Home » Elezioni San Donato Milanese » Pagina 6

Elezioni San Donato Milanese

#VIDEOIDEA Gina Falbo – La mia idea sul Pratone – #LagoVerde

Ho voluto cogliere questa opportunità lanciata dalla benemerita Associazione RecSando, per metterci la faccia e raccontarvi la mia idea sul Pratone.
E’ l’unico polmone verde rimasto a San Donato Milanese così intatto e puro. I cittadini da sempre vogliono che questa area rimanga completamente verde.

 397 Visite totali,  1 visite odierne

Andrea Checchi si ricandida per la carica di Sindaco di San Donato Milanese

Nella conferenza stampa del 23 febbraio presso Il Pontile del Laghetto Europa, il Sindaco Andrea Checchi ha comunicato la decisione di ripresentarsi alle prossime elezioni amministrative come candidato sindaco per il mandato 2017-2022.
Il quinquennio ormai trascorso ha rappresentato la prima tappa di un percorso per portare avanti il programma elettorale che già nel 2012 era previsto con un completamento nel successivo decennio.
La candidatura si colloca nell'ambito del centrosinistra, a partire dalle forze politiche che l'hanno finora sostenuto, cioè il PD e la lista civica Noi per la città, ma è aperta ad entrare in contatto con chi intendesse condividere i prossimi impegni.

 71 Visite totali

Sicurezza partecipata per una città più sicura

Il tema della sicurezza nelle nostre città è sempre attuale, ma quando ci si avvicina alla campagna elettorale, come nel nostro caso, ecco che i toni si alzano e le parole, spesso anche fuori luogo, prendono il sopravvento.
Per quanto i dati delle Forze dell’Ordine dicano che sono in calo i reati di micro criminalità, resta alta la percezione di insicurezza che attraversa i cittadini, ma questo è un dato diffuso e comune. Noi, su una cosa vogliamo essere chiari: la risposta alla cittadinanza in tema di sicurezza non può essere quella di alimentare e amplificare, il più delle volte in modo esagerato, gli effetti delle azioni delittuose che purtroppo accadono.

 82 Visite totali

Comunicato su posizione del M5S di San Donato sulla mozione di sfiducia vicesindaco Bella

La consigliera Cinzia Massafra,

portavoce del Movimento 5 Stelle di San Donato Milanese, rende noto che la recente mozione di sfiducia nei confronti dell'ex-vicesindaco Bella è stata firmata dal consigliere Ezio Fronterotta (formalmente ancora capogruppo M5S in consiglio comunale ) a titolo personale.

 105 Visite totali

Insieme per San Donato: Noi non abbiamo diffamato nessuno …

LISTA CIVICA INSIEME PER SAN DONATO
COMUNICATO STAMPA

Leggiamo sulla stampa locale di oggi che avremmo diffamato il dimissionario Vicesindaco e Assessore all’Urbanistica di San Donato Milanese Massimiliano Bella e che avremmo avviato la “macchina del fango”, che è ormai come un vestito che si porta ormai in tutte le stagioni e si indossa alla bisogna, soprattutto, come in questo caso, quando non si vuole o non si può parlare dei fatti e si cerca di salvarsi facendo appello ai sentimenti.

 101 Visite totali

L’amministrazione sbaglia ancora direzione sulla stazione delle biciclette: il bando va deserto

E’ di ieri la comunicazione ufficiale: dopo mesi di travagliato iter amministrativo, ritardi, polemiche, proroghe e procedure pasticciate, il bando per la gestione della Stazione delle Biciclette di San Donato Milanese è andato deserto.
Si allungano così, ancora una volta, i tempi di riapertura di questa struttura comunale, per anni considerata un fiore all’occhiello a cui guardavano con interesse tutti i comuni d’Italia.
La chiusura della velostazione, avvenuta in fretta e furia nello scorso mese di agosto, i continui ritardi nella messa in funzione degli adiacenti silos automatizzati (pronti da anni e abbandonati a se stessi) e la riduzione del numero di stalli di sosta per biciclette nella piazzetta antistante la M3 sono a dimostrare quanta poca attenzione alla mobilità sostenibile abbia dedicato l’amministrazione Checchi, responsabile di gravi disservizi e, di fatto, dello “smantellamento” del polo della mobilità sostenibile e integrata del Sud Milano.

 76 Visite totali

Insieme per San Donato …Per Costruire il Cambiamento

PER COSTRUIRE IL CAMBIAMENTO
 

Ci lamentiamo di come vanno le cose a San Donato.
E’ ben comprensibile.
Riteniamo che sia venuto il momento di iniziare a costruire il cambiamento possibile. E’ per questo che ci siamo messi in gioco e ci siamo raccolti attorno alla lista civica INSIEME PER SAN DONATO, che unisce cittadini che hanno deciso di assumersi il rischio della responsabilità e di dedicare tempo, competenze, energie e passione a un’iniziativa civica, aperta a tutte le persone che vogliono lavorare per il bene comune al di là di ogni steccato politico e culturale.
Si possono fare e si faranno senz’altro una serie di proposte programmatiche concrete. Nella nostra prospettiva, queste proposte non dovranno essere un libro dei sogni per accontentare un po’ tutti. Crediamo infatti che il programma non debba solo consistere in una serie di impegni assunti nei confronti degli elettori da chi si candida come alternativa per il governo della città, ma debba anche indicare una direzione di marcia che corrisponda a una visione complessiva per affrontare i problemi che tutti abbiamo sotto gli occhi e per promuovere una nuova fase di sviluppo per San Donato.
Abbiamo sintetizzato questa visione con le parole BELLEZZA e LAVORO. Non sono uno slogan. Il lavoro – la sua mancanza, la sua precarietà, la sua scarsa redditività – è esigenza profondamente sentita anche in una città ancora apparentemente ricca come la nostra e deve essere il centro di qualsiasi politica, anche a livello locale. Siamo fermamente convinti che a San Donato il lavoro possa essere davvero promosso recuperando la bellezza e, quindi, l’attrattività della città. Una San Donato sicura, verde, ciclabile, con scuole e impianti sportivi in ordine, senza zone abbandonate al degrado, dotata di una efficiente rete di servizi pubblici, di una vivace vita culturale, in altre parole una San Donata bella, attirerà iniziative economiche e persone e così darà nuova linfa al commercio e a tante attività accessorie.

 117 Visite totali