Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS PESDurante le celebrazioni del Santo Patrono San Carlo Borromeo è stato consegnato il premio Basilisco ai cittadini benemeriti per le seguenti motivazioni:

Antonella Moggi: premiata per l’ambito impegno Sociale e Volontariato. È la fondatrice e presidente dell’Associazione AISA – Associazione Italiana Sindromi Atassiche, e mamma di un ragazzo portatore della sindrome. L’associazione è nata 30 anni fa e opera nel campo del volontariato sociale e sanitario per incoraggiare e promuovere la ricerca scientifica genetico-molecolare sulle atassie. La signora Moggi si è distinta per aver fatto del dolore per la malattia del figlio un'occasione e un motivo per dedicarsi agli altri, in uno spirito di solidarietà e vicinanza al prossimo. La signora Antonella ha saputo cogliere il bisogno di sostegno di persone che, come lei, si sono trovate ad affrontare l’esperienza della malattia di un figlio, creando una rete che favorisce l’aiuto tra famiglie, facilita l’accesso all’informazione e sostiene i pazienti atassici attraverso la raccolta fondi per la ricerca.La signora Antonella rappresenta il sentimento di gratuità e attenzione al prossimo e ai bisogni dell’altro, in un’ottica di condivisione e promozione della solidarietà.

Alessia Peschetola: premiata per l’ambito cultura. È una studentessa di 22 anni al terzo anno della facoltà di Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica e si dedica al volontariato in oratorio. Alessia si è distinta, nonostante la sua giovane età, per la sua passione per il teatro che ha coltivato con dedizione dai primi anni di scuola e che l’ha resa meritevole di premi e riconoscimenti ufficiali. Nel 2017 con la compagnia teatrale Varie ed Eventuali vince il primo premio di Primo Grado per la “Prosa Giovani” al concorso GATaL, associazione di gruppi teatrali amatoriali della Lombardia. Quest'anno la compagnia vince il Secondo Premio di Primo Grado, sempre per la Prosa Giovani, e Alessia ottiene la targa Sonia Bonacina quale miglior giovane attrice. Alessia è un esempio di dedizione, studio e amore per la cultura del teatro, e ha fatto di un interesse una vera e propria passione. Attraverso il teatro Alessia comunica ai suoi giovani coetanei l’importanza di coltivare le proprie passioni e di farne delle esperienze formative e di crescita individuale, arricchendo sè stessi e mettendosi ogni giorno alla prova imparando a superare i propri limiti.

Osvaldo Zucchelli: premiato per l’ambito dello sport. È presidente della Polisportiva Comunità Pastorale San Carlo. Da 30 anni si dedica con costanza e gratuità alla promozione dello sport sul nostro territorio. Il suo quotidiano impegno è la manifestazione del sentimento di affezione per la pratica sportiva e soprattutto per gli atleti, che segue costantemente con affetto e dedizione. Attraverso la propria attività di volontariato contribuisce a trasmettere i valori del rispetto, dell’attenzione all’altro e dell’importanza dello sport come strumento educativo e di formazione. Le sue giovani ragazze Under 16 del Volley dicono di lui: “Osvy è un nostro punto di riferimento e oltre ad essere un allenatore è prima di tutto un insegnante di vita. Si relaziona con tutte noi come fossimo componenti di una solo famiglia trasmettendoci valori non solo sportivi ma principalmente di vita. È un po’ il "nonno" di tutte noi!”

La giuria ha scelto quest’anno di dedicare un riconoscimento speciale alla memoria di Lamberto Vitelli, presidente della Consulta dello Sport e presidente della Polisportiva Olimpia PB, scomparso prematuramente nello scorso febbraio. La giuria ha scelto inoltre di riconoscere al Gruppo dei Volontari del Comune (Gianni Felletti, Gianni Pegorer, Dario Balsamo, Alvaro Guarnieri e Fabrizio Santi) una menzione speciale per aver scelto di dedicare gratuitamente alla nostra città il proprio tempo libero, rendendola più bella e accogliente, e trasmettendo con il proprio impegno, il valore del senso civico e del rispetto e la valorizzazione del bene comune. Viene inoltre segnalato attraverso una menzione speciale Paolo Parigi, presidente dell’associazione Quei Bovi di San Bovio, avendo ricevuto il maggior numero di candidature da parte dei cittadini. Il signor Parigi è noto per il suo costante impegno nel creare momenti di aggregazione e animativi che contribuiscono a rendere viva la nostra città. Lo spirito che anima l’attività di volontariato del signor Paolo Parigi contribuisce a diffondere i valori del vivere comune e del senso di appartenenza al territorio.

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi