Trasporti: un euro 6 per la città

Sulle tratte urbane viaggerà un nuovo mezzo a basso impatto ambientale. La prima “fermata” del bus sarà venerdì 13 di fronte al Comune per la presentazione ufficiale
 
Prima la presentazione alla città e poi subito in servizio. Venerdì 13 febbraio – in concomitanza con l’11esima edizione di #MilluminoDiMeno, giornata di sensibilizzazione sul risparmio energetico – il parco automezzi del sistema di trasporti urbani registrerà un nuovo ingresso. Sulla Linea C-Rossa (con qualche incursione nellaC-Blu e B/C festiva) – dopo la presentazione ufficiale ai cittadini da parte del Sindaco Andrea Checchi, dell’Assessore ai Trasporti Serenella Natella e del Direttore d’esercizio di AutoguidovieCorrado Bianchessi – viaggerà un mezzo euro 6, dunque, a basso impatto ambientale.  
Il veicolo (modello Mercedes Benz Citaro C2K) andrà a sostituire uno dei due utilizzati sinora (modello Bredamenarinibus M 231 MU), migliorando nettamente la qualità del servizio. Oltre al maggior rispetto per l’ambiente (si passa da un euro 2 a un euro 6), sono molte altre le caratteristiche “migliorative” del bus che entra nella flotta sandonatese di Autoguidovie, grazie all’utilizzo di un finanziamento provinciale (circa 75mila euro, con differenza a carico del vettore). Il numero dei posti è quasi raddoppiato (85, a fronte degli attuali 48), vi è un sistema avanzato di climatizzazione e le migliorie riguardano anche la sicurezza “a tutto tondo”. Il mezzo, infatti, è dotato di un impianto di videosorveglianza, di un sistema automatico antincendio e di luci led ad alta visibilità (anche diurna). Come i suoi “predecessori” anche quest’ultima vettura ha in dotazione la rampa per facilitare l’accesso alle carrozzelle e agli utenti con ridotta capacità motoria.
 
Dalle 9 alle 11 di venerdì 13 febbraio quanti vorranno potranno vedere in anteprima il mezzo e le sue dotazioni. Il veicolo, infatti, sarà posizionato nel piazzale antistante il palazzo comunale.