Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Molestie olfattive: istituito un tavolo di lavoro tra gli enti municipali di Settala, Zelo Buon Persico, Mediglia, Tribiano e Paullo

CS PAUVenerdì scorso presso il Comune di Paullo si è costituito il tavolo di lavoro contro le molestie olfattive di Settala, Zelo Buon Persico, Mediglia, Tribiano e Paullo.

A farne parte gli assessori all’Ambiente delle Amministrazioni succitate. Gli obiettivi del tavolo sono principalmente due:

- il monitoraggio del fenomeno in un territorio caratterizzato da diversi siti produttivi soggetti alla c.d. “direttiva Seveso” e ad altri ancora potenzialmente fonte di molestie olfattive. Non sarà neppure sottovalutato il ruolo delle molte aziende agricole e zootecniche presenti nei cinque comuni. In particolare si cercherà di attivare un dialogo costante con le aziende atto a conoscere tecniche, procedure e materiali impiegati nelle varie attività produttive.

- un rapporto più intenso con gli enti sovraordinati competenti per tali problematiche, e cioè Arpa Lombardia e Città Metropolitana.

Leggi tutto...

Il Comune di Paullo annuncia l'adesione al progetto ESOSPORT

CS PAU

Il Comune di Paullo, in provincia di Milano, annuncia l’adesione al progetto esosport run dedicato alla raccolta e al riciclo di scarpe sportive esauste.

L’accordo, annunciato oggi durante la conferenza stampa, prevede la creazione di cinque punti di raccolta sul territorio con il posizionamento di contenitori facilmente identificabili come ESObox esosport run, all’interno dei quali i cittadini potranno conferire le loro vecchie scarpe sportive.

Dei cinque punti di raccolta previsti, due saranno già attivi questa settimana, presso il centro sportivo e la biblioteca comunale: gli altri, che si trovano all’interno di strutture scolastiche, verranno attivati a settembre con la ripresa delle attività.

Nei cinque punti di raccolta, i cittadini potranno conferire le vecchie scarpe sportive, non più utilizzabili per camminare o correre ma utili per essere avviate ad un processo di riciclo destinato a creare materia prima seconda.

Leggi tutto...

PAULLO: Qualcosa di preoccupante è accaduto. MENO 2000 VOTI


A Paullo la campagna elettorale più inconsistete a cui abbiamo assistito. Vittoria col crollo !

Mi fa piacere che non ci siano stati scossoni rispetto al passato e che la lista Per Paullo Città abbia vinto, anche se è stata la campagna elettorale più inconsistente a cui abbiamo assistito eppure di materiale di cui parlare e confrontarsi ce n’era in abbondanza.
Si poteva parlare, della caserma dei carabinieri che danno oramai per trasferita a Tribiano, del centro sportivo ridotto ad un solo campo di calcio per di più senza un filo d’erba, della vecchia scuola elementare che non si capisce che futuro possa avere e del distretto sanitario da rilanciare e per il quale chiedere maggiori servizi.

Leggi tutto...

Inaugurazione del campo da calcio in erba sintetica

CS PAUL’Amministrazione di Paullo invita la cittadinanza a partecipare all’inaugurazione del campo da calcio in erba artificiale localizzato presso il centro sportivo comunale, in programma per sabato 16 febbraio 2019. Per l’occasione, alle ore 14.00 avranno luogo alcune partite tra i giocatori - categoria esordienti - di Apd Paullese Calcio e quelli che vestono la maglia dell’Ac Superga Watt. Alle ore 15.30 si svolgerà la cerimonia inaugurale alla presenza delle autorità civili e religiose e con la partecipazione del Corpo Bandistico S. Cecilia. A seguire, l’esibizione dei bambini Apd Paullese con attività di base calcistica.
L’opera, di importo pari a 170mila euro e realizzata da Mast, azienda leader nel settore degli impianti sportivi in erba artificiale, presenta una superficie di gioco di 60X40 metri ed è pensata per il calcio a 7 o a 8. Inoltre, il campo è dotato di lampade a led per l’illuminazione e dei due nuovi spogliatoi prefabbricati del valore di 40mila euro, dati in dotazione ad Apd Paullese Calcio. I due nuovi spogliatoi, che si sono aggiunti agli altri due già esistenti, non solo serviranno ai calciatori della società calcistica ma anche alle utenze del calcio a 7 e a 8.

