Il gioco d’azzardo è una malattia

Redazione Recsando – Staff

Il gioco d'azzardo è una malattia

Giovedì 28 maggio le organizzazioni sindacali dei pensionati CGIL CISL UIL hanno organizzato presso il Centro Anziani di via Della Chiesa un incontro rivolto a tutti i cittadini di San Donato Milanese che ha avuto come tema "il gioco d'azzardo – rischi e pericoli", ovvero “impariamo a controllare l'impulso al gioco con tranquillità”.

Dopo l'introduzione fatta da Isolina Fortini, a nome dei sindacati dei pensionati, ha preso la parola la relatrice Simona Lupacchini, la quale ha illustrato tutti i rischi e i pericoli che incontrano le persone che si avvicinano a questa forma di svago.

Si è appreso ad esempio, che molte persone anziane per vincere la solitudine o per altri motivi si avvicinano al Bingo, considerandolo un innocuo passatempo e ne rimangono intrappolati con tutti i pericoli che questo può comportare.

Purtroppo anche la grave crisi economica che stiamo attraversando ha fatto aumentare in modo considerevole i partecipanti a questo gioco, arrivando al considerevole numero di circa 4000 presenze giornaliere.

Poi non si deve dimenticare che c'è anche il "gratta e vinci" e in questo purtroppo l'Italia ha un triste primato: è il più forte consumatore al mondo di questo gioco d'azzardo con il 26% di fruitori che hanno un esborso annuo di ben 87mld di euro.

Infine non ci dimentichiamo delle slot machine che sono a disposizione di tutti, le partite a carte dove si puntano soldi e altro ancora, come il recente fenomeno in rapida crescita specialmente fra i giovani, del gioco on-line.

Insomma è facile capire che, se tutto questo viene fatto regolarmente, può portare all'impoverimento delle persone e delle loro famiglie, o che spesso possono cadere vittime degli strozzini con conseguenze facilmente immaginabili.

E' pertanto necessario non nascondere la patologica abitudine al gioco d'azzardo, ma è bene rivolgersi con sollecitudine a chi è in grado di offrire aiuto.

Isolina Fortini ha poi concluso invitando tutti a partecipare ai prossimi appuntamenti previsti a settembre, con altre nuove iniziative rivolte in particolare alla salute ed alla qualità della vita degli anziani e dei loro famigliari.
Per il dettaglio dei programmi e dei relatori, si potrà consultare l'Agenda Eventi di RecSando.

Per chi non ha potuto essere presente, la Redazione RecSando rende disponibile la registrazione audio dell'intervento della relatrice Simona Lupacchini.


 

Il Gioco d'azzardo è una malattia by Recsando on Mixcloud