Home » Blog » Il Comune 2.0 va a mille

Il Comune 2.0 va a mille

Caricato il millesimo contenuto sui canali social dell’Ente. I tre profili, attivati a metà novembre, contano più di 1.500 “Mi Piace” e aggiornano in tempo reale i cittadini sulle novità di San Donato
 
Il tweet mattutino dedicato alla farmacia di turno è diventato un appuntamento fisso. Poi, ogni giorno fa storia a sé. Perché la quotidianità dei canali social dell’Ente è frutto di tanta programmazione e altrettanto “work in progress”, come si addice alla comunicazione in generale e a quella 2.0 in particolare. Dalla data di attivazione (il 17 novembre dello scorso anno) i tre profili social dell’Ente (ComuneSDM su Facebook, Twitter, Flickr) sono cresciuti in fretta anticipando e raccontando, giorno dopo giorno, la vita della città attraverso contenuti variegati confezionati ad hoc per i canali social. Oggi agli oltre 1.500 fan, coinvolti in poco più di un semestre di attività, è stato indirizzato il millesimo contenuto 2.0 (relativo al concerto San Donato in rock 3 andato in scena sabato sera al Mattei).  
400 e più cinguetti, più di duecento fotografie, centinaia di post. I social media sono entrati rapidamente nel sistema comunicativo dell’Ente rafforzandone la portata e l’incisività. Per quantificare la forza dei nuovi canali informativi basta scorrere la graduatoria dei post più letti e condivisi. Il messaggio di cordoglio dedicato a Lorenzo Fiorani (pubblicato il 15 giugno) – volto famigliare e caro per molti sandonatesi – ha raggiunto 19.120 persone (in pratica quasi 2/3 dei sandonatesi), la foto dedicata al flash mob per promuovere la mostra in Cascina Roma dal titolo SenzAtomica (online dal 19 maggio) ha coinvolto 8.652 iscritti a Facebook, mentre quello (datato 8 giugno) per informare sull’apertura dell’olimpionica del Parco Mattei ha interessato direttamente 2.849 utenti.
 
«Sono ancora lontani i numeri mossi dall’informazione istituzionale che viaggia su carta, visto che SanDonatoM.ese viene “tirato” e distribuito “porta a porta” in oltre 16mila copie – spiega l’Assessore alla Comunicazione Gianfranco Ginelli – ma registriamo un interesse da parte dei cittadini in costante crescita che ci conferma come la nostra decisione di ampliare e innovare la strategia di comunicazione dell’Ente stia producendo i risultati previsti».
 
«Nel giro di pochi mesi – conclude il Sindaco Andrea Checchi – grazie alla qualità e alla varietà dei messaggi diffusi, che spaziano dalle informazioni di pubblica utilità a contenuti di taglio aggregativo, siamo riusciti a “raggiungere” parte di quella gran quantità di cittadini che oggigiorno per informarsi usano prevalentemente  tablet e smartphone. Continuando a lavorare sulle piattaforme social e attraverso la revisione radicale del sito istituzionale, attualmente in corso d’opera, contiamo di raggiungere un pubblico sempre più ampio».

 61 Visite totali,  2 visite odierne