Leggi tutto...

Nuove progettualità territoriali: primo passo verso la Smart Land South City

Appuntamento a Paullo per una due giorni (venerdì 23 e sabato 24 novembre 2018) di incontri ed eventi

CS PAULa terminologia Smart Land Milano, coniata per la prima volta dal Comune di Paullo, serve per indicare la nuova visione con cui concepire e vivere la zona omogenea Sud Est Città Metropolitana di Milano, non più intesa come un contenitore formato da autonome entità bensì da un unico e sinergico territorio. Un passaggio epocale questo, di trasformazione e di innovazione, reso possibile grazie all’impiego sempre più diffuso di tecnologie atte a semplificare la vita alla popolazione (dallo smartphone al wi-fi fino ai semafori intelligenti) e con la condivisione da parte di tutti dei grandi temi d’interesse come lo sviluppo sostenibile, i trasporti, il turismo, l’economia, la cultura, etc..

A distanza di due anni dall’introduzione delle progettualità di Smart Land Milano, seguita da innumerevoli azioni e appuntamenti per fare rete tra le realtà locali e istituzioni, si è aperto ora un nuovo capitolo. La Città di Paullo, ancora capofila, in stretta partnership con i Comuni di Peschiera Borromeo e San Donato Milanese, lancia l’iniziativa organizzata in collaborazione con Energia Media relativa all’avvio di un percorso che vuole condurre alla creazione di Smart Land South City. Il progetto, sicuramente ambizioso, contribuirà ad ampliare il significato di territorio ai 14 comuni della zona omogenea Sud Est come qualcosa di più comunitario, e al contempo permetterà di tracciare nuove strade, promuovere soluzioni collettive e aprire riflessioni sulle strategie di sviluppo dell’intera area.

Il primo passo verso  Smart Land South City sarà compiuto con una due giorni in programma per il 23 e 24 novembre a Paullo. In particolare, nella prima giornata di lavori (sessione mattutina e pomeridiana) il tema centrale verterà l’innovazione orientata su più fronti (PA, utility, imprese, agricoltura) in una logica di sviluppo dei territori da co-progettare in sinergia con tutti gli stakeholders. Successivamente (sessione serale) si assisterà al coinvolgimento del mondo della cultura e dell’associazionismo; nel finale andranno in scena performance musicali. La seconda giornata di sabato 24 novembre avrà invece un carattere istituzionale con un’analisi dei lavori del primo giorno e la definizione di linee programmatiche da sviluppare sul territorio a partire dal 2019. Per registrarsi e consultare il programma completo dell’evento cliccare qui.

«La formazione di un’area periferica coesa sul modello di Milano Smart City, ovviamente con i dovuti accorgimenti, voluta dall’Amministrazione Comunale di Paullo prosegue con Smart Land South City - spiega Massimiliano Consolati, consigliere comunale con delega all’innovazione -. I territori che sposano la nostra idea stanno aumentando, così come i professionisti, esperti del settore e aziende. Siamo entusiasti di aver lanciato una progettualità che migliorerà il territorio e la vita di chi lo abita».

Programma Smart Land South CitySmart Land South City

COMITATO PENDOLARI PAULLESE - 14 Ottobre 2018 a bordo del BUS domenicale

Nel Luglio del 2017 gli autobus domenicali venivano sospesi.
Dopo molte battaglie il comitato pendolari è  riuscito ad ottenere una sperimentazione fino al 28 Ottobre 2018.
Nel filmato amatoriale di oggi 14 Ottobre 2018, seguiamo il comitato pendolari a bordo del BUS in partenza da Paullo verso San Donato Milanese ( zona M3 di Milano fermata San Donato ).
Oggi contiamo i passeggeri che utilizzano il servizio. E’ abbastanza evidente a voi tutti che il BUS e pieno zeppo di persone che lo stanno utilizzando, ognuno per i suoi giusti motivi.
Questi passeggeri se il servizio non verrà riconfermato saranno costretti  ad utilizzare mezzi alternativi per arrivare a Milano,contribuendo ad alimentare l'inquinamento nel sud est Milano.
Ognuno di loro  se potrà utilizzerà un mezzo proprio per raggiungere la città o  chiederà un passaggio. In caso contrario sarà  costretto a rimanere a casa.




