Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Incidente Stradale in Via Moro, un malore al volante

 

 

Attimi da paura per un uomo che si è sentito male mentre si trovava in auto ed è andato a sbattere contro un albero. Il 75enne residente a San Donato è stato soccorso da altri automobilisti di passaggio che hanno allertato il 118. E' successo in via Angelo Moro alle tre meno un quarto di martedì 5 novembre.

 

Sul posto è arrivata un’ambulanza ed è atterrato l’elisoccorso con l’équipe medica che si è occupata delle condizioni dell’anziano, fortunatamente non preoccupanti. Lo stato di salute generale però dell’anziano ha spinto i soccorritori a ricoverare l’uomo presso la struttura ospedaliera di San Donato.

Incidente stradale, un malore al volante
Sul posto sono intervenuti i vigili per i rilievi di prassi.

 

Log in to comment

Incidente mortale sulla Via Emilia

 

La tragedia occorsa ieri, sulla via Emilia all'altezza del rondò di Certosa, sta assumendo col passare del tempo contorni più netti.

Rispetto agli articoli pubblicati oggi sul "Cittadino" e sul "Giorno", infatti, abbiamo qualche notizia ulteriore sia dal TG3 regionale che dal sito di "Repubblica": la vittima sarebbe Renata Vago, 65 anni, una signora residente a Certosa che si trovava ad attraversare le strisce pedonali ieri verso le 17.30 al semaforo che da via Morandi porta in piazza Tevere.

 

ecco come viene racconta la notizia dalla carta stampata

                                  

Anche dell'investitore sappiamo qualcosa di più: si tratterebbe dell'autista di un autobus ATM che svoltava sulla via Emilia provenendo da via Morandi e che dice di non essersi accorto dell'impatto, così come non se ne sarebbero accorti i passeggeri presenti sul mezzo. L'autobus avrebbe agganciato la povera signora che è stata poi trascinata sull'asfalto per una quarantina di metri, perdendo la vita.

Dai primi rilievi, come dichiara il Comandante della Polizia locale, Fabio Allais, alle telecamere del TG3, le indagini si sono orientate  subito verso un mezzo pesante, che è stato poi identificato attraverso le immagini registrate dalle telecamere presenti in zona.

Ottimo dunque il lavoro investigativo dei vigili sandonatesi che, in meno di ventiquattr'ore, hanno già dato un nome e un volto all'investitore, ora indagato.

Resta l'amaro di una vita persa in un attimo, di una persona, una nostra concittadina, che non tornerà più dai suoi cari.

 

Leggi tutto...

Log in to comment

I resti ritrovati nel lambro appartengono ad un uomo

Le analisi effettuate sulle spoglie ritrovate sulle sponde del fiume Lambro a San Giuliano iniziano a fornire i loro primi riscontri, sebbene molto parziali.

La scoperta era stata effettuata sabato 26 ottobre scorso tra Rocca Brivio e Cascina Santa Brera, ad opera di un volontario dell’Associazione animalista Laika&Balto, che stava portando a passeggio uno dei cani ospiti della struttura.

Era stato proprio l’animale ad attirare il suo accompagnatore verso l’argine del fiume, dove i resti si erano arenati.

In base a quanto trapelato dall’istituto di Medicina Legale di Pavia, incaricato di eseguire l’autopsia dall’Autorità Giudiziaria, le spoglie sarebbero da attribuire a un soggetto di sesso maschile, di età non superiore a 50 anni.

Nei prossimi giorni verranno eseguite complesse analisi di tipo genetico e sulla struttura corporea, che dovrebbero fornire dati più precisi anche circa le eventuali cause della morte.

Intanto, gli investigatori stanno passando al setaccio gli elenchi relativi alle sparizioni segnalate nei Comuni che si affacciano sul fiume Lambro, nella speranza di trovare qualche riscontro utile.


 

 

Log in to comment

Redazione RecSando: Ci vorrebbe "Bones" a San Giuliano

 

CI VORREBBE “BONES” A SAN GIULIANO..

 

Non so quanti sono a San Giuliano Milanese gli appassionati della famosa serie televisiva americana, dove un’antropologa diventa detective e studia  ritrovamenti di ossa umane,  fino a identificarli e risalire al motivo della morte, ma è ciò che ho pensato domenica 27 ottobre scorso, quando su Internet è apparsa la notizia del ritrovamento di uno scheletro umano sugli argini del fiume Lambro, tra Rocca Brivio e Cascina Santa Brera .

 

 

A darne la notizia, scrivendo alle redazioni dei giornali, la signora Rossana Conti, presidente e volontaria di Laika & Balto Asssociazione Onlus Tutela Cani Abbandonati e altri Animali.

Nella sua lettera la signora riferiva che il ritrovamento era stato fatto il giorno prima da uno dei cani a loro affidato qualche anno fa, durante una passeggiata lunga con uno dei volontari dell’Associazione.

Il cane, un bel Rott-Weiler di 7 anni porta l’importante nome di Duca. I carabinieri di San Giuliano hanno recuperato il corpo in avanzato stato di decomposizione, senza rilasciare alcuna notizia alla stampa. Nei giorni successivi è stata disposta l’autopsia di cui non si hanno ancora notizie. E la ricostruzione potrebbe finire qua, se un giornale locale,   con la sua giornalista e il suo fotografo non avessero rintracciato il volontario in questione il sig. Massimo e avuto anche le foto del “cane-poliziotto” . Alle domande dei giornalisti, il volontario dell’Associazione riferisce che secondo lui, il corpo non può essere stato trascinato dalla corrente del fiume, in quanto trovavasi piuttosto lontano dall’acqua, semi coperto da fango piuttosto indurito, e in posizione come fosse prima in ginocchio o in posizione fetale.

A questo punto però dobbiamo proprio aspettare gli esiti dell’autopsia, anche per sapere se si tratta di uomo o donna, e più o meno a quando risale il decesso, e poi i risultati delle indagini, che sicuramente le autorità di polizia/carabinieri hanno subito avviato.

Però…se arrivasse Temperance “Bones” Brennan, chissà quante cose potrebbe dirci in più….

Redazione RecSando A.V

Foto L.S.A.

 

Log in to comment

Redazione RecSando: Croce Bianca - missione in corso

 

Croce Bianca, Missione in corso!

 

Domenica 27 Ottobre la Chiesa Ambrosiana ha celebrato la Giornata Missionaria, una settimana dopo quella ufficiale mondiale. Perché nella Terra di Sant’Ambrogio il 20 Ottobre si festeggiava la Dedicazione della Chiesa Madre di tutte le Chiese Ambrosiane, cioè il Duomo di Milano.

Anche nella Parrocchia di San Giuliano Martire, veniva ricordata questa ricorrenza, e la Festa è stata ancora più significativa, perché ospitava un’altra Festa, quella  della Sezione Sangiulianese della Croce Bianca.

Un connubio centratissimo, se pensiamo al servizio svolto dagli oltre 120 Volontari della Sezione di S. Giuliano.  Vocazione al servizio, una Missione sul territorio.

Non dimenticate le origini Cristiane del Vostro Corpo, ha chiesto il Prevosto don Lino Maggioni nella sua omelia, descrivendo quanto composto sull’altare per ricordare la Giornata: Cinque teli di colore diverso, uno per ogni continente,  con tanto di mappamondo, e scarpe per andare… Dove? Dove c’è bisogno d’aiuto, di sostegno, di un abbraccio, di Gesù. Proprio come fanno loro, i volontari.

 

27 Ottobre
2013

 

 

 

clicca qui per vedere il servizio fotografico

 

 

L’occasione per far festa, è stata è stata l’inaugurazione di due nuove Autoambulanze, acquistate interamente dai Volontari della Sezione Sangiulianese, una delle 35 dislocate in provincia di Milano. E per l’evento  era presente il Vice-Presidente Generale Provinciale, sig. Comandulli. Presenti alla celebrazione anche l’Assessore ai Servizi alla Persona D.ssa Eliana Cardella e il neo-Presidente del Consiglio Comunale, sig. Giocondo Berti. Significativa la presenza del Tenente dei Carabinieri Luca Mechilli e del Vice-Comandante della Polizia Locale , Gianantonio Porcheddu: Quanto è importante il coordinamento e la Collaborazione tra i  tre corpi! Presenti anche le Associazioni di Volontariato del territorio, che con la Croce Bianca condividono gli ideali di Solidarietà.

Leggi tutto...

Log in to comment

Esercitazione Regionale Protezione Civile

 

Esercitazione Regionale Protezione Civile
 Rischio Idraulico - 26 ottobre 2013

 

26 Ottobre
2013

 

Clicca qui per vedere la Galleria Fotografica del servizio realizzato dalla Redazione RecSando

Si è svolta il 26 ottobre 2013 l'esercitazione relativa al rischio idraulico e idrogeologico per il fiume Lambro, a cui si è associata in particolare un’ operazione di bonifica del canale scolmatore del fiume nel territorio di San Giuliano Milanese (località Carpianello) gestito dai tecnici e dal volontariato sangiulianese della Protezione Civile.

Leggi tutto...

Log in to comment

Redazione RecSando: Primo passo ... Spazio ai Giovani

Civesio : Passo primo,  spazio ai giovani!

Venerdì 25 ottobre scorso si è svolta l'inaugurazione di "Spazio Giovani",  in via Civesio 32  un nuovo luogo di aggregazione a disposizione dei ragazzi della frazione sangiulianese di Civesio, alla presenza del Sindaco Lorenzano, del Vice-sindaco Zanone, dell'Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili, Maria Morena Lucà, e dell'Assessore alle Opere Pubbliche, Mario Oro. 
 

Leggi tutto...

