Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Non siete già più Charlie ?



Ricordo hashtag, foto profilo, post infiniti in omaggio all’attentato al quotidiano francese Charlie Hebdo del 7 gennaio 2015. Ma oggi? Non siete già più Charlie? Probabilmente no. E sono sicuro che tra poco smetterete anche di essere quelli del volo 9525 della Germanwings e delle stragi di bambini in Siria.
Il sito di Hatra preso a colpi di kashnikov dall’ISIS sarà solo un ennesimo pretesto di sdegno momentaneo.

Leggi tutto...

Log in to comment

Podcast: Pane e Amianto ... la storia di una fabbrica ad alto rischio ambientale



Nell'ambito della manifestazione Book Pride che ha ospitato piccole case editrici, è stato presentato il libro “Pane e amianto” di Giuseppe Armenise. A presentarlo, insieme al giornalista Giuseppe De Bellis e all'autore, è intervenuta Ornella Bongiorni giornalista e direttore responsabile della Redazione RecSando.

Leggi tutto...

Log in to comment

Smart City: i tram avranno sempre i semafori verdi a Milano

Milano: i tram avranno i semafori verdi. L'idea
Si parte dalle linee principali come la 4 e la 9 dove i test sono già in corso e diventeranno definitivi dopo l'Expo.


Immagine di repertorio

Un tram sempre più simile ad un piccolo treno che percorre la città, senza soste forzate tra auto e semafori.  

Si parte dalle linee principali come la 4 e la 9 dove i test sono già in corso e diventeranno definitivi dopo l’Expo.

L'idea di Palazzo Marino è di creare un nuovo sistema di gestione intelligente degli incroci per velocizzare i tram.
 

Si parte dal 4 e dal 9: i test sono già in corso e diventeranno definitivi dopo l’Expo.
 

Leggi tutto...

Log in to comment

Comuni, è boom di bilanci partecipativi

Il primo è stato Capannori, in provincia di Lucca. A breve ci proverà anche Milano, che ha annunciato un bando lo scorso ottobre. Cominciano a essere diversi i casi di Comuni italiani che provano l’esperienza del bilancio partecipativo, cioè la partecipazione diretta all’amministrazione della città da parte dei cittadini, ai quali è delegata la decisione di stabilire come allocare parte del bilancio.

 

Attualmente è in corso l’esperimento di Legnano, che era stato previsto nel programma politico con cui la Giunta si è presentata. L’amministrazione ha deciso di “abdicare” e di affidare ai cittadini la gestione di 500mila euro, che sono parte del bilancio complessivo (77,5 milioni nel 2013). Il progetto è partito l’anno scorso e precisamente il 29 novembre, quando si è svolto l’incontro con le associazioni. Poi è proseguito con le proposte, la candidatura dei progetti. Prossime e ultime tappe saranno la presentazione delle idee finaliste e il 12 aprile la giornata delle decisioni. I cittadini legnanesi con più di 16 anni saranno chiamati a votare.

 

Le proposte vincitrici saranno inserite nel programma comunale come obiettivi strategici da realizzare entro fine mandato. Il Comune si incaricherà della realizzazione dei progetti vincitori e si è impegnato a fare la rendicontazione periodica dello stato di avanzamento dei lavori e a pubblicare un report conclusivo sulla realizzazione delle iniziative.

Fonte: Lifegate , distribuito con licenza creative commons 3.0

 

 

Log in to comment

Progetto Racconto collettivo di Olmi

Il maestro Ermanno Olmi con la collaborazione della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e la Fondazione Cinema per Roma.
“Chiunque coltivi la Terra o produca Cibo secondo natura, è invitato a partecipare al Progetto per Expo 2015 “Racconto collettivo” di voci libere che ci farà conoscere, attraverso storie del quotidiano, le particolari esperienze legate alle diverse fertilità dei suoli e tramandate dalle tradizioni gastronomiche del cibo di ogni Paese” queste le parole del regista Ermanno Olmi.
L’oggetto del progetto è promuovere la realizzazione di brevi film, da 1 a 6 minuti, in cui agricoltori, allevatori, pastori, pescatori raccontino in forma di dialogo, attraverso storie del quotidiano, il proprio rapporto diretto con la Terra, le conoscenze alimentari legate alle tradizioni di ciascun Paese e più in generale approfondiscano il tema “L’Acqua e il Pane di ogni giorno”.
 

Leggi tutto...

Log in to comment