE INSIEME

LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA PER RIPARTIRE INSIEME

Domani, incontro via web con 25 amministratori condominiali locali per illustrare loro le opportunità per rilanciare il sudest Milano grazie a una rete tra pubblico e privato

 ISTITUZIONI, imprese, progettisti, associazioni di categoria, amministratori condominiali e cittadini. Sono i protagonisti della rete che il Comune intende sviluppare per gestire il post-emergenza. L’obiettivo è dare impulso alla ripartenza innescando un meccanismo virtuoso per il rilancio del settore dell’efficienza energetica, ambito strategico dal punto di vista ambientale, economico e sociale per l’intero Paese. Decisiva sarà, soprattutto, la collaborazione con gli altri tredici Comuni del sudest Milano, con i quali San Donato, negli scorsi anni, ha dato vita al progetto SEM Smartland, iniziativa promossa per unire le forze e adottare percorsi e sistemi condivisi su cinque grandi temi: mobilità, ambiente, efficienza energetica, sviluppo economico del territorio, infrastrutture per target sensibili.

 Il primo appuntamento dell’’iniziativa si terrà domani, venerdì 8 maggio, e vedrà coinvolti 25 amministratori condominiali di San Donato in un incontro via web dal titolo “Insieme per ripartire, l’opportunità della riqualificazione energetica per il territorio”. Nello specifico i temi trattati verteranno sui vantaggi economici della riqualificazione energetica degli edifici esistenti, sulle novità relative agli incentivi fiscali, sulla riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti e sulla valorizzazione del patrimonio edilizio.

 In virtù della collaborazione avviata tra Eni gas e luce e l’Amministrazione comunale con l’obiettivo di diffondere le buone pratiche nel ambito dell’efficienza energetica, all’incontro interverranno, oltre al Sindaco, i responsabili dei servizi energetici dell’azienda, i rappresentanti di Rete Irene, network di imprese che ha realizzato il primo intervento di riqualificazione energetica con cessione del credito sul territorio di San Donato, e l’amministratore di condominio dello stabile riqualificato.

 «L’emergenza legata al Covid-19 – spiega il Sindaco Andrea Checchi – ha reso ancor più evidente come su tematiche strategiche per il nostro presente e il nostro futuro sia necessario un lavoro di squadra tra pubblico e privato e tra i territori. Ora che dobbiamo ripartire, sia dal punto di vista sociale che economico, intendiamo mettere a frutto le partnership strette negli scorsi anni, in condizioni diverse ma con gli stessi obiettivi: maggior attenzione verso l’ambiente e un utilizzo ancor più consapevole delle risorse naturali e finanziarie».

 

 23 Visite totali,  2 visite odierne

CS SDM