Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Mostra fotografica – Spazio Agorà, 30 marzo÷2 aprile 2017

Si è conclusa domenica una mostra fotografica all’insegna della natura per riscoprire un bene così prezioso come il parco Carengione che si trova a Peschiera Borromeo e che unisce più frazioni.

Perché una mostra sulla natura? Un modo per ritornare alla natura, per valorizzare un bene che abbiamo sotto gli occhi e che dimentichiamo di avere. Molte persone si sono aggirate alla mostra, attratte dalle foto, dai colori, dalle immagini, dalle parole. Un via vai in un fine settimana qualunque per richiamare l’attenzione su un pezzo della nostra storia, una parte di noi peschieresi.
L’obiettivo è quello di far conoscere a tutti il Carengione, di avvicinare sempre più persone alla natura.
Perché non inforcate la vostra bicicletta e non fate una bella pedalata immergendovi nel parco a pochi passi da Milano? Un toccasana che ritemprerà il vostro essere… provare per credere!
Carla Paola Arcaini

Leggi tutto...

Log in to comment

Prolungamento della MM3 ... Non ci sono soldi per il ferro, ma ci sono per la gomma


Prolungamento della MM3: investimento non sostenibile

E' quanto emerso dall'incontro tenutosi a Peschiera Borromeo sul tema “Le richieste del sud-est milanese per una mobilità sostenibile”

Lo scorso Lunedì 6 marzo, nella sala consiliare del Comune di Peschiera Borromeo, si è svolto un incontro pubblico sul tema della mobilità sostenibile nel sud-est milanese.
Alla serata hanno partecipato il sindaco di Peschiera Borromeo Caterina Molinari, il sindaco di Paullo Federico Lorenzini, il Vice-Sindaco della Città Metropolitana di Milano Arianna Censi, il deputato Franco Bordo componente della Commissione Trasporti ed il presidente del Circolo Arcobaleno Legambiente Sud-Est Milano Alessandro Meazza.
Il quadro delineatosi sulla base dei rispettivi interventi è stato a dir poco drammatico. La Strada Statale 415 Paullese (come certificato dal Presidente del Circolo Arcobaleno Legambiente Sud-Est Milano Alessandro Meazza), oltre ad essere la seconda strada più trafficata della Città Metropolitana di Milano con una media di circa 33.000 veicoli transitanti ogni giorno (media probabilmente superiore in quanto quella stimata è stata calcolata su un tratto della Paullese che non tra i più frequentati) e la sesta più pericolosa d'Italia, risulta essere l'unica a non avere un'alternativa su ferro.

Leggi tutto...

Log in to comment

A Peschiera Borromeo il futuro passa dai…pali della luce

Risparmio energetico ed illuminazione “intelligente” sono le parole d’ordine del progetto dell'Amministrazione Molinari.


Da sinistra: Caterina Molinari, Marco Righini, Franco Ornaro

Il modello è dato dalle città del nord Europa

Peschiera Borromeo vuole modernizzarsi dal punto di vista energetico, e per farlo l’Amministrazione Molinari ha un progetto ben preciso in mente.
I peschieresi segnalano spesso vie e zone poco illuminate, indice di minore sicurezza, e a ciò si aggiunge una spesa considerevole del Comune per quanto riguarda l’illuminazione pubblica.
L’Assessore Smart City e Vicesindaco Marco Righini, nel corso della conferenza indetta proprio per trattare le suddette problematiche e rispettive soluzioni, ha esposto il progetto dell’Amministrazione volto a dimostrare come l’acquisizione dei pali della luce da Enel Sole sarà strategico per il futuro della città. Attualmente Enel Sole possiede il 60% tra sostegni e punti luce di Peschiera Borromeo, e se è vero che da un lato la società effettua costantemente una manutenzione straordinaria e ordinaria degli stessi, dall’altro i suoi punti luce sono anche i più “energivori: «I pali Enel spiega l’assessore Righini – sono i più datati, obsoleti, e di conseguenza sono quelli che costano maggiormente al Comune per consumo energetico. Già sotto l’Amministrazione Falletta venne realizzata una mappatura dei pali e rispettivo consumo, ma venne abbandonata dal 2012. Secondo i rilievi effettuati, la maggior parte dei pali Enel – continua - sono “adeguabili” tramite gli appositi interventi. I pali di proprietà del Comune consumano meno poiché più recenti. La spesa annuale totale pesa, si tratta di circa 600mila euro suddivisi tra “bollette” e manutenzione. Dopo l’acquisizione dei pali Enel, ci sarà un efficientamento-risparmio energetico sostanziale, istituiremo una gara d’appalto per garantire una continua funzionalità, infatti la manutenzione ha un costo, inoltre potremo puntare alla realizzazione di una città smart».
 
Un’illuminazione “intelligente” per una città “smart”, che strizza l’occhio al modello dato dalle città del nord Europa, e reso possibile anche dall’appoggio di Città Metropolitana. Si va dal cablaggio in fibra ottica alle luci che si intensificano e accendono solo dopo aver rilevato la presenza di pedoni o di ciclisti sui rispettivi percorsi. Cosa prevede l’asset strategico per l’illuminazione pubblica previsto dal Comune? «Innanzitutto – prosegue Righini – copriremo tutti i luoghi pubblici maggiori, come scuole e parchi. L’ideazione di una città smart passa invece dall’adozione di illuminazione a led, targa system, autovelox (come deterrente), l’installazione di antenne particolari “narrow band”, sensori atti a rilevare l’inquinamento atmosferico e acustico, il conteggio del traffico, o la creazione di 2 o3 colonne di ricarica per veicoli elettrici. Essenziale infine sarà il cablaggio in fibra, ossia il passaggio delle fibre ottiche nei pali della luce, e in questo caso Città Metropolitana si è resa disponibile a cablarci. Inoltre un operatore di telefonia ci ha contattato per portare la fibra ottica in tutte le case. Per fare tutto ciò - continua - dobbiamo prima acquisire tutti i pali della luce del nostro territorio, poiché l’alternativa dove far passare la fibra sarebbe attraverso le fognature, ma questo richiederebbe un investimento troppo elevato. Realizzeremo tutti questi progetti grazie alla modalità di project financing, una parte terza privata finanzierà gli interventi tramite convenzione, al termine della quale tutto sarà di proprietà comunale. Intorno alla fine di Aprile - conclude - potremo lanciare il bando di gara europea, ed entro un anno da allora la città di Peschiera Borromeo avrà cambiato volto con la conversione all’illuminazione a led».
Log in to comment

La Giunta guidata dal Sindaco Caterina Molinari è stata ufficializzata

La Giunta guidata dal Sindaco Caterina Molinari è stata ufficializzata: i decreti di nomina degli assessori e del Vicesindaco contengono anche l’assegnazione delle deleghe.
La composizione della Giunta rispetta l’annuncio che era stato fatto pubblicamente nel corso della campagna elettorale.
“La nostra squadra è già all’opera: stiamo lavorando alle prime questioni e pianificando il lavoro per poter tenere fede al programma dei primi 100 giorni, annunciato prima della nostra elezione.
Con entusiasmo e determinazione vogliamo realizzare i tanti progetti che fanno parte del nostro programma: questa è la nostra priorità, il nostro impegno che abbiamo assunto nei confronti dei cittadini e delle cittadine che ci hanno eletto”, ha commentato il Sindaco.

Leggi tutto...

Log in to comment

Peschiera Borromeo: ecco la mia giunta, nuova e indipendente.

Ho già invitato pubblicamente Molinari ad un confronto pubblico: le recapiterò l'invito di persona ++

Manca sempre meno per decidere futuro di Peschiera. Il 19 giugno al ballottaggio gli elettori scelgono tra Luca Zambon e Caterina Molinari: "I cittadini scelgono il Sindaco ma non solo: ecco perché oggi vi presento anche la squadra che mi affiancherà. Desidero, però, prima di tutto ringraziare i componenti della mia precedente giunta che con cui ho lavorato nei 18 mesi in cui ho governato: Colombo, Buzzella, Amidani, Sala, Gragnani.

La nuova giunta è nel segno del rinnovamento, indipendenza, competenza. Una scelta forte, un mix di esperienza e figure giovani con tante idee da esprimere. Luca spiega: Ho scelto persone che amano Peschiera e che hanno in testa chiaramente quali sono le priorità della città. Hanno anche la determinazione di lavorare per realizzare il programma che ho raccontato in questi mesi agli elettori. 

