Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Un’italiana fra le 100 donne più influenti al mondo. E’ Adriana Albini, della Multimedica. Una donna che può guidarci nell’affrontare la pandemia di Covid 19. Scienziata, madre, sportiva in corsa fra le 20 finaliste del Magazine D. In copertina nel numero del 12 dicembre 2020.

La prof.ssa Adriana Albini, Responsabile del Laboratorio di Biologia Vascolare e Angiogenesi dell’IRCCS MultiMedica e Direttore Scientifico della Fondazione MultiMedica Onlus, è stata inserita dalla BBC nell’elenco delle “100 donne più influenti al mondo nel 2020”, coloro che stanno guidando il cambiamento in questo anno sconvolto dalla pandemia di Covid-19.

Unica italiana ad entrare in questa prestigiosa lista, la prof.ssa Albini è anche docente di Patologia generale all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e si è distinta per essere la prima italiana eletta nel Board of Directors dell’American Association for Cancer Research, una delle più antiche e prestigiose associazioni oncologiche mondiali. Da sempre attiva nella promozione dell’impegno delle ricercatrici, la prof.ssa Albini è infatti Presidente del Top Italian Women Scientists, il club delle scienziate italiane più citate in campo biomedico voluto dalla Fondazione Onda.

Nata a Venezia nel 1955, sposata e madre di due figli, la prof.ssa Albini non è solo una scienziata di fama internazionale nell’ambito della ricerca oncologica e della prevenzione, ma anche un’eccellenza nello sport. È infatti campionessa di scherma Master, disciplina in cui ha ottenuto importanti riconoscimenti, conquistando una medaglia di bronzo ai Campionati del mondo per veterani 2018 e l’argento al Campionato europeo del 2015.

Inoltre la prof.ssa Adriana Albini è entrata nella rosa delle 20 finaliste più votate tra le 50 italiane del mondo della scienza, della cultura, dello spettacolo e dell’economia, selezionate dal magazine per aver lasciato un segno forte nel 2020 con il loro impegno. Il concorso premierà la donna che quest’anno ha rappresentato al meglio la forza, la determinazione e il talento di tutte, cui sarà dedicata la copertina del numero di D in edicola il 12 dicembre.

Scienziata di fama internazionale, tra le italiane più citate in campo biomedico, la prof.ssa Albini è Responsabile del Laboratorio di Biologia Vascolare e Angiogenesi dell’IRCCS MultiMedica e della Fondazione MultiMedica Onlus, ed è docente di Patologia Generale dell’Università Milano Bicocca.

Prima italiana ad essere eletta nel consiglio direttivo dell’American Association for Cancer Research, la prof.ssa Albini è stata inoltre Visiting Scientist al National Institutes of Health americano ed è Presidente del club delle Top Italian Women Scientists di Onda.

Edoardo Stucchi


 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi