Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente


 
 

Magenta (MI) riscopre le sue radici con la Fiera di San Biagio – 3 febbraio



Le sue radici si perdono in un tempo lontanissimo e l’appuntamento torna puntuale ogni anno il 3 febbraio. E’ la Fiera di San Biagio di Magenta, la tradizionale Fiera di Merci e Bestiame del centro alle porte di Milano. Il mattino la piazza del mercato offre un vasto campionario di macchine agricole, mentre le vie adiacenti sono stipate da una enorme quantità di bancarelle tra cui spiccano quelle di gastronomia a base di “pulenta e pisitt”. Piatto tipico della giornata è la “busecca”,che si gusta in tutte le trattorie e sotto il tendone in piazza dove è cucinata dagli Alpini. Nel pomeriggio la festa si sposta nei pressi della Cappella dell’Istituto Madri Canossiane dedicata al Santo venerato sia in Occidente che in Oriente, dove la devozione popolare si manifesta nel “bacio della reliquia” Rimane ancora nel giorno della sua festa l’uso della benedizione della gola, ovvero la benedizione di San Biagio contro le malattie di gola. Un tempo, specialmente in campagna, pochi vi avrebbero rinunciato perché si diceva che preservava nell’anno da tutte le malattie della gola.
Informazioni: 3408505381 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cosa vedere: La Basilica di San Martino in stile neorinascimentale italiano, Casa Crivelli e la Chiesa di Santa Maria Assunta.
Nei dintorni: Abbiategrasso, Rho e Trezzano sul Naviglio.
Come arrivare: Da Milano: Autostrada A4 Milano–Torino, Uscita Marcallo Masero ss336 – direttrice Magenta.
Da Torino: Autostrada A4 Torino-Milano, Uscita Marcallo Masero ss336 – direttrice Magenta.
 
La castagna come non l’avete mai assaggiata: S.Albino

Sagra del biligocc, ad Albino (BG) tornano le prelibate castagne – 3 febbraio



Da sempre il borgo di Casale fa rima con castagne. E da sempre, nella prima domenica di febbraio, la frazione del Comune di Albino offre al suo prodotto più rappresentativo la sua meritata passerella. La tradizionale “Sagra dei biligocc” altro non è che la festa della castagna affumicata e bollita, i “biligocc” appunto, che nella Valle del Lujo, hanno trovato la loro patria di elezione. Il processo di selezione e preparazione è accurato ed è praticamente rimasto immutato nei secoli. Per prima cosa, nei mesi autunnali si scelgono le castagne: non tutte, infatti, si prestano alla “mutazione” e le migliori sono le “ostane” e le “careàne”, dolci e di buona pezzatura. Dopo la selezione vengono poste sull’affumicatoio, un ampio locale dove, all’altezza di tre metri, è collocata una graticola costruita in legno di ontano o di castagno; sotto il graticcio si apre la stanza del fumo, un secondo locale dove si espande un fumo denso e profumato che proviene dalla “stanza del camino”. A dicembre, dopo l’affumicatura, le castagne vengono riposte in sacchi di juta, in attesa di essere poste in ebollizione qualche giorno prima della sagra: su di un fuoco all’aperto viene sistemato un pentolone dove in 150 litri circa di acqua si fanno bollire dagli 80 ai 100 kg di castagne; alla fine di ogni cottura, si gettano nella caldaia alcuni secchi di acqua fredda, che danno alle castagne la caratteristica “grinzosità”: tolti dall’acqua, ecco pronti i biligocc!
Informazioni: 3408505381 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cosa vedere: La chiesa parrocchiale, dedicata al Sacro Cuore di Gesù, il museo etnografico “Valle del Lujo” e il santuario dei ciclisti presso il Colle Gallo.
Nei dintorni: Bergamo, Alzano Lombardo e il Lago d’Iseo.

Come arrivare: Prendere l’autostrada A51 e seguire la direzione Tangenziale Est, proseguire sull’autostrada A4 fino all’uscita di Seriate, seguire la direzione Bergamo, continuare sulla SS 42, raggiungere la SS 671 e seguire le indicazioni per Albino.


Edoardo Stucchi
 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi