Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Sbloccati 530mln di euro: Tem a vele spiegate verso Expo 2015, opere collaterali comprese. Anche gli espropri dovrebbero essere liquidati

Cantiere TemCantiere TemLa realizzazione della Tangenziale Est Esterna di Milano, comprensiva delle opere collaterali, dovrebbe  presto subire una forte accelerazione, grazie all’imminente arrivo di una tranche di finanziamenti per 530mln di euro.

Le banche che partecipano al finanziamento dell’opera (Banca popolare di Milano, Credito Bergamasco, Intesa San Paolo, Mediobanca, Popolare dell’Emilia Romagna, Santander, Ubi e Unicredit), infatti, nei giorni scorsi hanno ufficializzato lo sblocco della loro “fetta”, pari cioè a 460mln di euro.

Leggi tutto...

Log in to comment

FIERA DEL PERDONO: sacro e profano

logo della 451esima edizione del Perdono (immagine tratta dahttp://www.fierein.it/index.php )Chi abita nei dintorni, ma soprattutto chi ogni mattina si sveglia a Melegnano lo sa: il giovedì che precede la Pasqua (altrimenti detto giovedì santo) può significare solo una cosa, Festa del Perdono.
La tanto attesa ricorrenza ha il raro pregio di legare il sacro al profano, il lato commerciale a quello festaiolo.

COS’E’ IL PERDONO?
Il perdono è sicuramente una fiera di paese, nel senso positivo del termine. E’ probabilmente la festa di paese dell’unica vera comunità cittadina del sud Milano.

Il primo volto è quello tradizionale, tranquillo, istituzionale: bancarelle e benemerenze civiche. Il Perdono è sicuramente questo, ma non solo.
Basta superare il fossato del Castello e arrivare nel parco per scoprire il lato goliardico del Perdono, dove la maggior parte dei ragazzi, sordi a ogni perbenismo, per una volta l’anno non hanno timore di esprimere la propria voglia di evasione.
Il punto non è se gli strumenti usati siano corretti, o siano sbagliati: il punto è che anche questo è il Perdono.

Ma quali sono le origini di questa tradizione giunta ormai alla sua 451esima edizione?

Leggi tutto...

Log in to comment

La passeggiata domenicale: Dove andiamo ? A Melegnano !

 

LA PASSEGGIATA DOMENICALE

 

Ormai è diventata consuetudine: i giovani escono la sera e vanno a……Melegnano.
Gli adulti escono la domenica pomeriggio e vanno a…..Melegnano!  

 

foto copertina MelegnanoD’altronde, purtroppo, non c’è nulla che invoglia a passeggiare per le vie di San Giuliano. La domenica esse sono desolatamente vuote. E poi, non ci sono vetrine che attirano interesse. La via centrale, via Turati, conta un tabaccaio, un colorificio (storico) due barbieri, un materassaio, un negozio di abbigliamento per bambini, una rosticceria, una profumeria, un parrucchiere, un fotografo.   Negozi che la Domenica, sono (a mio parere) giustamente chiusi per riposo settimanale. Meno male che alcuni hanno fatto decorare la “cler”, rende meno triste percorrerla. Le altre vie centrali, non sono molto diverse. Ormai i negozi son tutti chiusi nei vicini centri commerciali. Che se da un lato danno lavoro a centinaia di persone, dall’altro hanno contribuito alla scomparsa delle antiche botteghe. Per fortuna ci sono le feste di primavera che animano un po’ le strade e le piazze. Ma…torniamo a Melegnano. Vanno tutti là perché ha un centro storico, un castello con un parco intorno (speriamo non lo deturpino con il paventato parcheggio), la domenica mattina mercato e negozi aperti, un bar a ogni giro di sguardo. Nella zona centro…ovvio. Domenica scorsa era invasa da una moltitudine di persone   grazie alla “Festa di Fiori”, con giochi e musica in via Zuavi. La via pedonale. Ma…. Non è assodato che l’ attenzione da parte degli abitanti delle zone limitrofe sia “gradita” da tutti i Melegnanesi. Mercoledì sera, in aula consiliare si è tenuta una conferenza degli esponenti PD, che siedono all’opposizione, per parlare di PGTU, di traffico e viabilità nella Città attraversata dal Lambro. Serata organizzata per far conoscere le proposte che faranno, in contrapposizione a quelle fatte dall’attuale giunta guidata dal Sindaco Bellomo. Non conoscendo la toponomastica della città, ho fatto fatica a seguire il discorso sulle vie, ma la cosa più chiara che mi è rimasta nelle orecchie, è la proposta di fare i parcheggi (max 2 ore) dislocati oltre un ipotetico cerchio, la ZTL - all’interno della nuova  “circonvallazione” (ironicamente con la forma di una farfalla che per me è sinonimo di libertà) che avrà Melegnano entro la conclusione della TEM - per avere una viabilità più lenta e più sicura in centro , riservata ai residenti. Con tratti pedonali, piazze ripulite dalle auto, arredate. Cosicché si può fare tranquillamente shopping. Mi viene difficile però pensare che io, proveniente da “fuori”, in due ore posso percorrere a piedi il tratto dal parcheggio ai negozi, fare shopping libero, mangiare un gelato e tornare all’auto. Spero tanto di aver capito male…

 


 

Nel frattempo, cari concittadini, a San Giuliano, in cinque giorni si sono inaugurati due locali; magari con l’intento di invogliare a fermarsi in città per il caffè o l’aperitivo: Il primo, in piazza, dovrà inserirsi in un contesto commerciale già presente, in una zona che è ormai la più multietnica della Città. Il secondo, di fronte al Municipio, dovrà farsi strada.

