CS: Comitato Di Vittorio/Parri/Certosa – alberi p.zza Tevere

Il Comitato Di Vittorio/Parri/Certosa, apprende con piacere dalle parole del Sindaco, pronunciate nel corso del Consiglio Comunale del 28 novembre u.s., che gli alberi oggi presenti in piazza Tevere non verranno né abbattuti né spostati per realizzare il progetto “Certosa 30 e lode” e la nuova rotonda in progetto sulla via Emilia, tranne il pino marittimo che però troverà la sua collocazione definitiva nella nuova piazza che verrà creata davanti ai negozi.
Il nostro Comitato aveva con forza  sostenuto la petizione “Gli alberi di piazza Tevere non si toccano”, che aveva raggiunto il consenso di ben 664 cittadini sandonatesi, preoccupati che gli alberi venissero spostati altrove, come prospettato durante le riunioni pubbliche, nel corso delle quali sono state presentate da parte dell'Amministrazione tre versioni del progetto di riqualificazione del quartiere.

 Il Sindaco Checchi ha dunque ribadito che, a parte il pino marittimo, tutti gli alberi saranno salvaguardati nella loro posizione originaria, naturalmente una volta accertato il loro stato di salute e la loro stabilità con adeguate perizie da parte di esperti agronomi. Ci auguriamo che la Commissione Territorio, prossima a riunirsi, confermi il testo promosso dal Sindaco in Consiglio Comunale e votato a larga maggioranza, mettendo così il suggello su una decisione che i cittadini di Certosa e della San Donato più attenta alle tematiche ambientali aspettavano da tempo.
Quale che sia la soluzione finale scelta per la riqualificazione del quartiere e per la ridefinizione viabilistica dell'accesso sud della nostra città, il piccolo ma significativo polmone verde di piazza Tevere continuerà a regalarci la sua ombra e la sua bellezza. 
 
Comitato Di Vittorio/Parri/Certosa
 Il Presidente Italo Scardovelli