Anche a San Donato scatta l’Ora della Terra

Il Comune aderisce all’iniziativa lanciata dal WWF e invita i cittadini a fare altrettanto: «Rendiamoci protagonisti di un gesto simbolico per dare al mondo un futuro sostenibile»

Ci sarà anche San Donato tra i protagonisti dell’Ora della Terra. L’Amministrazione comunale, infatti, ha deciso di aderire alla grande mobilitazione contro i cambiamenti climatici promossa dal WWF. Sabato 29 alle 20.30 – in contemporanea con lo spegnimento di luoghi simbolo e eventi nelle piazze di tutto il mondo – in città rimarranno spente per un’ora le luci che illuminano la Pieve dedicata al Patrono.

«Partecipando a questa iniziativa – spiega l’Assessore alle Politiche Ambientali Andrea Battocchio – vogliamo ribadire la nostra attenzione verso il tema della sostenibilità ambientale. I giovani e le future generazioni hanno il diritto di vivere in un mondo che non sia preda di cambiamenti climatici catastrofici. Perché ciò accada ognuno di noi deve fare la propria parte, sollecitando un rivoluzione culturale che punti al risparmio, all’efficienza e alle rinnovabili. Invito i sandonatesi a prendere parte attivamente alla mobilitazione spegnendo le luci di casa: un gesto simbolico per dare al mondo un futuro sostenibile».

CS SDM