TRAINING AND FOOD GAME 4 ALL

Il liceo linguistico “Primo Levi” con la classe 3^A ha aderito al Progetto, organizzato dal
DIPARTIMENTO PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE, SEZIONE NUTRIZIONE


Il progetto si articola nella realizzazione di un gioco a premi costruito su un portale proposto agli studenti delle scuole superiori del territorio, docenti personale non docente e familiari. Gli argomenti portanti del gioco sono la sana alimentazione, i vantaggi di una vita attiva e la correlazione tra stili alimentari e consumo di risorse naturali, come dai temi dell’EXPO 2015. Il gioco è suddiviso in diversi steps; ciascuna squadra deve fare  i lavori per ogni tappa che saranno valutati dei referenti ASLMI2 del SIAN, assistenti sanitarie e dietiste. La qualità dei lavori verrà valutata secondo i seguenti criteri:

 

  • Creatività (cura dei contenuti creativi);
  • Operatività (rispettare i tempi, ecc.);
  • Qualità (cura dei contenuti educativi );
  • Politiche di marketing (quanto può essere “vendibile” l’iniziativa);
  • Completezza dello sviluppo dei 3 macrotemi.
 
Gli obiettivi del progetto sono:
  • promuovere conoscenze sui temi,
  • responsabilizzazione individuale all’ acquisizione di stili di scelte comportamentali sani.


Il tutto promuovendo delle attività che utilizzano i canali comunicativi usati dai giovani, in modo tale da diffondere delle idee pratiche per adottare stili di vita salutari, sia per il singolo che per la comunità, in ambito alimentare e attività fisica. I risultati attesi appartengono di prevalenza all’area di crescita e sviluppo, come cultura e conoscenze e sugli effetti nella sfera sociale dei ragazzi aderenti al progetto (quindi i docenti, il personale non docente e le famiglie). La 3^A si è divisa in 3 squadre: Eating Soldiers, Fruit Ninja, Food Tornado. Di seguito sono riportati i lavori della squadra Food Tornado.
Tappa 1: dare un nome alla propria squadra e uno slogan che la rappresenta.
Tappa 2: Produrre un logo di merenda sana con uno slogan
Tappa 3: “Fruit day “ a scuola
Tappa 6: Fare un’inchiesta in famiglia su quanto cibo si spreca in casa, per 4 giorni di seguito, che includano sabato e domenica. Dare dei suggerimenti per evitare gli sprechi.
Tappa 16: Rilevare il BMI dei compagni di classe e nella famiglia,  riflettere sui risultati e dare suggerimenti per migliorare.

Log in to comment