Luca ZambonLuca ZambonCon il 66,72% di voti, Luca Zambon è da oggi il nuovo sindaco di Peschiera Borromeo. Lo hanno scelto 5.926 votanti, contro i 2.956 che hanno invece preferito ridare fiducia al sindaco uscente Antonio Salvatore Falletta (33,28%).

Luca Zambon, candidato del Partito Democratico - appoggiato nel primo turno dalle liste Nota Peschiera Borromeo, Vivi Peschiera, Iniziativa Socialista e Cambiamo Peschiera - ha sfidato al ballottaggio Antonio Falletta, candidato di Forza Italia e sostenuto alla prima tornata elettorale dalle liste Noi di Peschiera, NCD E UDC, Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale e Lega Nord.

I risultati del 25 maggio erano già stati eloquenti, con un 50% quasi sfiorato dal candidato del Centrosinistra (48.82% per Zambon contro 29,88% per Falletta), ma la vittoria della seconda tornata elettorale dell'8 giugno 2014 è stata schiacciante - Zambon ha infatti doppiato l’avversario politico - e porta la città di Peschiera, in linea con i risultati nazionali emersi dalle elezioni del 25 maggio, ad essere governata per il prossimo quinquennio da una giunta di Centrosinistra.

Festa grande dunque presso la sede del Partito Democratico peschierese nella notte tra domenica 8 giugno e lunedì 9, mentre gli scrutatori esaminavano le schede delle 21 sezioni della città. Il dato allarmante che ha caratterizzato anche questo ballottaggio è, come sempre negli ultimi anni, il forte astensionismo, aggiudicatosi al 50,85%; oltre la metà degli aventi diritto, dunque, ha deciso di non andare a votare per la scelta del Primo Cittadino.
Francesca Tedeschi

Log in to comment