Aprono i cantieri per la realizzazione della rotatoria antistante l’ospedale Predabissi

L’ospedale Predabissi di VizzoloPare finalmente giunta a positiva conclusione una problematica viabilistica da tempo oggetto di discussione e, fino ad ora, rimasta solo sul piano teorico.

Nella giornata di oggi, martedì 17 dicembre, dovrebbero finalmente aprirsi i cantieri che porteranno alla realizzazione della rotatoria antistante l’ospedale Predabissi di Vizzolo, lungo la provinciale 138 Pandina. Ad annunciarlo agli automobilisti in transito è stata la comparsa dei cartelli di rimozione forzata ai lati della carreggiata stradale che, nei prossimi giorni, impediranno il parcheggio delle vetture nel lembo di campagna che costeggia la provinciale. Il divieto di sosta, con tanto di rimozione forzata, resterà in vigore per consentire l’installazione del cantiere e l’istituzione della viabilità provvisoria per accedere al nosocomio. La rotatoria, per la quale è stato preventivato un investimento da circa 300mila euro, permetterà quindi un accesso più agevole all’ospedale, così come auspicato da anni dagli utenti della struttura. L’appalto per le opere era già stato assegnato in estate, ma alcuni intoppi burocratici ne avevano rallentato ulteriormente l’iter.