Il nuovo mercato di via Cervi esordirà venerdì 11 luglio

Nei prossimi giorni verrà distribuito nella zona un volantino informativo contenente le modalità operative e le indicazioni riguardanti gli orari dei parcheggi; anche sul sito comunale sarà possibile trovare tutti i dettagli.
Il nuovo mercato sarà composto da quindici banchi non alimentari e quindici alimentari (cinque venderanno prodotti tipici lombardi).
Ogni venerdì in via Cervi, nel tratto compreso tra le vie Baracca e Porta (lato civici dispari) ci sarà divieto di transito e sosta dalle ore 6 alle ore 16; in via Sauro (tratto via Cervi – via Milano) sarà invece attuato il senso unico di circolazione in direzione di via Milano.
Per quanto riguarda la pulizia strade, in via Cervi diventeranno operative le seguenti disposizioni:

– Nella porzione compresa tra le vie Risorgimento e Porta (lato civici dispari) il divieto di sosta sarà in vigore il martedì dalle ore 9 alle 11 e il venerdì dalle 14 alle 16;
– Nel tratto compreso tra le vie Baracca e Risorgimento (lato civici pari) il divieto di sosta è previsto nelle giornate di lunedì e giovedì tra le ore 9e le ore 11.
In via Sauro (tratto via Cervi e via Milano) è istituito il senso unico di circolazione in direzione via Milano.
Dopo una prima fase iniziale, si valuteranno ulteriori soluzioni migliorative per la viabilità della zona, come sottolineato dall'assessore alle attività commerciali e Impresa Rosario Zannone: “in via Cervi il mercato si effettuerà per la prima volta l'11 luglio. Abbiamo scelto questa data con l'obiettivo di consentire a tutti gli interessati, in modo particolare i residenti e gli operatori commerciali di via Cervi, di avere più tempo a disposizione per informarsi adeguatamente sui nuovi divieti di sosta e le modifiche alla viabilità.
Per sopperire alla carenza di offerte merceologiche della zona, siamo certi di dare un servizio che era stato richiesto da molti cittadini; al contempo siamo disponibili a prendere in considerazione eventuali proposte di miglioramento”.
Nel 2013 l'assessorato realizzò un apposito questionario al fine di coinvolgere chi abita e lavora in via Cervi, per conoscere il loro parere sulla proposta di istituire un mercato; in totale ci furono 309 partecipanti. In particolare:
– Il quesito riguardante l'istituzione del mercato ottenne 299 pareri favorevoli e 10 contrari.
– Si poteva esprimere una preferenza anche sulla scelta del giorno di svolgimento del mercato (*); tra le due opzioni previste (lunedì/venerdì) prevalse la giornata del venerdì con 201 casi, mentre in 118 votarono per il lunedì.
– Erano quarantuno i moduli che contenevano suggerimenti e/o commenti, per lo più di apprezzamento nei confronti del futuro mercato in via Cervi.
(*) in alcuni casi è stata espressa una risposta multipla.