Giornalista e Addetto Stampa impegnato da anni nel SudMilano: Valerio Esposti riceve la Benemerenza Civica a Sant’Angelo Lodigiano.

Noi di RecSando abbiamo iniziato a scrivere di lui quando ha presentato per la prima volta  il suo libro esattamente due anni fa. Da allora ne ha fatta di strada.  L'opera si è aggiudicata diversi premi. Lo scrittore e il protagonista, Giacobbe Fragomeni, hanno iniziato un viaggio itinerante a raccontare questa storia di riscatto umano in diverse realtà italiane. 

Non è dunque una sorpresa se il Comune dov'egli è nato e cresciuto gli ha conferito la prestigiosa onorificenza “Per la passione e la capacità di fare dello sport uno strumento di cultura”: questa la motivazione in base alla quale il Comune di Sant’Angelo ha conferito una Benemerenza Civica a Valerio Esposti, il giornalista e scrittore classe ’74, che  ha messo nero su bianco nel libro "Fino all’ultimo round" la storia del pugile due volte campione del mondo Giacobbe Fragomeni.
Esposti inizia la sua esperienza giornalistica dopo la laurea in Scienze Politiche.  In oltre 15 anni di attività ha collaborato con varie testate locali come giornalista. Negli anni più recenti si è specializzato come Ufficio Stampa, ricoprendo diversi incarichi (l’ultimo, in ordine di tempo, a Peschiera Borromeo).
Nel 2009 fa il suo esordio come scrittore: Lìmina pubblica il suo primo libro, “C’era una volta il buio”. Quattro anni più tardi, un altro volume. In “Fino all’ultimo round” viene raccontata a 360° la storia del pugile Giacobbe Fragomeni, due volte campione del mondo.
Il secondo libro di Valerio Esposti si piazza in finale al premio nazionale “Bancarella Sport” 2014. Nel corso del 2015 la casa editrice “TEA” promuove la versione tascabile del libro, che viene diffuso in tutta Italia. Una storia vera, all’insegna della speranza e del riscatto: si tratta di due messaggi rivolti a tutti, e in particolare ai giovani. Un racconto itinerante che prosegue e proseguirà in contesti diversi (dalle biblioteche al carcere) e in varie parti d’Italia.
Ad esprimersi sulle benemerenze civiche è stata un’apposita commissione, presieduta  dal commissario prefettizio Dott. Mariano Savastano e altresì composta dai due parroci di Sant’Angelo Lodigiano (Monsignor Ermanno Livraghi e Don Angelo Manfredi), Domenico Vitaloni per la Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi, ed Ezio Rana in rappresentanza della Fondazione Banca Popolare di Lodi. Le segnalazioni sono state fatte dai cittadini di Sant’Angelo.
Insieme a Valerio Esposti è stata premiata suor Anna Rosa Pedretti, religiosa dal 1962. Fa parte delle Suore della Carità di Maria Bambina; da anni svolge un prezioso servizio di assistenza a favore di anziani e ammalati nella parrocchia di Maria Madre della Chiesa.

Redazione RecSando Angela Vitanza –  
Grazie per due foto concesse da Vincenzo Ronsivalle (consegna libro al Commissario Prefettizio e foto di gruppo)
{gallery}02264_20anniRecSando{/gallery}