Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS PESNella giornata di mercoledì 6 febbraio è stato eseguito uno sfratto disposto dall’autorità giudiziaria per morosità all’indirizzo di una famiglia residente a Peschiera Borromeo in un alloggio privato.
La famiglia vive una condizione di fragilità nota e seguita da tempo dall’Amministrazione Comunale. L’emergenza abitativa è un fenomeno al quale attualmente vengono riservate risorse economiche e professionali da parte dell’ente che, nel più dei casi, prevengono situazioni come quella avvenuta in queste ore, grazie a un presidio territoriale attento ed efficace.
Attraverso l’operato dei tecnici dei Servizi Sociali e all’Assessore ai Servizi alla Persona Antonella Parisotto, è stato possibile sostenere il nucleo famigliare nel dicembre 2018, differendo lo sfratto di 40 giorni, che altrimenti sarebbe stato eseguito dall’autorità giudiziaria in breve tempo.
Nonostante l’ottenimento di questa proroga e gli interventi messi in atto dall’ente a sostegno della famiglia, perché potesse evitare per tempo lo sfratto, la situazione non si è comunque evoluta positivamente.
L’Assessore Antonella Parisotto chiarisce: “Ho incontrato il signor. G. a fine novembre 2018 e gli è stata offerta la possibilità di usufruire di un contributo fino a € 8.000 per sottoscrivere un nuovo contratto d’affitto o chiedere al proprietario dell’immobile di annullare lo sfratto. Il signore era a conoscenza dello sfratto da due anni e mezzo e il suo debito, accumulato nel tempo, era ingente. Purtroppo la famiglia non era più presente da diverso tempo nella graduatoria delle case popolari e questo ha impedito di poter procedere con un’eventuale assegnazione in quanto è necessario seguire specifiche procedure per poter attribuire un alloggio a una famiglia richiedente. In questi mesi ho personalmente telefonato a diverse agenzie immobiliari segnalando al signor G. alcune offerte ma senza che questo sortisse un cambiamento effettivo della situazione”.
L’Assessore Parisotto spiega che l’Amministrazione Comunale è impegnata concretamente nel supportare l’emergenza abitativa delle famiglie fragili peschieresi attraverso il bando Emergenza Affitto: “Il nostro comune ha appena chiuso la graduatoria del bando Emergenza Affitto mettendo a disposizione 120.000 euro con richieste che hanno raggiunto i 155.000 euro. Il contributo è indirizzato a chi ha un contratto d’affitto privato e paga regolarmente l’affitto. Questa vicenda umanamente mi tocca molto e metteremo in atto, insieme ai nostri uffici competenti, tutti gli interventi per sostenere la famiglia in questo grave momento di bisogno”.

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi