Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

FratellidItaliaIl  Presidente del  Circolo Norma Cossetto, denuncia il brutto clima ideologico e antidemocratico che alcuni componenti dell’ estrema sinistra  fomentano a Peschiera Borromeo

«Ringraziamo Giorgia Meloni  per aver  portato il caso della mensa scolastica di Peschiera all’attenzione nazionale – dichiara Gerardo Carchia -. Il tweet  del Presidente di Fratelli d’Italia ha sollevato il velo  di ipocrisia con il quale questa amministrazione comunale ha voluto  coprire la vicenda della drastica variazione del menù scolastico senza aver coinvolto le famiglie peschieresi. Se le intenzioni salutistiche del  Comune di Peschiera fossero veramente quelle enunciate dal sindaco dopo lo scoppio delle polemiche -  cioè la volontà di introdurre un menù  innovativo e differente da tutti gli altri comuni della nostra provincia,  sostituendo piatti della tradizione con altri piatti  ritenuti migliori dai nutrizionisti - non si capisce come mai non si sia agito diversamente.  Per portare a termine questo percorso correttamente  andavano coinvolte le famiglie e i membri della Commissione mensa;  andava prevista una fase sperimentale dove raccogliere le opinioni delle famiglie, delle maestre, e perché no, anche dei bambini. Una volta eseguiti  gli  aggiustamenti necessari  si sarebbe proceduto  all’applicazione definitiva.  Invece appare ben chiara la scelta politica di questa amministrazione comunale che non ha esitato a strumentalizzare la preoccupazione delle famiglie  per l’alimentazione dei propri figli per perseguire i suoi discutibili e scopi».
L’esponente di Fratelli d’Italia cittadino poi denuncia il clima pesante e anti democratico che aleggia in città:  «Intimidatorio e pericoloso, l’uso dei social da parte di alcuni elementi  filo amministrazione – prosegue Gerardo Carchia -, che dietro a profili falsi bullizzano e diffamano chiunque abbia un opinione diversa da quella della Giunta Molinari incassando anche i “like” e le “condivisioni” di alcuni personaggi  vicini a questa  amministrazione o che hanno incarichi diretti nelle partecipate comunali. Alla mamma che ha deciso di raccogliere le firme per  chiedere la rivisitazione del menù considerato “inadatto” alla crescita dei suo figli, bullizzata dai soliti antidemocratici va tutta la nostra solidarietà».

 

Gerardo Carchia
Presidente Circolo Norma Cossetto
Fratelli d'Italia Peschiera Borromeo

 

Log in to comment