Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Principianti Assoluti - Fabiano Spessi


Nell’introduzione alla sua raccolta di racconti “Principianti assoluti” – Giuliano Ladolfi editore, Fabiano Spessi scrive:

“In tempi di fatto in serie e di serialità, il volto di una persona si contraddistingue per la sua unicità. Solo le icone della cultura pop – Warhol insegna – soccombono alla logica industriale dell’infinita riproducibilità, finendo per essere niente più che dei simulacri. Le foto della copertina di questo libro formano invece un caleidoscopio di vite che sono la nostra”.

Leggi tutto...

Log in to comment

Vincenzo Maimone: La distanza più breve

LA DISTANZA PIÙ BREVE di VINCENZO MAIMONE

...ovvero, il ritorno del Demone Socratico



Finalmente è tornato! Proprio così, il Professor Tancredi Serravalle, con il suo Alter Ego, che lui, professore di filosofia, chiama “Demone Socratico” sono tornati in libreria, nel nuovo avvincente romanzo noir “ La Distanza più Breve” di Vincenzo Maimone. E con Tancredi, sono tornati anche il suo amico, il commissario Giacomo Costante e, purtroppo, anche il serial killer che nel romanzo precedente “ Sicilia Terra Bruciata” aveva sconvolto la vita di entrambi e la loro stessa amicizia in maniera devastante.
Fin dai primi momenti, il nuovo romanzo ci riporta prepotentemente nell’atmosfera cupa e agghiacciante del finale del romanzo precedente: il primo a comparire sulla scena è proprio il demone socratico che ha il compito di “risvegliare” Tancredi, non solo in senso reale (è mattina e  ci si deve alzare), ma anche e soprattutto da una sorta di torpore “psichico”, una specie di “regressione” ( il Demone Lo apostrofa chiamandolo “ bambino capriccioso”), conseguenti alla tremenda tragedia che ha colpito lui e Chiara, la sua bambina, poco tempo prima.

Leggi tutto...

Log in to comment

Pagine Civili - Reading di Daniele Biacchessi e Gino Marchitelli

Pagine Civili - Reading di Daniele Biacchessi e Gino Marchitelli


Domenica 1 dicembre 2019: sono le nove di sera e piove a dirotto. In realtà, piove dalla mattina ininterrottamente e non sembra voler smettere mai. In Sala Previato, a San Giuliano Milanese, il rumore della pioggia si sente molto forte: è una specie di colonna sonora, che si affianca alla musica classica in sottofondo, e che accompagna lo spettacolo di Daniele Biacchessi e Gino Marchitelli “Pagine Civili”, rendendo l’atmosfera, già di per se’ piuttosto suggestiva, con le luci abbassate  ( tranne che sui leggii sui quali queste “pagine civili” attendono di essere lette, alternativamente, da Daniele e Gino) ancora più coinvolgente.

Leggi tutto...

Log in to comment

Ma che ti frilla in testa

Ma che ti frilla in testa
Sul volantino che pubblicizzava l’evento culturale che si è tenuto,il 30 novembre 2019 in Sala Previato a San Giuliano Milanese, è raffigurato un frulllatore.
Il titolo della serata, del resto, “Ma che ti frilla in testa”, al di la del fatto che si parlava di romanzi pubblicati dalla Casa Editrice Frilli, ricorda se non altro per assonanza il frullatore.

Leggi tutto...

Log in to comment

A cena con VALERIO VARESI per parlare del suo libro



Giovedi 7 novembre, la Trattoria Primavera di San Giuliano Milanese, ha ospitato una delle “cene con l’autore” che il Circolo Culturale Il Picchio sta organizzando con cadenza mensile o quasi, in attesa della nuova edizione di “Maggio in Giallo”, la rassegna di Noir che nel 2020 giungerà alla sua quinta edizione, avendo al suo attivo la presentazione di circa cento autori in quattro anni.

Leggi tutto...

Log in to comment

Sottocategorie

Il Salotto Letterario