Leggi tutto...

Log in to comment

Festa delle Associazioni al Parco della Pace e ... la biciclettata per tutti

FESTA AL PARCO DELLA PACE DI PESCHIERA BORROMEO  IL 29 MAGGIO

Tutti in bicicletta, raduno nel parco alle ore 14:30 e partenza con le bici alle ore 15:00,
pedalando nelle frazioni di Mirazzano, San Bovio, Cascina Pestazza, per ritornare alle ore 17:00 al Parco della Pace a Peschiera Borromeo


Si terrà nella Città di Peschiera Borromeo, la festa delle Associazioni con raduno al Parco della Pace, a partire dalle ore 14:30 fino alle 18:30. Qui saranno presenti diverse associazioni che con varie attività animeranno la giornata con Teatro di Burattini, Balli Popolari, Attività per bambini, sfilata delle zampette amiche, il truccabimbi, il pozzo di San Patrizio, il saggio di tango argentino, esposizione di quadri e libri, dimostrazioni e manovra salvavita, laboratorio di colori per bambini. Saranno inoltre presenti bancarelle e ristoro. Una grande giornata per stare insieme e che a noi di RecSando Rete Civica del Sud Est Milano, piace segnalare, in particolare modo perchè alle ore 15:00 partirà la “Biciclettata del Donatore - NON STARE SEDUTO, PRENDI LA BICI” ,   ideata dalle associazioni FIDAS e AIDO in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Peschiera Borromeo, nell’ambito della manifestazione “ASSOCIAZIONI IN FESTA”

La segnaliamo perché  attraverso il nostro dipartimento culturale per lo sviluppo della mobilità sostenibile “ Bicipolitana”  abbiamo come obiettivo di incrementare l’utilizzo della bicicletta attraverso iniziative organizzate dalla nostra associazione  e di pubblicizzare quelle esistenti per  creare un nuovo tessuto culturale attento alle tematiche dei cambiamenti climatici, della salute, del benessere e dello sport come strumenti per conoscere persone e socializzare attraverso l’utilizzo quotidiano della bicicletta.

Siamo anche alla ricerca di contatti che nascano dal basso, di persone di comuni confinanti a San Donato Milanese, per dare vita ad una rete di relazioni e di progetti  comuni, per spingere e pressare gli organi competenti alla realizzazione di piste ciclabili e infrastrutture per  collegare tutto il Sud Est Milano e non solo.
Se sei interessato contattaci inviandoci un messaggio nella nostra pagina Facebook

Ma torniamo a questa meravigliosa iniziativa, e a tutti i consigli, indicazioni e notizie sulla Biciclettata:

E’  aperta a tutti (per i minori è obbligo la presenza di un genitore).

•I gruppi promotori declinano ogni  responsabilità circa incidenti  e altri inconvenienti  a cose o persone
• Si consiglia indossare giubbino  giallo/arancio riflettente  e per i bambini il caschetto.

Il termine della biciclettata è previsto per le ore 16,30-17,00  con arrivo al parco della Pace di Peschiera dove verrà sorteggiata tra tutti i partecipanti una bicicletta offerta da  Moto Legend.
In caso di brutto tempo la biciclettata sarà annullata.
Programma:
-
Ore 14,30    
Raduno al Parco della Pace
di Peschiera Borromeo
-
Ore 15,00   Partenza
Il percorso, di circa 10 km. toccherà le frazioni Mirazzano,  San Bovio, cascina Pestazza - 3 Km. saranno su strada bianca - Punto ristoro S. Bovio
 


A cura di Staff RecSando e dipartimento culturale Bicipolitana
 

Log in to comment

Emergenza rifugiati, candidati sindaci e forze politiche diano prova di serietà

 Il Partito Democratico, in merito alla notizia dell'arrivo di un numero imprecisato di rifugiati che dovrebbero essere collocati nell'ex area dell'aereonautica, rileva che per l'ennesima volta è evidente quanto sia stato irresponsabile privare la città di una direzione politico amministrativa.
Il Commissariamento, considerato da chi ha aperto questa insensata crisi come la soluzione dei problemi del Comune, rivela -in questa vicenda- tutta la debolezza di una gestione non dipendente direttamente dal voto dei cittadini e da un mandato elettorale. Il commissario straordinario, infatti, non poteva far altro se non accettare le richieste del Prefetto di Stato, il quale -a sua volta- deve trovare soluzioni immediate per l’emergenza. 

