Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Miasmi, fumi e sirene d’allarme delle aziende che entrano in funzione: emergenza per i falò delle lucciole lungo la Paullese

L'emergenza ha richiesto anche l'intervento dei vigili del fuocoL'emergenza ha richiesto anche l'intervento dei vigili del fuocoSi stanno trasformando in una vera e propria emergenza i fuochi che, nelle notti più fredde, le lucciole accendono lungo la ex S.S.415.

Nel corso delle ultime settimane, infatti, carabinieri e vigili del fuoco hanno ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini e automobilisti, i quali hanno denunciato dense colonne di fumo alzarsi dalla provinciale, accompagnate da un odore molto acre. In alcuni casi, poi, le esalazioni avrebbero persino fatto scattare gli allarmi di alcune aziende chimiche che si affacciano sulla paullese, anche nel cuore della notte, con conseguente intervento dei vigili del fuoco. All’origine di tutti i disagi segnalati si individuerebbero proprio i falò accesi dalle giovani in attesa dei loro clienti ai margini della carreggiata. I miasmi e il fumo sarebbero generati dai materiali inappropriati utilizzati dalle lucciole per alimentare le fiamme. In particolare, l’intensità dell’odore e della nube segnalati dai cittadini fanno pensare molto probabilmente all’utilizzo di plastica e altri materiali sintetici. Questi ultimi, come risultato della combustione, generano una vera e propria nube tossica, che comporta non pochi rischi per la salute

Log in to comment

Riesce con successo la manifestazione podistica "In Gir Ala Cava"

in gir per la cava

Grande successo per la 40° edizione della manifestazione podistica “In gir ala cava”, organizzata dal gruppo sportivo Zeloforamagno, con il patrocinio del Comune di Peschiera.

L’evento, tenutosi nella mattinata di domenica 24 novembre, ha visto la partecipazione di folte schiere di runners che, a partire dalle ore 7:45, si sono dati appuntamento presso il centro sportivo “Paolo Borsellino” di via Carducci 10.

Gli sportivi hanno potuto prendere parte a due tipologie di gare, suddivise tra competitive e non competitive, che si sono svolte sotto gli occhi festanti del pubblico delle grandi occasioni.

Per quanto concerne le proposte per gli amatori, i runners hanno potuto scegliere tre percorsi da 5, 12 e 19 Km, mentre ai tesserati Fidal è stata riservata una gara agonistica sulla lunghezza di 10 Km. In quest’ultimo caso, il gradino più alto del podio nella categoria maschile è andato a Iliass Aouani, col tempo di 31'19'', mentre la categoria femminile ha visto il trionfo di Sara Dossena, con 34'12''.

Anche i meno allenati hanno potuto prendere parte all’evento, grazie alla minicamminata aperta anche ai più piccoli.

 

Log in to comment

CS: Vittime della Strada, 17 Novembre protesta dei fiori rossi

VITTIME STRADA: IN OCCASIONE DELLA GIORNATA ONU,DOMENICA 17 PROTESTA DEI FIORI ROSSI DAVANTI I TRIBUNALI ITALIANI

FioriRossiDomenica 17 novembre, in occasione della giornata mondiale del ricordo delle Vittime della strada indetta dall'ONU, le Associazioni Italia Vera e Diamo Valore alla Vita, promuovono per il terzo anno consecutivo la Protesta dei Fiori Rossi. La protesta è nata nel 2011, da una iniziativa di Elisabetta Cipollone, mamma dello scomparso Andrea De Nando e presidente dell'associazione Diamo Valore alla Vita, Barbara Benedettelli presidente de L'Italia Vera e Valentina Pappacena, presidente dell'associazione Valore Donna. La protesta consiste nel portare dei fiori rossi davanti i tribunali della propria città, dei fiori rossi, come segno del sangue innocente versato sulle strade. Non bisogna mai abbassare lo sguardo verso una strage che miete migliaia di vittime ogni anno e che richiede provvedimenti d'urgenza sia per quanto riguarda la prevenzione, sia per quanto riguarda un sistema equo di pene. Alla manifestazione hanno aderito le associazioni Matteo La Nasa, Valore Donna, L'Incontro, A.G.U.V.S., AVISL, Antonello Zara, Angeli sull'Asfalto. Gli scorsi anni si è vista la partecipazione di tanti cittadini che vittime non lo sono ma sono sensibili al problema.

 

Leggi tutto...

Log in to comment

Odori molesti al bitumificio di Cascina Fornace

«La salute e la qualità della vita dei cittadini sono per me al primo posto, farò tutto ciè che è in mio potere per risolvere questo insopportabile problema nei tempi più brevi possibili».

Così Antonio Falletta, sindaco di Peschiera Borromeo, ha commentato la recente emissione di un’ordinanza volta a contrastare i fastidiosi odori che, negli ultimi mesi, affliggono gli abitati di Peschiera, Bettolino, Pantigliate e Rodano Millepini.

L’ordinanza è rivolta al bitumificio Ecoasfalti di Cascina Fornace ed impone all'azienda  di presentare entro 30 giorni un “piano di caratterizzazione chimica delle sostanze odorigene”, ovvero un’analisi dei fumiemessi dallo stabilimento.

Leggi tutto...

Log in to comment

La visita del Cardinale Tettamanzi

 La visita del Cardinale Tettamanzi a Peschiera Borromeo

 

Domenica 3 novembre 2013, alle ore 17.00, il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano, è arrivato in visita nella città di Peschiera Borromeo in occasione delle celebrazioni di San Carlo, Santo Patrono della città. È stato ricevuto nell’aula consiliare del Comune di Peschiera Borromeo, dal presidente del Consiglio, Luciano Buonocore, dal sindaco Falletta, dalla Giunta e da una delegazione del Consiglio comunale e dei dipendenti dell'ente.

Leggi tutto...

Log in to comment