Log in to comment

Terza Fase lavori Serenella

 

CS SGMSarà completata entro fine ottobre la terza ed ultima fase dei lavori riguardanti la riqualificazione del Parco Serenella; nel frattempo si sta ultimando il rifacimento dell'area dedicata ai più piccoli.

Altalene, un “castello”, la giostra e le molle: di fronte a Piazza Alfieri è terminata l'installazione dei giochi per i bambini.
Ci sono nuove attrezzature, più funzionali e maggiormente fruibili; sono inoltre stati realizzati i basamenti in cemento per la posa delle pavimentazioni antitrauma. Gli interventi proseguiranno nei prossimi giorni, di pari passo alle ultime opere il cui termine è previsto entro la fine del mese di ottobre.

 

 

 

Leggi tutto...

Log in to comment

Interventi e opere i prossimi 3 anni

CS SGMInterventi e opere in tutto il territorio per 11.560.000 euro nei prossimi tre anni: la Giunta ha approvato il Programma dei lavori pubblici per il triennio 2014/2016 contestualmente allo schema riguardante l'elenco annuale dei lavori per l'anno 2014. “Oltre ai lavori che sono già stati avviati e sono in corso di esecuzione, San Giuliano ha bisogno di altre opere da realizzare su vari fronti: ne siamo consapevoli, e lavoriamo per ottenere i risultati che la gente chiede.

L'Amministrazione Comunale interverrà in una molteplicità di scenari, che riteniamo strategici per lo sviluppo della città. Vogliamo nuove prospettive per i nostri cittadini e i giovani, che rappresentano il futuro: diamo la priorità a lavori necessari, attesi ormai da troppo tempo”, ha commentato l'assessore alle Opere Pubbliche Mario Oro, che aggiunge: “c'è discontinuità con il passato: prima si individuano risorse certe, poi si fanno i lavori.

Leggi tutto...

Log in to comment

Cimiteri a orario continuato e navette speciali

 

 Cimiteri a orario continuato e navette speciali

CS SDMUna settimana di apertura a orario continuato per i cimiteri e due navette speciali per “rinforzare” i collegamenti con Monticello. Sono queste le iniziative promosse dal Comune – in collaborazione con i gestori dei servizi cimiteriali e di trasporto pubblico – in occasione della Commemorazione dei defunti.

Fino a domenica 3 novembre nei tre cimiteri di San Donato (il Concentrico di via Martiri di Cefalonia, quello di via per Monticello e quello di via Unica Poasco) sarà sospesa la chiusura di fine mattina (dalle 12 alle 14) e, di conseguenza, saranno aperti al pubblico a orario continuato dalle 8.30 alle 17.30. A essere rafforzato, come detto, inoltre sarà anche il collegamento con Monticello, principale luogo di sepoltura cittadino situato al di fuori del centro abitato. Da giovedì 31 ottobre a sabato 2 novembre da via Marignano (dalle 8 alle 17, a cadenza oraria) e da via Di Vittorio (dalle 8.30 alle 17.10, ogni 40 minuti) partiranno due navette istituite appositamente per agevolare quanti, nei giorni in cui tradizionalmente si commemorano i defunti, vogliano visitare i propri cari sepolti del cimitero affacciato sul piazzale Luigi Bugatti.

 

Log in to comment

Furto con scasso al Terzo Circolo

 

Tra venerdì sera e lunedì mattina i ladri si sono introdotti nella segreteria di via Greppi


CS SDMDell’avvenuta effrazione si è avuta notizia solo questa mattina quando il personale, ritornando a scuola dopo il fine settimana, ha trovato la porta della segreteria completamente divelta e ha subito sporto denuncia contro ignoti per il furto di diversi dispositivi elettrici e strumentazioni tecnologiche, tra cui il server contenente l’archivio digitale dell’intero circolo scolastico (che oltre alle classi di via Greppi comprende le scuole dell’infanzia e le primarie di Poasco e di via Di Vittorio).

Leggi tutto...

Log in to comment

Una nuova auto per l'Auser

 

Una nuova auto per l’Auser di S. Giuliano Milanese

La Storia Infinita, una volta tanto è finita bene.

 

27 Ottobre
2013
a cura della:Redazione RecSando
Categoria:Rassegna Stampa
 

 

 Clicca qui per vedere la Galleria Fotografica del servizio realizzato dalla Redazione RecSando

Un minimo di cronistoria: Circa un anno fa, una società che ha sede a Reggio Emilia, la Europa Servizi SPA, detentrice di automezzi principalmente attrezzati per il trasporto di persone svantaggiate, si impegnava a concedere il bene mobile in uso gratuito ad un Ente Assistenziale della nostra città, in questo caso l’Auser.  Attenzione, gratuito per l’Auser, perché comunque, l’operazione è a pagamento. Pagano gli inserzionisti delle pubblicità affisse sul mezzo. A secondo della grandezza dell’adesivo, il costo varia. Qualcuno ha “donato” per la causa anche 2.500,00€. E tenendo conto che non ha l’adesivo più grande…

Leggi tutto...

Log in to comment