Forse che sia il “primo passo” per la tanta auspicata rinascita? Il Sindaco Lorenzano li ha inaugurati entrambi.

Redazione Recsando

Angela Vitanza – Foto Luigi Sarzi Amadè

 

Log in to comment

Riqualificazione della stazione ferroviaria di Melegnano: i lavori saranno ultimati entro la fine dell’anno

La stazione ferroviaria di Melegnano (esterno)La stazione ferroviaria di Melegnano (esterno)Proseguono senza sosta i lavori che conferiranno un aspetto completamente rinnovato alla stazione ferroviaria di Melegnano, in piazza XXV Aprile.

Esorditi alla fine di settembre 2013, gli interventi sono entrati nella fase centrale, con la chiusura del secondo binario operata nei giorni scorsi e la deviazione dei convogli sul terzo.

In base a quanto confermato dai vertici del Comune, il cronoprogramma stilato con le Ferrovie è attualmente stato rispettato e, se tutto procederà senza intoppi, il nuovo volto dello scalo dovrebbe mostrarsi ai pendolari entro la fine dell’anno.

Leggi tutto...

Log in to comment

Dopo 4 mesi di ulteriore ritardo, partiranno a breve i lavori per la rotatoria d’accesso all’ospedale Predabissi. L’annuncio è stato dato dalla Provincia

Rotatoria stradaleRotatoria stradaleI lavori per la realizzazione della rotatoria d’accesso all’ospedale Predabissi di Vizzolo, sita lungo la Provinciale Pandina, dovrebbero finalmente esordire entro aprile, dopo ulteriori 4 mesi di ritardo.

L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi alla direzione sanitaria del nosocomio direttamente dalla Provincia di Milano, a cui carico avverrà la costruzione.

I cantieri erano di fatto stati avviati a dicembre 2013, quando erano apparse la segnaletica provvisoria e le transenne che, per il periodo dei lavori, avrebbero impedito la sosta alle auto nel lembo di terra adiacente la carreggiata stradale.

Leggi tutto...

Log in to comment

Via Emilia: al via i cantieri per la realizzazione dello svincolo con la Tem, tra Vizzolo e Sordio

Lavori stradaliLavori stradaliGli automobilisti che nei prossimi giorni viaggeranno lungo la via Emilia, nel tratto compreso tra i Comuni di Sordio e Vizzolo Predabissi, potrebbero incorrere in qualche disagio e rallentamenti.

L’Anas ha infatti reso noto che a partire da oggi, venerdì 21 marzo, saranno in vigore il restringimento di carreggiata e lo spostamento del traffico su una rotatoria allestita provvisoriamente.

Il provvedimento si è reso necessario per consentire i lavori di costruzione della rotatoria definitiva, che costituirà lo svincolo tra la Statale 9 e la Tangenziale Est Esterna di Milano.

Leggi tutto...

Log in to comment

Criminalità nel Sud Milano: la distruzione della tabaccheria di Melegnano all’interno di un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Interno

L'incendio alla tabaccheria di MelegnanoL'incendio alla tabaccheria di MelegnanoVinicio Peluffo, deputato in quota Pd, ha recentemente presentato un’interrogazione parlamentare ad Angelino Alfano, Ministro dell’Interno, in relazione ad alcuni fatti di cronaca verificatisi nel Sud Milano.

In particolare, Peluffo fa riferimento al rogo che, nelle scorse settimane, ha devastato una tabaccheria e una merceria di via Castellini a Melegnano, oltre a un analogo episodio ai danni di un bar di Locate Triulzi. «Secondo quanto riportato dalla stampa – recita il testo dell’interrogazione -, i primi esiti delle indagini hanno rilevato in entrambi i casi la presenza di liquido infiammabile all’interno dei locali, mentre nulla è ancora emerso per quanto riguarda i presunti autori degli incendi».

Leggi tutto...

Log in to comment

Melegnano: arrestato marocchino 31enne reo di aver picchiato selvaggiamente la moglie davanti ai figli

Maltrattamenti in famigliaMaltrattamenti in famigliaI carabinieri di Melegnano, con la collaborazione dei colleghi di San Donato, hanno arrestato il marocchino 31enne F.F. con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Il fermo è stato effettuato venerdì 28 febbraio scorso, al culmine di una violenta lite intercorsa tra l’uomo e la compagna, che ha visto quest’ultima essere oggetto di botte e spintoni. Secondo quanto raccontato dalla donna ai carabinieri, il nordafricano era rientrato a casa in stato di ebbrezza e non si era fatto scrupoli ad aggredire la convivente sotto gli occhi attoniti dei loro tre figli piccoli.

Leggi tutto...

Log in to comment

Movida serale a Melegnano: arriva un «patto tra galantuomini», regole ispirate alla movida di Parma

RossettiRossettiMovida a Melegnano: il Comune vuole dotarsi di regole d’oro per la disciplina e la valorizzazione.

L’idea? Recepire il regolamento della movida del Comune di Parma e applicarlo in città.

Quella che si sta profilando è la formula di un «patto di cittadinanza», per usare le parole di Pier Antonio Rossetti (FI), presidente del Consiglio comunale: «Un accordo tra gentiluomini – definisce Rossetti – da proporre ai gestori degli esercizi serali, per controllare sosta selvaggia e schiamazzi notturni».

Leggi tutto...

Log in to comment

Maxi furto di farmaci oncologici dalla farmacia dell'ospedale Predabissi di Vizzolo

L'ospedale Predabissi di VizzoloL'ospedale Predabissi di VizzoloAmmonta a circa 75mila euro il bottino di una banda di malviventi che, nelle sere scorse, ha letteralmente assaltato la farmacia sita all'interno dell'ospedale Predabissi di Vizzolo.

A sparire sono stati costosi farmaci utilizzati per la cura dei tumori, principalmente anticorpi monoclonali, molto ricercati sul mercato nero a livello internazionale. In base ai rilievi effettuati dai carabinieri di Melegnano, giunti sul posto a seguito dell'allarme lanciato dalla direzione sanitaria dell'ospedale, i ladri sono entrati forzando una finestra della farmacia, che si trova al piano terra dell'ospedale.

Leggi tutto...

Log in to comment

Tabaccheria e merceria distrutte da un incendio a Melegnano: si segue la pista dell’atto doloso

Vigili del fuocoVigili del fuocoMelegnano fa ancora i conti con il devastante incendio che, nella notte di mercoledì 19 febbraio, ha completamente distrutto una tabaccheria di Melegnano, sita all’angolo tra le vie XXIII Marzo e Castellini.

La violenza del rogo ha di fatto devastato anche una storica merceria melegnanese, situata nel locale attiguo alla tabaccheria e in attività da oltre 50 anni. Le operazioni di spegnimento hanno reso necessario l’intervento in forze dei vigili del fuoco che, prima di poter dichiarare l’incendio domato, hanno lavorato senza sosta fino alle prime ore di giovedì 20.

Leggi tutto...

Log in to comment

Incendio in una tabaccheria di Melegnano, nessun ferito

IncendioIncendioMelegnano, nella serata di mercoledì 19 febbraio, pochi minuti prima delle 23.00, Vigili del fuoco e ambulanza intervengono d'emergenza per domare un incendio divampato in una tabaccheria di via XXIII Marzo.

Nessun ferito.

I soccorsi sono sopraggiunti per domare le conseguenze dell'esplosione e accertare la sicurezza di una famiglia, residente nei locali sopra il negozio.

Leggi tutto...

Log in to comment

Altri articoli...

  1. Doppio incidente stradale a Melegnano: auto distrutte all’incrocio tra Binasca e Tangenziale e all’intersezione tra la via Emilia e via Cesare Battisti
  2. Scontro tra auto sulla via Emilia a Vizzolo Predabissi: due donne finiscono in ospedale
  3. Melegnano inaugura il nuovo sportello contro la febbre da gioco d’azzardo, per prestare assistenza ai cittadini affetti da ludopatia
  4. L’agonia del monastero: il portone ridotto a mini discarica
  5. Maxi operazione dei carabinieri contro lo sfruttamento della prostituzione: le ragazze venivano fatte lavorare lungo le strade del Sud Milano
  6. Regione Lombardia: «L’arco Tem sarà aperto entro giugno, in concomitanza con la Bre.Be.Mi»
  7. Melegnano: sottrae il bancomat alla moglie per i suoi acquisti personali, poi racconta di essere stato derubato da sconosciuti
  8. Due arresti per droga nel fine settimana: pusher “meccanico” arrestato a Paullo e spacciatore marocchino bloccato a Melegnano mentre vendeva lo stupefacente per strada
  9. Tir rimane impantanato nel fango e la circolazione sulla Provinciale Binasca piomba nel caos
  10. Il Ministro della Salute fa visita all’ospedale Predabissi, per verificare lo stato dei lavori di riqualificazione
  11. La Commissione Europea richiama Melegnano e San Giuliano circa il trattamento degli scarichi fognari. Intanto Cap Holding prepara interventi risolutivi
  12. Aprono a Melegnano i cantieri per l’attesa bretella Cerca-Binasca, che sarà un’opera collaterale alla nuova Tangenziale Esterna di Milano
  13. Mini Imu: elenco comuni in cui si paga
  14. Furti d’auto e rapine in villa: l’intervento dei residenti sventa due colpi a Melegnano e a Tribiano
  15. Tangenziale Est Esterna di Milano: la denominazione sarà A58, mentre il Ministero dell’Ambiente dà il via libera ai nove Progetti Speciali Ambientali