AAA BABBO NATALE CERCASI: CASTING APERTO A “GALLERIA BORROMEA”

Come nel noto film cult natalizio “Miracolo nella 34 strada” anche Galleria Borromea apre una selezione pubblica per la ricerca del proprio Babbo Natale ufficiale. 
E’ già tempo di Natale, è stato lanciato il grande casting “AAA cercasi Babbo Natale”, un evento che ha l’obiettivo di selezionare il Babbo Natale ufficiale che presenzierà nei principali eventi di intrattenimento di Galleria Borromea che si terranno dal 6 al 24 Dicembre 2014. I candidati, preferibilmente over 50, di adeguata corporatura, con occhi chiari e barba folta (come da immaginario tradizionale di Babbo Natale), si contenderanno un contratto a termine da 2.000 Euro. Il vincitore, selezionato attentamente sulla base di aspetto fisico, abilità e simpatia, durante le festività natalizie avrà il delicato compito di intrattenere ed emozionare i clienti più piccoli del Centro con la presenza rassicurante e coinvolgente tipica che caratterizza da sempre la figura di Babbo Natale. 

Per partecipare alla selezione e ricevere ogni informazione i candidati potranno inviare la propria foto all’indirizzo e-mail babbonatalecercasi@galleriaborromea.com, o in alternativa potranno rispondere ad una delle tante inserzioni pubblicate da Galleria Borromea su quotidiani locali e/o testate cartacee/online leader nel settore della ricerca/offerta di lavoro. Il casting culminerà nella selezione pubblica di Domenica 30 Novembre, data in cui tutti i pre-iscritti si esibiranno sul palcoscenico di Galleria Borromea davanti ad una giuria qualificata che ne giudicherà aspetto, abilità, simpatia e attitudini caratteriali peculiari. 
“Gli eventi del periodo natalizio targati Galleria Borromea vedranno quale principale protagonista, come nella migliore tradizione, l’amatissima figura di Babbo Natale” commenta Diego Negretti direttore del centro commerciale. “Il casting di Babbo natale, oltre a rappresentare un divertente ed originale evento d’intrattenimento, è ideato anche per assumere un risvolto sociale. Infatti, alla luce del perdurare della crisi economica e occupazionale, non può passare in secondo piano il fatto che al fortunato vincitore verrà offerto un impiego, seppur a termine, adeguatamente retribuito”. 
Sabina Dall'Aglio