Molti di loro non vanno a Milano per divertimento, ci vanno per lavoro. Oggi in questo filmato potete vedere come in questa corsa del primo pomeriggio si sia già riempito di passeggeri. L'esperimento di ripristino delle corse domenicali terminerà il 28 ottobre 2018. Nessuno oggi può sapere se il bus alla domenica resterà attivo.
ANCHE TU  UN GIORNO POTRESTI AVER BISOGNO DEL BUS.
Fai di tutto perché non ti venga nuovamente tolto.

Unisciti al Comitato Pendolari
 

Redazione RecSando - Antonio Malfettone
Video e immagini  - Antonio Malfettone
Montaggio Video a cura di RecSando
da una idea BCN
 

Aperte le iscrizioni per Smart Run Fluo, la corsa sotto il cielo stellato di Paullo in programma per venerdì 28 settembre

CS PAUL’appuntamento dell’anno con la corsa è Smart Run Fluo, manifestazione giunta alla sua seconda edizione e caratterizzata da gadget e vernici fluorescenti che accenderanno e coloreranno la Città di Paullo al calar del sole. 

Smart Run Fluo, aperta a tutti e organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco di Paullo e il Comitato Genitori Paullo Tribiano, avrà luogo venerdì 28 settembre (in caso di maltempo l’evento sarà spostato a venerdì 5 ottobre) e si strutturerà in due distanze: su 10 Km cronometrati con chip da restituire a fine gara e pettorale, non soggetti a controllo G.G.G. Fidal (partenza 19.45), e sui 5 Km della Family Run non competitiva - camminata per famiglie e scolaresche (partenza 20.00).

Leggi tutto...

Nuove modalità per la posa della fibra ottica: la Città di Paullo accoglie il primo intervento in Italia

CS PAUPaullo riconferma la sua vocazione alla digitalizzazione e all’innovazione accogliendo, per la prima volta in Italia, la nuova modalità di posa della fibra ottica realizzata da Città Metropolitana in collaborazione con Sirti, azienda milanese leader nel campo delle infrastrutture tecnologiche.

Questa tecnica innovativa e inedita, utilizzata nella via Milano per installare un collegamento in fibra ottica lungo 800 metri, si basa su un microscavo di 2,5 cm di larghezza per 20 cm di profondità, in prossimità della striscia laterale della strada.

«Oggi le dimensioni delle moderne infrastrutture, in termini di mini-cavi e di mini-tubi per la protezione dei cavi, sono molto ridotte e conseguentemente richiedono scavi di piccole dimensioni, meno invasivi e che riducano al minimo i materiali di risulta e i materiali necessari per il riempimento - illustrano da Città Metropolitana -. In tale ottica bisogna quindi indirizzarsi verso tecniche di scavo e riempimento completamente nuove, grazie all’utilizzo di sistemi a basso impatto ambientale e veloci nella realizzazione. Deve essere superato il concetto di cantiere che rimane aperto per giorni e che produce intralcio alla circolazione dei veicoli».

Leggi tutto...

Comunicato in vista manifestazione Paullo 27/5/18


Dal luglio 2017 gli autobus z412 la domenica  non passano piu’ dentro Paullo ed  in diversi paesi vicini come Pantigliate, Zelo ed altri.

Quindi I cittadini  che vogliono  vogliono recarsi a Milano  sono costretti ad andare alle alle pseudo fermate sulla paullese nuova,(anche 1km di strada) senza attraversamento sicuro o nessuna protezione , come ad esempio la nostra fermata di Conterico, dove devi camminare 200 mt con le auto che ti corrono di fianco.

Questa situazione, oggi, a 10km da Milano, e’ intollerabile ma soprattutto non degna di un paese civile e minimamente organizzato.  Gli autobus da subito devono tornare a circolare DENTRO i paesi, dove e’  LOGICO, che si  raduni la gente per prendere appunto un bus.

Leggi tutto...

Ancora Domenica - problema delle fermate dei bus

FrontePopolareE’ ancora Domenica, e vedo cittadini di Paullo che per prendere un bus da / per Milano devono andare sulla paullese nuova e rischiare la pelle, per le fermate praticamente inesistenti. Lo stesso accade a Zelo e altrove: dal Luglio 2017 le linee Z411 e Z412 non passano piu’ nei nostri paesi.

