Home » Blog » Involtini del Cavolo! Con ripieno di patate e funghi

Involtini del Cavolo! Con ripieno di patate e funghi

Involtini del Cavolo!

Con ripieno di patate e funghi.

 
Ingredienti per 4 persone:

  • 10 o 12 foglie di cavolo cappuccio
  • 1 Porro
  • 2 Patate medio grandi
  • 250 g. di funghi freschi (noi abbiamo usato i Portobello)
  • Erbe aromatiche a preferenza (noi abbiamo usato un trito di rosmarino, alloro e salvia)
  • Olio E.v.o ( extra vergine di oliva) q.b.
  •  Vino bianco da cucina q.b.
  • Sale q.b.
  • Curcuma q.b.

Preparazione:

  1. Lessare le patate: Il miglior modo è quello di immergerle con la buccia in acqua fredda e portare pian piano a sobbollizione. Attenzione a non riutilizzare l’acqua di cottura; In alternativa: Si potrebbe invece utilizzare la pentola a pressione, in modo da ridurre i tempi di preparazione. Noi per esempio abbiamo tagliato le patate grossolanamente e le abbiamo cotte nel cestello della pentola per 15 minuti dal fischio. In questo caso l’acqua di cottura può essere riutilizzata nel successivo punto;
  2. Mettere a bollire dell’acqua in una capiente pentola e salare con una manciata di sale grosso;
  3. Pulire il cavolo cappuccio, buttando le foglie più esterne. Recuperare ora 10 o 12 foglie, facendo molta attenzione a non romperle, quindi lavarle rapidamente in acqua fredda;
  4. Intanto che si attende la bollizione dell’acqua, pulite un porro ed inseritene il trito in una padella in cui è stato in precedenza versato un filo d’olio extra vergine di oliva;
  5. Scottare le foglie di cavolo nell’acqua bollente per circa cinque minuti l’una. Per evitare di romperle e che si attacchino l’una all’altra vi consigliamo di scottarne due o al massimo tre alla volta.
  6. Durante il processo di scottatura delle foglie di cavolo, accendere il fuoco nella padella dei porri e farli soffriggere a piacere, reidratando a preferenza con un cucchiaio da minestra o due di acqua di cottura dei cavoli.
  7. Pulire, tagliare i funghi e aggiungerli al soffritto. Procedere quindi con la cottura, ora a fuoco medio alto, salando e sfumando con del vino bianco a piacere;
  8. Quando i funghi saranno morbidi e ben profumati sarà ora di spegnere il fuoco e aggiungere un pizzico di erbe aromatiche. Coprire con il coperchio per non far asciugare troppo;
  9. Recuperare ora le patate, nel nostro caso, dalla pentola pressione e passarle nello schiacciapatate;
  10. Salate e speziate a piacere: Noi abbiamo utilizzato la curcuma ma sarebbero una buona idea anche la noce moscata o il cumino (attenzione a non esagerare però);
  11. Accendere il forno a 180° C, statico;
  12.  Ora che tutti gli ingredienti sono pronti: prendiamo una foglia di cavolo, mettiamo sopra un cucchiaio di patate, un cucchiaio di funghi lasciando in pentola il loro sughetto e formiamo degli involtini, chiudendo verso l’alto le foglie di cavolo;
  13. Fermiamo gli involtini con due stuzzicadenti o dello spago da cucina;
  14. Preparare una teglia con della carta forno;
  15. Spennellare gli involtini con il liquido di cottura dei funghi e far cuocere in forno dai 20 ai 30 minuti.
  16. Lasciar raffreddare qualche minuto e servire.

 34 Visite totali,  3 visite odierne