Home » Blog » Giallo sulla Gialla: la vincitrice è Liudmilla Gospodinoff

Giallo sulla Gialla: la vincitrice è Liudmilla Gospodinoff

Sabato 28 gennaio in Cascina Roma, la scrittrice di Rieti ha trionfato con Delitto in Do maggiore. Il premio? La pubblicazione in appendice al Giallo Mondadori

Hascalato la vetta della classifica fino ad aggiudicarsi il primo premio. Il concorso letterario Giallo sulla gialla si è concluso nel migliore dei modi per Liudmila Gospodinoff, scrittrice di Rieti, che a breve vedrà pubblicato il suo Delitto in Do Maggiore in appendice al Giallo Mondadori di febbraio.  
La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 28 gennaio in Cascina Roma. La vincitrice è stata scelta tra una rosa formata dai seguenti finalisti: Alice Scuderi con Nella rete, Beatrice Galluzzi con Asfalto rovente, Cataldo Cazzato e Salvatore Lecce con La maledizione dei gioielli di Brunswick, Francesco Citro con Rosso rame, Giorgio Simoni con Il brigante Falcino, Miller Gorini con Asfissia, Orianna Ramunno con La bambina di cristallo, Raffaella La Villa con Karma, Sibyl Von Der Schulenburg con Madame.
 
Alla cerimonia hanno partecipato lo scrittore Franco Forte e l’ospite d’onore Gianni Biondillo,autore della serie Guanda dedicata all’ispettore Ferraro.  Entrambi hanno intrattenuto la folta platea di pubblico sui temi del romanzo giallo e del mistero. Assente giustificata invece Cecilia Scerbanenco, altra “super giurata” che ha preso parte alla scrematura delle opere. A moderare la serata, Dario Boemia, redattore della testata giornalistica Libreriamo e blogger di Viaggio nello Scriptorium. Il concorso letterario, alla sua 18a edizione, è stato promosso dal Comune in collaborazione con la Commissione biblioteca.
 
«L’ampia partecipazione di opere alla competizione cittadina dimostra l’interesse sempre crescente per la letteratura e la scrittura – commenta nel corso della premiazione l’Assessore alla Cultura Chiara Papetti.Il concorso ha raggiunto quest’anno la maggiore età e ci auguriamo possa raccogliere un numero sempre più ampio di consensi. Ringraziamo tutte le persone che hanno lavorato alla promozione dell’iniziativa».
 
«Il Comune – spiega il Sindaco Andrea Checchi – si è rivelato anche in questa occasione un “cacciatore” di talenti, anche grazie al contributo di una giuria di primo livello. Rivolgo un ringraziamento ai giurati e mi complimento con la vincitrice». 



 12 Visite totali,  2 visite odierne