Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

L’uomo ha tentato di raggirare un’automobilista, ma è stato poi bloccato dai carabinieri dopo un tentativo di resistenza

Truffa dello specchietto

Truffa dello specchietto Il 30enne è stato arrestato dai carabinieri dopo una breve fuga

La “truffa dello specchietto” è un tentativo di raggiro che non passa mai di moda.
Ne è ben consapevole una donna che, al volante della sua Citroen C3, è stata avvicinata lungo la provinciale Cerca da un 30enne, che pretendeva da lei un risarcimento per una fantomatico tamponamento.
Tutto è accaduto attorno alle 18:00 di lunedì 18 agosto, quando la donna viaggiava all’altezza del confine tra Mediglia e Settala. Qui l’uomo, un pregiudicato residente a Milano, l’ha fatta accostare, sostenendo come lei avesse causato un danno alla portiera della sua Bmw. Nelle vicinanze, però, si trovava una pattuglia dei carabinieri di San Donato, che ha notato i due automobilisti fermi a bordo strada.
Quando i militari si sono avvicinati, il 30enne si è allontanato in tutta fretta, il che ha fatto scattare un breve inseguimento, terminato con il fermo del fuggitivo. Quando i carabinieri hanno messo le manette ai polsi del 30enne, hanno facilmente svelato il suo raggiro, poiché il segno presente sulla portiera della Bmw era stato realizzato con un pennarello cancellabile.
In aggiunta, all’interno dell’auto del pregiudicato gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto uno specchietto rotto, che l’uomo utilizzava per sostituire quello integro e simulare altri incidenti. Il 30enne è stato quindi arrestato per tentata truffa e resistenza a pubblico ufficiale dato che, al momento del fermo, aveva tentato di sottrarsi ai carabinieri.
Gli inquirenti sono ora al lavoro per chiarire se il fermato abbia colpito altre volte sul territorio.

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi