Spaccio di drogaUn albanese di 42 anni e un marocchino di 25 sono stati arrestati dai carabinieri nel fine settimana, rispettivamente a Paullo e Melegnano, entrambi per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il primo lavorava regolarmente presso un’autorimessa di via Pordenone, che aveva trasformato nel suo “market” personale per vendere droga a un consistente giro di acquirenti, che provenivano anche da Peschiera e Pantigliate. Al blitz nell’officina, avvenuto nella serata di sabato 1 febbraio, hanno partecipato anche gli agenti della polizia locale di Peschiera ed è stato proprio Xeno, il cane antidroga in forze al’unità cinofila, ad individuare un sacchetto contenente circa 26 grammi di cocaina. Per questo l’albanese è stato arrestato, scarcerato e sottoposto all’obbligo di firma. A finire nei guai a Melegnano, invece, è stato un giovane marocchino 25enne che, nella notte tra venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio, è stato colto sul fatto mentre cedeva una dose di cocaina in via Martiri della Libertà. Addosso i militari gli hanno trovato 18 dosi di cocaina, per un totale di 8 grammi, e per lui sono scattate le manette.

 

Log in to comment