Perche’ noi cittadini dobbiamo subire un danno economico (hanno tagliato i bus ma i prezzi degli abbonamenti rimangono uguali)? Perche’ i nostri paesi devno subire un danno morale? nessuna possibilita’ di arrivarci la Domenica senza auto, secondo voi una comunita’ in questa condizione di “isolamento” guadagna o perde in attrattivita’?    Perche’ sfavorire l’ uso dei mezzi pubblici nel 2018, in una delle Pianure piu’ inquinate d’ Europa,a 10Km da Milano?

Qui e’ chiaramente negato il diritto alla libera circolazione delle persone: si deve pretendere che i bus passino tutti i giorni e le strade siano moderne e sicure, e i servizi per cui paghiamo le tasse devono funzionare. E se non succede bisogna lottare, che e’ ben altra cosa rispetto al fare dei post sui social. Sui social si puo’ fare della buona propaganda, ma solo organizzandosi,studiando, mettendoci la testa ed anche il corpo ci si impegna davvero, e si prova  a cambiare lo stato di cose esistente!

Leggi tutto...

Comunicazione del Comune di Paullo relativa all’ordinanza nr. 9 del Comune di Mediglia di chiusura del tratto di strada Vecchia Paullese

CS PAUIn data 16 marzo, senza condivisione con i Comuni limitrofi, il Comune di Mediglia emanava un’ordinanza contingibile e urgente di chiusura della strada comunale nr. 723, nel tratto compreso tra la località 4 Strade e l’intersezione con via Edison nel Comune di Tribiano. La motivazione addotta, per la quale si vietava il transito fatta eccezione per i veicoli di soccorso e i bus di linea, era di «pubblica sicurezza, pubblico interesse, nonché per esigenze di carattere tecnico».

(Tale provvedimento, causa dell’aumento considerevole del traffico di immissione sulla ex statale Paullese 415, risulta peraltro di difficile comprensione nella parte in cui consente il transito a bus di linea e i mezzi di soccorso, che sarebbero esposti a medesimi se non maggiori rischi degli altri veicoli).

Leggi tutto...

Grande successo alla manifestazione contro la soppressione dei BUS

Alla Domenica corse degli autobus ridotte e nessun passaggio nella città di Paullo.
Per chi deve andare a lavorare o recarsi a Milano, 1,5 km di strada per arrivare alla fermata fatiscente
e attendere un autobus che spesso arriva in ritardo.

Rivogliamo i Bus


Il 4 Febbraio 2018. Una domenica di sole. Il ritrovo e alle ore 10:00 nella Piazza del Comune di Paullo. 
Come tutte le Domeniche il Bus non passa all'interno della città e per andare a Milano, al capolinea della Metropolitana Linea 3 dove tutti gli autobus si fermano, occorre percorrere circa 1,5 Km  a piedi per arrivare alla fermata sulla Paullese.

Come potete vedere dalle foto, la fermata è situta in un luogo pericoloso, completamente distrutta, non è protetta da una pensilina, e tutt'intorno rifiuti di ogni genere.

Siamo alle porte di Milano, nella Zona  Sud Est, chi avrebbe mai immaginato che nel 2018, qualcuno senza cervello possa aver pensato di decidere che chi non è in possesso di un' automobile non possa arrivare a Milano!
Alla Partenza ci sono tanti cittadini e anche rappresentanti delle istituzioni dei Comuni  del Sud Est Milano. Insieme si parte per arrivare alla fermata del Bus. 

I manifestanti scortati dalla Polizia Locale hanno creato inevitabilmente ingorghi e code sia per le vie interne della città, sia sulla Paullese. 


In certi momenti la concentrazoione di gas inquinanti era veramente insopportabile.


L'orario stabilito per il passaggio è alle ore 11:25, ma a qell'ora non si vede traccia del pullman sulla strada. Per la cronaca, arriverà alle ore 11:40 già pieno di persone e con due controllori a Bordo.
Molti dei Manifestanti salgono sul bus , muniti di biglietto. Pagheranno 2,00 € per percorrere il tratto fino al Comune di Pantigliate.
Il C6  ha sostenuto questa iniziativa organizzata dal Comitato di Lotta in Difesa dei Trasporti Pubblici Locali.


Non erano presenti, stranamente, le associazioni ambientaliste del territorio.


VIDEO:



Sfoglia l'album fotografico

Rivogliamo i Bus

VIDEO

 



Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
 

 

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi