Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

I Ghost Hunter confermano la presenza del fantasma "Angela"


Hanno lasciato l’abitazione dello scrittore Roberto Ferrari, a notte inoltrata, erano ormai le 1.30, di lunedì, dopo una intera sessione in notturna dedicata all’approfondimento della ormai nota presenza del dolce fantasma di “Angela”, la bambina morta cinquantanni fa proprio dove sorge la villetta a Balbiano (Mediglia). I Gost Hunter Team, già noti al grande pubblico televisivo per i loro servizi sul Format tv “Mistero”, hanno effettuato un sopralluogo a titolo completamente gratuito, dotati delle più sofisticate apparecchiature per la rilevazione di anomalie elettromagnetiche riconducibili a presenze dell’aldilà. Le loro attese non sono state deluse, anzi, “Angela” non solo ha dato risposta alla loro chiamata, ma come hanno ribadito loro stessi, alla fine del sopralluogo: “tante ed importanti anomalie sono state rilevate e tutte insieme, evento assai raro”. 

Leggi tutto...

Log in to comment

Maurizio: viaggio nell'aldilà

Morire prematuramente a 29 anni in un tragico incidente stradale in moto, ma continuare a vivere non solo nel ricordo dei familiari, parenti e amici che lo avevano conosciuto, ma nel concreto mondo del paranormale. Perché Maurizio continua a dare segni della sua presenza, fatti inquietanti ed inspiegabili parlano di lui che si fa vedere e sentire. Roberto Ferrari, lo scrittore di Colturano (Mi) dopo il libro autobiografico di “Angela – storia di un fantasma nell’aldila’…di ogni ragionevole dubbio”, porta alle stampe “Maurizio”. Un viaggio nella vita del giovane, morto a Peschiera Borromeo nel 2007, nei suoi presagi di una morte imminente, (quando raccontava agli amici che lui sarebbe morto prima dei 30 anni), la vita oltre la morte, argomento su cui la scienza da sempre cerca di dare risposte. Se da una parte per ogni credo di religione, la vita eterna, e l’immortalità dell’anima, sono un argomento dibattuto e variabile, negli ultimi anni gli scienziati hanno iniziato ad approfondire l’argomento della vita ultraterrena, per riuscire a dimostrare una volta per tutte la verità sull’aldilà. 

Leggi tutto...

Log in to comment

“Su e giù per il Lambro”: domenica 27 aprile si terrà la 4° edizione della manifestazione podistica organizzata da Pro Loco Colturano e Sports Club Melegnano

Corsa campestreLa Pro Loco di Colturano e lo Sports Club di Melegnano invitano tutti gli appassionati di corsa e natura a partecipare alla 4° edizione della corsa non competitiva “Su e giù per il Lambro”.

Forte di un generoso riscontro di pubblico e partecipanti nelle scorse edizioni, la manifestazione si rinnova per il 4° anno consecutivo, nella sua finalità aggregativa e di valorizzazione paesaggistica. Attraverso lo sport, infatti, Pro Loco e Sports Club si prefiggono lo scopo, non solo di creare un piacevole momento di socialità, ma anche di incentivare la riscoperta del paesaggio locale.
Il ritrovo è fissato per le 7:30 di domenica 27 aprile prossimo, presso via Vittorio Emanuele 6 a Colturano.

Leggi tutto...

Log in to comment

Salta il progetto della pista ciclabile: "Un’assurdità, era nei piani Teem"

Raccolta firme dell'associazione in difesa del Lambro. Il Cipe l'ha stralciata per motivi estetici: passa troppo vicino alla villa secentesca di Rocca Brivio.

di A.Z.

Tangenziale Est Esterna: alcune aziende agricole espropriate fanno causa per il mancato pagamento degli indennizzi

Cantieri TemCantieri TemÈ guerra aperta tra TE Spa, la concessionaria incaricata di progettare e realizzare la nuova Tangenziale Esterna, e alcune aziende agricole che avevano subìto l’esproprio di parte dei terreni per lasciare spazio alla nuova infrastruttura.

Si tratta nello specifico di alcune realtà produttive agricole e zootecniche tutte site tra i territori di Casalmaiocco, Dresano, Mulazzano e Colturano, quindi al confine tra il lodigiano e il Sud Milano. Con l’assistenza dei legali messi a disposizione da Coldiretti, i titolari di tali aziende hanno avviato procedimenti legali all’indirizzo di TE Spa, lamentando di non aver ancora ricevuto un euro degli indennizzi pattuiti per l’esproprio dei terreni.

Leggi tutto...

Log in to comment

Schianto Frontale a Colturano

Buio, gelo e... un incrocio sempre insidioso. Sono gli ingredienti dell’incidente avvenuto mercoledì sera a Colturano, dove lo scontro frontale-laterale tra due automobili è costato il trasporto in ospedale di uno dei due conducenti, che sembra essersela comunque cavata senza gravi conseguenze. Teatro dell’incidente, avvenuto attorno alle 19, l’innesto tra piazza del municipio e la strada provinciale 159, la cosiddetta “Cerca”: un crocevia non nuovo a incidenti automobilistici. La dinamica e le responsabilità sono al vaglio del Consorzio di polizia Nord Lodigiano, ma secondo una prima e attendibile ricostruzione il sinistro sarebbe stato provocato dal mancato rispetto di una precedenza. In particolare, pare che la Volkswagen Touran guidata da P.C., un 36enne originario di Casalpusterlengo residente a Pantigliate, sia uscito da uno stop per immettersi sulla Sp 159, entrando in rotta con un’altra Volskswagen: quest’ultima, una Passat condotta dal 55enne M.V.P, originario di Milano ma residente proprio a Colturano, avrebbe disperatamente provato a evitare l’impatto, senza però riuscirci. Sul posto, dopo la carambola, sono giunti sia gli agenti del Consorzio di polizia Nord Lodigiano che il personale medico del 118 di Lodi: quest’ultimo, dopo aver prestato le prime cure ai due conducenti, ha condotto in ambulanza verso l’ospedale il casalese, le cui condizioni non hanno comunque destato particolari preoccupazioni.

Log in to comment