Home » Blog » I silos della multimodalità

I silos della multimodalità

La Settimana della Mobilità si chiude con l’inaugurazione dei nuovi parcheggi automatizzati per biciclette. Servizio gratuito fino alla fine dell’anno

 Due depositi per centoquaranta posteggi coperti. La Velostazione di via Marignano, lasciata in dote dalla European Mobility Week 2018, ha aperto i battenti sabato scorso.

 Il progetto – portato a compimento grazie alla risoluzione di una numerosa serie di problematiche tecniche – incarna il tema della Settimana della Mobilità: la multimodalità. Qui, infatti, i sandonatesi potranno depositare i loro mezzi a due ruote, per poi indirizzarsi verso le vicine fermate del metro e dell’autobus. Per usufruire del parcheggio automatizzato – operativo 7 giorni su 7, dalle 7 alle 21 – è necessario dotarsi di un’apposita tessera elettronica, distribuita gratuitamente dall’Officina Bici & Caffè lungo tutto il periodo di sperimentazione (che si concluderà il prossimo 31 dicembre). Finora sono già una cinquantina gli iscritti al servizio.

 «La Velostazione – dichiara l’Assessore alla Mobilità Gianfranco Ginelli – rappresenta un nuovo e importante tassello per il sistema della mobilità di San Donato. La sua inaugurazione, oltre a segnare la conclusione di una partita nostro malgrado lunga e travagliata, offre ai cittadini l’opportunità di muoversi sul territorio in modo sostenibile, economico e salutare».

 «Con il taglio del nastro dei due silos – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi – San Donato si conferma ancora una volta all’avanguardia in tema mobilità. Portato a compimento questo progetto, l’Amministrazione continuerà a lavorare per rendere più confortevoli e sicuri gli spostamenti dei nostri concittadini».

 29 Visite totali,  2 visite odierne

CS SDM