Leggi tutto...

Log in to comment

Dichiarazioni di Luca Zambon

“Stavamo lavorando bene, proprio di recente abbiamo portato risultati concreti e positivi per la nostra Città. Due esempi su tutti, i bandi che sono stati vinti (Fondazione Cariplo): 140 mila euro ottenuti insieme a Paullo per realizzare interventi di riqualificazione energetica sugli edifici di proprietà pubblica, e un altro contributo di 99 mila euro per gli Orti in Comune.

Ancora un altro esempio, il progetto che è atteso da anni: il lavoro in sinergia con San Donato per attivare una pista ciclabile tra i due comuni.

Oppure i progetti di riqualificazione delle cascine, per citare ancora altri casi di concretezza. 

 

Tutto questo lavoro viene interrotto.

Viene interrotto da persone che con questo gesto hanno tradito il mandato elettorale e non hanno rispettato il programma che loro stessi avevano concordato.

 

Le ragioni di questa decisione sono totalmente incomprensibili.

Queste persone non hanno tenuto conto di quello che è la cosa più importante: il bene di Peschiera Borromeo.  

Sono rammaricato e dispiaciuto, soprattutto per questo.

E anche perché dispiace non portare avanti il programma che avevamo costruito, credendoci”.

Log in to comment

Peschiera primo comune per la sperimentazione

Peschiera sarà il primo dei tre comuni dell’Asl Milano 2 in cui a breve diventerà operativa una sperimentazione che prevede nel presidio di via Matteotti 25 la presenza di un gruppo di medici di famiglia, un ambulatorio del servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica), integrati con gli specialisti e gli altri servizi (centro vaccinale, punto prelievi, etc.) già presenti.
L’Asl Milano 2 ha infatti emesso un avviso pubblico (scadenza: lunedì 16 novembre) riguardante l’assegnazione in concessione d’uso di alcuni spazi ubicati all’interno delle strutture dell’Azienda che abbiano funzioni erogative di servizi socio-sanitari per lo svolgimento di attività ambulatoriali; il bando, relativo ai locali situati in via Matteotti 25, si rivolge ai medici di assistenza primaria nel territorio di competenza dell’Asl Milano 2, convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale.

Leggi tutto...

Log in to comment

Peschiera Informa .... è arrivato il primo numero

A partire da sabato 31 ottobre i cittadini riceveranno a casa una copia di “Peschiera Informa”, il nuovo periodico realizzato dal Comune.

Avrà una periodicità bimestrale e una foliazione di sedici pagine: conterrà notizie riguardanti il territorio di Peschiera Borromeo.

I costi relativi a varie voci quali la realizzazione grafica, l’impaginazione e la distribuzione saranno coperti dalle inserzioni
pubblicitarie.

Il Sindaco Luca Zambon commenta la novità in atto: */“il periodico comunale è stato pensato e realizzato con un obiettivo preciso:
informare. Vogliamo consolidare la comunicazione tra l’Ente e i cittadini, tenere aggiornata la popolazione sui principali avvenimenti
che interessano il territorio, come per esempio: lavori e interventi in corso oppure già programmati, avvisi, scadenze, eventi, comunicazioni,
attività, iniziative. Di conseguenza, ‘Peschiera Informa’ non conterrà notizie che riguardano solo  l’Amministrazione Comunale. /*

*/Vale la pena sottolineare un’altra caratteristica di questo giornale:
per i cittadini è praticamente a ‘costo zero’, dato che le spese di realizzazione (grafica, stampa, diffusione) non graveranno sulle casse
del Comune”. /*

La pubblicazione d’esordio riguarderà i mesi di novembre e dicembre 2015; entro la fine dell’anno verrà inoltre realizzato un “Numero
Speciale” Natalizio.

Ogni edizione della testata sarà disponibile anche in versione online sul sito comunale. L’indirizzo e-mail del periodico /“Peschiera
Informa”/ è il seguente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.orromeo.mi.it
Log in to comment