Il 12 Maggio raccolta straordinaria indumenti usati

Anche quest’anno è arrivato il momento del cambio di stagione. 
Anche quest’anno la raccolta straordinaria diocesana degli indumenti usati organizzata da Caritas Ambrosiana ci tocca da vicino. 
 
Anche quest’anno il gruppo giovani di Caritas Cittadina “Giovani che…CVS – Conoscono, Vivono e Sognano” invita tutti i cittadini di San Giuliano e San Donato Milanese a partecipare attivamente alla raccolta. 
La raccolta straordinaria di indumenti usati sarà sabato 12 maggio 2018. 
 
La raccolta è un evento straordinario ma non è un fatto isolato, né un iniziativa a sé rispetto a quanto ordinariamente Caritas propone. L’invito a non gettare i vestiti usati ha, infatti, una valenza educativa. Gli indumenti usati non sono solo un rifiuto da smaltire, una fonte di inquinamento o un inutile ingombro per gli armadi: essi possono essere recuperati e diventare una vera e propria risorsa economica. (http://www.caritasambrosiana.it
Accogliere, promuovere, proteggere e integrare sono le parole chiave scelte dalla diocesi per ricordare il senso del progetto che, quest’anno è orientato a sostenere le comunità nell’accoglienza dei migranti attraverso il progetto dei corridoi umanitari.
L’invito è di raccogliere quanti più indumenti usati possibile, metterli nei sacchi (gialli se riutilizzabili e blu se in ottimo stato) e consegnarli nei punti di raccolta predisposti dalle ore 9.00 alle 16.00.

I punti di raccolta saranno presso:
•Oratorio San Luigi (Piazza della Vittoria)
•Oratorio San Carlo (Via De Nicola)
•Oratorio Maria Ausiliatrice (Via Carlo Porta)
•Oratorio Santi Pietro e Paolo (Via B. Buozzi)
•Oratorio San Marziano, presso la casa parrocchiale di Sesto Ulteriano (Via Silvio Pellico 10)
•Oratorio Santa Maria in Zivido (Via Gorky)
•Ipermercato Carrefour (SS Emilia)
•Zivido, per i residenti nei condomini Tiffany, Serpenthouse, Piana dei Giganti, Giardini di Milano, via Bambini di Beslan, presso le proprie portinerie.
•Parcheggio davanti la stazione di S. Giuliano
La raccolta straordinaria di indumenti usati non è uno scherzo.
Tu metteresti un pantalone sgualcito? Tu indosseresti una maglietta strappata? Tu andresti in giro con una giacca macchiata? No? Neanche i poveri. Quindi accertati di donare indumenti e non stracci da macero. 
Si prega pertanto di conferire esclusivamente abiti, scarpe (appaiate e allacciate insieme), borse e biancheria di vario genere (coperte, lenzuola, asciugamani, tovaglie e tende) in buono stato. La Caritas invita a non consegnare: indumenti lacerati, sporchi o bagnati, scarpe rotte o con buchi, scarponi da sci, merce ingombrante come tappeti o materassi, stracci o strofinacci, ritagli e scarti di stoffa da sartorie o fabbriche.
I vestiti raccolti saranno donati a chi ne ha davvero bisogno oppure rivenduti per finanziare progetti di solidarietà. 
L’anno scorso, con il ricavato è stato possibile finanziare progetti di accoglienza temporanea a persone in difficoltà abitativa.
Anche quest’anno il tuo contributo è fondamentale! Grazie!
 “Giovani che…CVS – Conoscono, Vivono e Sognano”

 

#BikePoint: PARTECIPA ANCHE TU ALLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PER POSIZIONARE RASTRELLIERE PER LE BICICLETTE NEL SUD EST MILANO


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione