Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Dossier BRT / M3 a confronto

VOGLIAMO CHE VENGA PROLUNGATA LA LINEA GIALLA DELLA METROPOLITANA SULLA PAULESE

PERCHÉ VOGLIAMO VIVERE IN SALUTE

IL BRT È SOLO UN MENDACE PALLIATIVO


Vivere in salute per la maggior parte della nostra vita sta diventando un obiettivo impossibile perché per troppi anni l’ambiente ed in particolare la qualità dell’aria sono stati trascurati, sacrificandoli ad un modello di sviluppo incurante dell’inquinamento che causava.
Oggi è indispensabile che sia la protezione della salute a guidare le scelte dello sviluppo sociale ed economico, ed oggi si può fare se istituzioni e cittadini danno chiari segnali di volere cambiare paradigma in modo deciso e costante.

Oggi è indispensabile che chi ha il chiaro il concetto di responsabilità e ha una coscienza non stia in silenzio e agisca.


La pianura lombarda è una delle zone con l’aria più inquinata di Europa e la Paulese è tra le strade con l’aria più inquinata della Lombardia, bisogna agire con decisione per minimizzare l’impatto che il traffico sulla Paulese ha su di noi cittadini, non si possono accettare palinativi come il BRT che parzialmente diminuiscono l’inquinamento , ma che alla lunga lasciano inalterata la situazione.

SCOPRIAMO COSA FA IL BRT

Il BRT inquina comunque perché viaggia su gomma e quindi innalza polveri sottili in grande quantità, provocate dal rotolamento delle gomme e delle frenate.
Meno conosciuta alla maggior parte di noi l'inquinamento è la produzione di polvere di pneumatico, collegata ad una vasta gamma di problemi per la salute quali allergie, asma e malattie cardio-vascolari. Il pneumatico, sopportando il peso di un veicolo, si frantuma sull’asfalto, producendo piccoli frammenti di gomma, conosciuti come polvere di pneumatico o particolato (PM). Questo va nell’aria o si deposita sulla strada, secondo il peso, vento ecc. Fino agli anni 80 si è pensato che il particolato dei pneumatici non entrasse nei polmoni (con studi dell’Environment Protection Agency). Ma ora si ritiene che il 60% del PM prodotto dai pneumatici possa entrare nei polmoni.

La fabbricazione dei pneumatici coinvolge dei metalli pesanti come zinco, cadmio, piombo, bicromato di potassio e rame. In un esperimento del 1998, i ricercatori dall’Università di Houston hanno esposto delle cellule immunitarie (macrofagi) sia alla cenere del Vulcano St. Helen che alle polveri in sospensione delle città di St. Louis e Washington, DC. La polvere vulcanica non ha avuto effetto sulle cellule mentre la polvere urbana ha indotto i macrofagi, che mantengono normalmente le reazioni immuni sotto controllo, alla morte.
Le polveri sottili entrano nel nostro corpo perché non abbiamo barrire efficaci e riducono la nostra aspettativa di vita, causando problemi cariaci, polmonari e tumori. Le polveri sottili ci danneggiano tutti i giorni, un numero crescente di studi collegano l’aumento di asma ed altre allergie osservato negli ultimi 25 anni, al particolato presente nell’aria.

Le ruote si consumano e vanno cambiate molto frequentemente. Le ruote usate non sono facili da smaltire, specie se sono di natura particolare come quelle del BRT. Viene da pensare che non avendo segnalato questo problema chi vuole il palliativo BRT accetta anche tale inquinamento.
UNA METRO LEGGERA NON VIAGGIA SU RUOTA, NON CAUSA TALI INQUINAMENTI.
Le reti di BRT più sviluppate al mondo, come quella di Bogotà (Colombia) sono motorizzate a diesel. Il diesel è il combustibile che più inquina, che più polveri sottili produce.

Leggi tutto...

Log in to comment

Il Bilancio Compartecipativo darà vita alle #ETICittà ?



Grande partecipazione di pubblico e rappresentanti di associazioni ai festeggiamenti per i 23 anni di RecSando, la rete civica di San Donato Milanese e del Sud Est Milano, da qualche anno anche un portale web d’informazione.
Dopo i festeggiamenti inziali nelle mura antiche di Cascina Roma, ha avuto inizio l’evento dal titolo etica, crowdfunding, Bilancio partecipativo: quale futuro per la democrazia?
Parole non dette a caso, che stanno a significare come il cittadino può partecipare alla vita pubblica, con idee, progetti, raccolta fondi, ma soprattutto con partecipazione e condivisione.

Leggi tutto...

Log in to comment

L’evento del 12 maggio al Caffè Minerva per Tommaso, il non vedente che guarda il mondo ad occhi aperti!

L’evento del 12 maggio al Caffè Minerva per Tommaso, il non vedente che guarda il mondo ad occhi aperti!
La sfida che mi propongo di lanciare a gran parte di coloro che sono capitati su questo articolo è di provare a camminare ad occhi chiusi. Non prendete questa proposta come un’azione di scherno nei confronti dei non vedenti; prendetela piuttosto come una reale provocazione verso coloro che vedono.

Tommaso di Pilato & LetiSmart Luce


Io stessa, prima di mettermi a scrivere sull’evento di sabato 12 maggio al Caffè Minerva, ho provato ad andare in giro per casa ad occhi chiusi, e devo dire che l’esperimento non è affatto riuscito! Il primo pensiero che ho fatto, una volta appurato che non sapevo dove andassi senza vedere niente, è che io non conosco per niente casa mia.

Leggi tutto...

Log in to comment

LETIsmart: Un Bellissimo esempio di tecnologia solidale



Sabato 14 aprile, presso il Caffè Minerva, RecSando e il Circolo Letterario 6x4 hanno preso in consegna direttamente dalla mani di Marino Attini, Presidente dell’Unione Ciechi di Trieste, uno speciale bastone per non vedenti, che sarà consegnato nei prossimi giorni a Tommaso di Pilato, un cittadino non vedente di San Giuliano, amico di RecSando, che avrà così modo di sperimentarne l’utilizzo in prima persona.

Leggi tutto...

Log in to comment

Milano, il bosco di Ponte Lambro - Monluè sta prendendo forma: piantumate centinaia di piante autoctone

Il WWF Sud Milano impiegherà le proprie energie affinché questo percorso vada avanti e trovi sempre nuovi interlocutori

Il Comune di Milano decide di abbattere un ecomostro per restituire i terreni all’agricoltura

Nelle immediate vicinanze dell’area dell’ex Ecomostro di Monluè, prende il via la nuova Area Rinaturalizzata di Ponte Lambro - Monulè


Nella zona di circa due ettari a ridosso dello storico fontanile dei Certosini, diverse centinaia di piante per la formazione di un sistema boschivo planiziale sono state messe a dimora in queste due ultime settimane.

Sono state utilizzate piante autoctone, coltivate in vivai specialistici dopo la raccolta dei semi in ambienti naturali.
Un percorso naturale che ci immerge in un'area agricola, che costeggiando il Filare dei Pioppi Monumentali ci porta nei pressi del Fontanile dei Certosini, in una zona ricca di verde e di risorgive ricca di fauna, circondata dal Fiume Lambro.

Leggi tutto...

Log in to comment

L'Agenda Eventi RecSando, facile, potente, per tutti

L’agenda Eventi del Sud Est Milano è un servizio che RecSando, la Rete Civica di San Donato Milanese e del Sud Est Milano
rende disponibile in forma gratuita per tutti i soggetti del territorio.

(cittadini, associazioni, esercizi commerciali, istituzioni, aziende)



Per poterla utilizzare è necessario aver effettuato il login con il proprio username e password.

Leggi tutto...

Log in to comment

#VIDEOIDEA: Veronica Rivalta si candida per ...

Mi candido perché sono una giovane donna che non vuole  lasciare agli altri le decisioni importanti per la mia città, Veronica Rivalta 24 anni Stilista






REGOLE PER LE VIDEO IDEE:
Partecipare è semplice. Basta realizzare un video, durata massima 5 minuti per idea, renderlo disponibile sul proprio canale youtube e informare recsando scrivendo una email a info[@]recsando.it con oggetto VIDEO_IDEA.  Nel testo dell'email, mettere una breve descrizione che accompagna il video, in modo di poter realizzare un articolo per la rubrica Idee per la Città e allegare alcune immagini che esprimano la vostra idea e il link del vostro video
La cover dell'immagine che accompagna l'articolo potrà essere realizzata con il supporto di RecSando se verrà richiesto nella email che ci invierete.
Tutti i video verranno resi disponibili nella rubrica #ideeperlacittà ---> si può fare a #sandonatomilanese
Verrà realizzato un articolo per ogni video realizzato che automaticamente verrà reso disponibile anche sulla pagina ufficiale di RecSando su Facebook


 

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint

Log in to comment