Home » Blog » Il rapporto con il medico e le medicine

Il rapporto con il medico e le medicine

L'importanza di un corretto rapporto con il proprio medico e di un attento uso dei farmaci, per conservarsi in buona salute.
E' su questi argomenti che si è discusso durante il 5° incontro organizzato dai sindacati dei pensionati di San Donato Milanese, presso il Centro Anziani Comunale.
Relatore dell'incontro è stato il Dott. Marco ZAMPIERI, che svolge la sua attività di medico di base a San Donato ormai da 24 anni.
E' proprio a partire dall'esperienza accumulata in questi anni che ha voluto trasmettere alcune raccomandazioni alle persone presenti in sala.
La prima è quella di avere fiducia nel proprio medico di famiglia. Infatti, per quanto riguarda il nostro stato di salute, ci conosce sicuramente meglio di altri (ad esempio di uno specialista oppure del farmacista). Sa quali sono state le malattie o i disturbi avuti in passato, quali sono le cure ed i medicinali con cui ci siamo curati, quali sono i dosaggi adeguati al nostro fisico e alla nostra età, quali sono le nostre eventuali allergie e così via.
La seconda raccomandazione è quella di seguire attentamente le istruzioni e le avvertenze nell'uso dei farmaci.
Va evitato un uso eccessivo di medicinali, ma nello stesso tempo è necessario utilizzare correttamente i farmaci di cui si ha veramente bisogno. Usati senza regole, possono essere nocivi per la salute.
E' molto importante assumere le medicine con la frequenza e le quantità prescritte, se a digiuno o dopo i pasti. Oppure fare attenzione ad eventuali effetti collaterali ed evitare eventuali alimenti o altri farmaci nei casi espressamente vietati.
Alcune precauzioni da ricordare:
– evitare di associare alcuni antibiotici al latte o ai suoi derivati,
– non assumere bevande alcoliche se si prendono farmaci antidepressivi, ansiolitici, ecc.
– evitare il succo di pompelmo su alcuni farmaci per il colesterolo, antistaminici, ansiolitici, ecc.
– i farmaci da banco, anche se acquistabili senza ricetta, sono pur sempre farmaci e come tali devono essere considerati.
In caso di dubbi, è necessario consultare il proprio medico che risulta il responsabile delle prescrizioni mediche.
Un'ulteriore raccomandazione è quella di tenere sempre presente che la salute va mantenuta e conquistata con uno stile di vita attivo ed una corretta alimentazione.
Al termine della sua relazione, il dott. Zampieri ha poi risposto alle varie domande dei numerosi e molto interessati partecipanti.

 

Mario Mori, a nome dei sindacati dei pensionati, ha concluso invitando tutti a partecipare ai prossimi incontri, il prossimo previsto dopo la pausa estiva, il 27 settembre ore 15, in cui si parlerà di un altro tema:
”Il volontariato nei servizi – la partecipazione attiva”, che avrà come relatore il Sindaco sandonatese Andrea Checchi.
Per il dettaglio dei programmi e dei relatori, si potrà consultare l'Agenda Eventi di RecSando.
 
A cura della Redazione Recsando

 

 57 Visite totali,  2 visite odierne