Skip to content
Home » Fonte: 7Giorni » Page 4

Fonte: 7Giorni

Melegnano: presentato il programma dell’imminente Fiera del Perdono

Nelle giornate del 2 – 6 aprile torna la storica manifestazione melegnanese, tra iniziative, stand e spettacoli. Attese 20mila persone.

Anche quest’anno, e per la 452° volta consecutiva, si rinnova a Melegnano l’atteso appuntamento con la Fiera del Perdono, nata per celebrare la ricorrenza dell'indulgenza plenaria concessa il 20 gennaio del 1563 da Papa Pio IV, attraverso l'emissione di un'apposita Bolla.
Nel pomeriggio di giovedì 26 marzo, a una settimana esatta dall’evento, previsto per i giorni 2 – 6 aprile, in Comune è stato presentato ufficialmente il programma della manifestazione.
Tra i tanti eventi previsti, oltre alla presenza di vari animali da fattoria nel fossato del castello Mediceo e l’esposizione dei mezzi agricoli in piazza IV Novembre, i visitatori potranno godere della grande varietà di appuntamenti organizzati presso il padiglione di piazza Matteotti, compreso lo spettacolo acrobatico “Molecole Show”, che sarà ripetuto 2 volte al giorno.
Nel corso dei 5 giorni di festa, inoltre, piazza Garibaldi ospiterà il salone del gusto, che sarà teatro di numerosi eventi legati al cibo e alla gastronomia, tema centrale anche di Expo 2015.

 249 Visite totali

Il problema dei parcheggi alla stazione MM3 di San Donato Milanese

Per le centinaia di automobilisti che si recano alla metropolitana di San Donato Milanese, il parcheggio è un'odissea.

San Donato Milanese, un nostro lettore e cittadino di Peschiera Borromeo ha fatto presente al giornale la situazione in cui versa il parcheggio a silos della metropolitana. Il problema non riguarda la trascuratezza della struttura ATM  bensì la gestione, che farebbe riferimento ad una Cooperativa (della quale nessuno sa fornire informazioni), e che sta causando forti disagi ad alcuni utenti del parcheggio.
Entrando nei dettagli, alle ore 8.45 il parcheggio di San Donato ha già le sbarre abbassate per chi non si trovi in possesso dell’abbonamento diurno (che include un posto auto riservato dalle ore 8.00 alle ore 10.00, e dalle ore 6.00 alle ore 10.00 nei giorni di manifestazione).
Fino alle ore 10.00 di mattina infatti, hanno la precedenza i possessori dello stesso, e l’attesa per riuscire a entrare arriva spesso a sfiorare i 20 minuti. Il regolamento del parcheggio, tuttavia, non fa alcun riferimento a tale norma, secondo la quale nella fascia oraria 8.00-10.00 si debba anteporre l’ingresso agli abbonati, ma questa regola compare unicamente sul listino prezzi per gli abbonamenti e sul sito Atm: http://www.atm.it/it/ViaggiaConNoi/Auto/Pagine/interscambio_urbano24.aspx.

 270 Visite totali

Peschiera Borromeo, in scena al Teatro De Sica lo spettacolo “Lucio Dalla Luna” in anteprima nazionale

Al teatro De Sica si potrà assistere con un'offerta libera allo spettacolo "Lucio dalla Luna", il ricavato della serata andrà a Emergency.

Peschiera Borromeo, giovedì 26 marzo 2015, presso il Cinema Teatro De Sica va in scena lo spettacolo “Lucio Dalla Luna”.
L’ingresso è a offerta libera, e l’incasso della serata sarà interamente devoluto a Emergency, per il progetto “Sierra Leone”.
Lo spettacolo nasce da un’idea di Paolo Lupi e Policrome Khoròs e debutterà proprio a Peschiera Borromeo, mentre la prima nazionale è prevista per il giorno 12 aprile 2015 a Milano.
Da Gennaio 2015 l’artista, con il coro e i musicisti, sta effettuando le prove presso la sede dell’Associazione Punto Cardinale.

 259 Visite totali

San Donato: senza stipendio da mesi, 4 operai di un cantiere edile salgono su una gru per protesta

Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e anche il sindaco, Andrea Checchi. La situazione si è risolta solo nel tardo pomeriggio, con la promessa di pagamento da parte dell’azienda.

Interminabili ore di tensione si sono succedute nella giornata di lunedì 16 marzo a San Donato, dove è andata in scena la protesta estrema di alcuni muratori di origine egiziana senza stipendio da mesi.
Per ben 10 ore, dalle 8:00 del mattino alle 18:00 circa, i 4 nordafricani, tutti di età compresa tra i 25 e i 35 anni, si sono arrampicati su 2 gru all’interno di un cantiere edile di via Piave, nei pressi di piazza Tevere, lamentando circa 7 mesi di stipendi arretrati.
I 4 fanno parte di un gruppo di 28 operai che, da qualche tempo, hanno aperto una vertenza sindacale nei confronti dell’azienda per la quale hanno lavorato da aprile a ottobre 2014, proprio all’interno del sito di via Piave.
Qui, dove sono state realizzate 2 palazzine da 10 piani ciascuna per 100 appartamenti, i 28 operai avevano preso parte al cantiere per conto di una ditta milanese che, a sua volta, aveva ricevuto l’incarico in subappalto da altre 2 aziende.

 224 Visite totali

San Donato: Abbonamento ai servizi pubblici inadeguato, al via una raccolta firme

La petizione promossa dall'associazione Comitato Di Vittorio Parri Certosa, che chiede un adeguamento per i cittadini che non usano la tratta fino a Milano ma che viene comunque pagata.

Nel comune di San Donato Milanese non è previsto un abbonamento ai servizi pubblici dedicato al solo ambito comunale, ma viene sempre compresa anche l'eventuale tratta fino a MiIlano.
Uno studente sandonatese che si reca a scuola nel suo comune paga 30,50 euro mensili di abbonamento per un servizio che non usa.
(Uno studente milanese ne paga 22,00 euro).

La petizione promossa dall'Associazione Comitato di Vittorio Parri Certosa chiede sostanzialmente un adeguamento negli abbonamenti in modo da evitare il pagamento di servizi non richiesti e men che meno utilizzati.

 254 Visite totali,  2 visite odierne

San Giuliano Milanese: si rinnova il legame con Bussy Saint Georges

Il saluto dell'Amministrazione agli studenti francesi in visita a San Giuliano

Proseguono le iniziative con Bussy Saint Georges, la cittadina francese alle porte di Parigi con la quale San Giuliano è gemellata dal 2002.
Martedì 3 marzo 2015, alle ore 11 in Aula Consiliare, l'Amministrazione Comunale saluterà gli alunni francesi, che saranno ospiti a San Giuliano Milanese fino a domenica 8 marzo, in virtù del progetto di interscambio culturale legato proprio al gemellaggio con Bussy Saint Georges.

 212 Visite totali

Prolungamento della MM3 fino a Paullo, cala la scure di Regione Lombardia: «Mancano i soldi»

Cattaneo: «Gli enti locali non hanno le risorse necessarie, anche se lo Stato facesse la sua parte»

La linea 3 della metropolitana

Quello del prolungamento fino a Paullo della linea 3 della metropolitana milanese si configura sempre più come un sogno, o forse come un vero e proprio miraggio.
A smorzare le speranze di cittadini e amministratori locali che, da tempo, chiedono la realizzazione del progetto, ci ha pensato Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio Regionale della Lombardia.
A capo di una delegazione istituzionale del Pirellone, nei giorni scorsi Cattaneo ha incontrato alcuni sindaci lombardi a Crema per affrontare problematiche legate al territorio e, neanche a dirlo, la questione inerente il prolungamento della MM3 è stata al centro del dibattito.

 199 Visite totali

Le stazioni ferroviarie del Sudmilano saranno “tirate a lucido” in tempo per Expo

L’iniziativa rientra nel progetto “500 Stazioni” delle Ferrovie, volto a riqualificare in 4 anni i principali scali nazionali. 18 sono nell’area del milanese e 4 nel territorio del Sudmilano, per le quali gli interventi sono già in via di completamento.

Entro l’imminente Expo 2015 ben 18 scali ferroviari dell’hinterland milanese saranno totalmente riqualificati e ammodernati, per una spesa complessiva pari a 55mln di euro. Nei giorni scorsi le Ferrovie dello Stato hanno presentato il progetto “500 stazioni”, teso a riqualificare gli hub ferroviari nazionali utilizzati dall'80% dei pendolari, inserito nel Piano di Impresa 2014-2017 del Gruppo FS Italiane.
Una fetta consistente degli stanziamenti sarà destinata proprio alle stazioni che gravitano nell’area metropolitana milanese, in vista dell’importante appuntamento che vedrà Milano protagonista a partire dal prossimo maggio.

 207 Visite totali

San Giuliano: monta la protesta dei genitori per il clima “glaciale” nelle aule di alcuni plessi scolastici

La situazione più critica alla Giovanni XXIII.
Il Comune: «Già inviato un sollecito di intervento alla società che si occupa di riscaldare gli edifici pubblici».

Sale la protesta tra i papà e le mamme dei piccoli sangiulianesi che frequentano alcuni asili nido e scuole dell’infanzia di San Giuliano, che hanno a più riprese segnalato in Comune l’anomala rigidità della temperatura nelle aule dei plessi.
In particolare, il plesso scolastico che ha registrato le criticità più evidenti è stato quello di via Giovanni XXIII, nel quartiere Serenella, che ospita circa 200 bambini tra scuola dell’infanzia e primaria.
Qui, già al rientro dalla pausa natalizia, i genitori hanno infatti segnalato il malfunzionamento dei termosifoni nelle aule, tanto da costringere in alcuni casi gli alunni a indossare il giubbotto durante le lezioni.

 221 Visite totali

Nasce “Peschiera Shopping”, il centro commerciale urbano

Dopo il fallimento delle zone commerciali istituite dalla Giunta Falletta al via il nuovo corso capitanato da Mauro Reginella.

Il nuovo Presidente dell'Associazione commercianti Mauro Reginella

Giovedì 29 gennaio 2015, è stato il giorno nel quale ha preso il via il progetto “Peschiera Shopping”.
La nascita della una nuova Associazione Commercianti e Artigiani cittadina prende forma in seguito al fallimento delle zone commerciali volute dall’Amministrazione Falletta: «Siamo stati molto critici con l’amministrazione Falletta in seguito alle iniziative prese negli ultimi cinque anni – dichiara Mauro Reginella neo eletto Presidente di Peschiera Shopping – ma anche la Giunta Zambon ci ha molto deluso, con la decisione di fuoriuscire dalla cabina di comando del distretto commerciale.

 199 Visite totali