Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente



Domenica 4 ottobre, in quel di Pantigliate, si è svolta la tappa “speciale” della Rassegna MAGGIO/AUTUNNO IN GIALLO, e cioè l’incontro, presso l’ex Sala Consiliare del Comune, con Valerio Varesi, per parlare del suo romanzo GLI INVISIBILI (di cui abbiamo già scritto qui nel Salotto Letterario), insieme a Valeria Giacomello, giornalista collaboratrice de Il Giorno. 

Ed è per chi scrive sempre un piacere parlare dei romanzi di Valerio Varesi, come è anche sempre un piacere ascoltare le sue interviste, sempre molto interessanti e stimolanti. Purtroppo, l’emergenza da COVID 19 ha costretto gli organizzatori, l’Associazione Il Picchio di San Giuliano Milanese, e il Centro Donne di Pantigliate, a limitare il numero dei posti a disposizione, che comunque sono stati tutti occupati da un pubblico attento e curioso.

L’intervista ha toccato tutti i punti salienti della lunga carriera di Valerio sia come giornalista de “La Repubblica”, sia come autore di romanzi, per poi concentrarsi su “GLI INVISIBILI”, e sul suo protagonista, l’ormai ultra-famoso commissario Soneri, conosciuto anche grazie ad una fortunata serie televisiva, andata in onda qualche anno fa, con il titolo “Nebbie e Delitti”.

Partendo dal titolo, che condensa perfettamente uno dei temi centrali del romanzo, appunto, l’invisibilità, intesa sia in senso letterale e ben rappresentata, in questo senso, dalla nebbia, onnipresente nel romanzo, sia in senso più simbolico, come mancanza ( o perdita) di identità, l’intervista ha poi cercato di capire quanto ci sia di Soneri nel suo autore, e quanto invece le due personalità differiscano l’una dall’altra. Una attenzione particolare, è stata poi dedicata ad Angela, la fidanzata di Soneri, della quale in genere nelle interviste si parla poco, ma che invece svolge un ruolo fondamentale nell’economia di tutti i romanzi che lo hanno come protagonista, e che spesso lo aiuta a risolvere i casi attraverso osservazioni e suggerimenti che forse soltanto una sensibilità femminile è in grado di dare.

Ampio spazio è stato poi dedicato al Po, l’altro protagonista fondamentale di questo e di molti dei romanzi di Valerio Varesi. Come abbiamo già detto in altra sede, il Po rappresenta, per le popolazioni padane, la memoria storica, la testimonianza delle civiltà che nel tempo hanno occupato le rive di questo fiume, costruendo una propria identità legata al fiume stesso.

Una particolare attenzione è stata data allo stile di Valerio Varesi, e al suo linguaggio estremamente ricco e puntuale, che il pubblico ha potuto apprezzare grazie alla lettura, molto accurata e attenta, da parte di Gino Marchitelli, Presidente dell’Associazione Il Picchio (e a sua volta scrittore di noir) di alcuni estratti del romanzo presentato.

Non è inoltre mancato il momento musicale, con la dedica a Valerio, da parte di Gino Marchitelli, di una sua canzone su Giuseppe Pinelli.

Il prossimo appuntamento con la Rassegna è sabato 10 ottobre, per la giornata conclusiva, che si terrà dalle 16 alle 22 in Sala Previato, a San Giuliano Milanese, con prenotazione obbligatoria, a causa dell’emergenza COVID 19. (Gino Marchitelli – 3452395442 oppure Libropoli – 338723792). In questa giornata, potrete assistere alle interviste di altri grandi autori noir italiani ed acquistare i libri.

 

Piera Scudeletti

Circolo 6x4

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi