Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Fino a domenica librerie e case aperte alla scoperta della lettura. A partire dalle 18 di sabato 18 novembre fino alle 12 di domenica 19 novembre (con una pausa fra le 3.00 e le 9.00) al Padiglione Visconti (via Tortona 58 – Milano)   LE VOCI DELLA CITTÀ, una maratona di lettura ad alta voce, ideato e curato da Daniele Abbado.

BOOKCITY MILANO 2017 è cominciato con una “festa diffusa” in decine di librerie che presenteranno alla città il programma di BookCity, raccontando i temi, gli incontri, le idee, le letture che nei giorni successivi animeranno Milano. Un’occasione simpatica e informale per uno scambio d’idee alla scoperta dei libri protagonisti di BookCity. Il 16 novembre hanno preso il via anche le tante iniziative legate alle scuole e al mondo universitario, un palinsesto condiviso, organizzato da Accademia di Brera, Bicocca, Bocconi, Cattolica, IULM, Politecnico, San Raffaele, Statale e Fondazione Collegio delle Università milanesi: una riflessione sul Novecento e sul mondo d’oggi segnato da grandi accelerazioni e profondi cambiamenti. Il 16 novembre è iniziato anche il nuovo progetto BookCity nelle case: letture ad alta voce negli spazi più privati della città. Nei mesi scorsi alcuni cittadini milanesi hanno risposto generosamente alla chiamata di BookCity Milano.

Durante BookCity si svolgerà il primo Festival delle Metropoli. Quattro giorni di narrazione urbana itinerante attorno ai quartieri che circoscrivono il centro cittadino, luoghi ricchi di storie e aneddoti da raccogliere e narrare: Niguarda, Adriano, via Padova, Corvetto, Porto di mare, Giambellino, Lorenteggio, QT8, Gallaratese.
BOOKCITY MILANO è una manifestazione dedicata al libro e alla lettura che si svolge dal 16 al 19 novembre in oltre 200 spazi della città metropolitana e, che, fin dalla prima edizione ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico. È promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall'Associazione BOOKCITY MILANO, fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri. La vera cifra di BOOKCITY MILANO è la spontaneità e la leggerezza del suo essere presente e diffuso su tutto il territorio urbano. Musei, teatri, scuole, università, biblioteche, palazzi storici, librerie, associazioni, negozi, spazi pubblici e privati mettono in scena il loro amore per il libro e per la lettura stimolati e stimolando a loro volta incontri, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, scoprendo insieme nuovi modi di leggere e i piccoli misteri della scrittura e del mestiere dell'editoria, in un percorso collettivo fatto di libri antichi, nuovi e nuovissimi, di raccolte di biblioteche storiche pubbliche e private. A BOOKCITY MILANO 2017 i grandi temi vengono raccontati nei poli.

Ma il programma consente moltissimi altri percorsi creativi e spesso divertenti, identificati con hashtag come #vogliofareloscrittore, #pariopportunità, #Italia1967_2017, #rosa, #librospettacolo, #migranti, #topoftheopops, #cantautori, #altraEuropa, #hannofattograndeMilano, #transmedialità.

Alcuni possono incuriosire i lettori più esigenti, altri offrono suggerimenti per un pubblico più ampio. Questi hashtag, oltre ad una selezione dei migliori suggeriti dal pubblico che arriveranno a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., si possono ritrovare sul sito bookcitymilano.it. BookCity Milano è sostenuto da Intesa Sanpaolo (main partner) e da Fondazione Cariplo. Partecipano inoltre Borsa Italiana, Federazione della Filiera della Carta e della Grafica, Fiera Milano, Fondazione Fiera Milano e Treccani Cultura. Collaborano il Teatro alla Scala, Intesa Sanpaolo Assicura, Cavanna, Fpe, Ricoh, Bird&Bird, Bauer, Campari, Scuola Holden e Società Esercizi Aeroportuali. BookCity Milano è realizzato sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano). Sono media partner dell’edizione 2017 di BOOKCITY MILANO: Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, laeffe, RAI Radio2 e Radio3, ibs.it, ilLibraio.it.

A partire dalle 18 di sabato 18 novembre fino alle 12 di domenica 19 novembre (con una pausa fra le 3.00 e le 9.00), al Padiglione Visconti (via Tortona 58), verrà proposta la seconda edizione di LE VOCI DELLA CITTÀ – Una maratona di suoni, luci, voci, un progetto ideato e curato da Daniele Abbado, con la collaborazione di Marco Zapparoli

Una grande maratona di lettura della durata di dodici ore sul tema delle Lettere luterane. Al testo-guida di Pier Paolo Pasolini si intersecheranno altri testi collegati ai temi chiave dei suoi scritti e altri che ne amplificano le risonanze in differenti contesti. Si alterneranno letture e interventi musicali. L’evento coinvolge volontari, scrittori, musicisti, artisti, le comunità internazionali sul territorio. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Teatro alla Scala. Con la partecipazione dell’Accademia Teatro alla Scala, del Forum della città mondo, Associazione città mondo, della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, di SONG onlus - Sistema Orchestre e cori giovanili in Lombardia.
La seconda edizione della Maratona, per la regia di Daniele Abbado, dedicata a Cristina Mondadori, si presenta multiforme. Sui tre palchi dello splendido Padiglione Visconti del Teatro alla Scala, animato da suoni e luci avvincenti, si avvicenderanno ben tre conduttori, più di cento fra attori, lettori volontari, musicisti, artisti, blogger e performer. I conduttori saranno Tommaso Sacchi, Marta Perego, Massimo Cirri.
Assieme al regista Daniele Abbado, alle 18.00 in punto taglia il nastro Filippo Del Corno che legge uno splendido brano di José Antonio Abreu, dedicato al potere della musica.
La formula prevede una miscela di testi di Pasolini, otto Lettere Luterane, una splendida poesia su Marilyn Monroe, brani dalla Rabbia, testi di autori suoi contemporanei e autori di oggi: da Volponi, Parise e Sciascia si arriva a Maggiani, Giacopini, Nesi, Pusterla, passando da Tondelli, Gombrowicz, Vian, Enzensberger e Don De Lillo e una selezione di brani di Marc Augé (letti da Luca Formenton e Piergaetano Marchetti, due dei quattro presidenti dell’Associazione Bookcity, e da Stefano Parise, Direttore del Sistema Bibliotecario di Milano).
Le musiche. Grazie alla consulenza di Ricciarda Belgioioso, si alternano momenti “classici”, contemporanei e di altra natura spaziano da Bach a Stockhausen, da MozartVerdi all’elettronica, al canto corale e alle miscele incandescenti degli Ottavo Richter cui si alternano diverse presenze di musiche etniche e la partecipazione attiva del Forum.

Gli appuntamenti di BOOKCITY MILANO sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, salvo dove diversamente indicato. Il programma è consultabile sul sito www.bookcitymilano.it #BCM17 Facebook: BookCity Milano | Twitter: @BOOKCITYMILANO | Instagram: @bookcitymilano

Edoardo Stucchi

 




Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi