Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS PESIn seguito alle segnalazioni ricevute nel mese di luglio relative alle emissioni di odori, l’Amministrazione Comunale ha attivato Arpa Lombardia oltre ad aver intensificato le comunicazioni al riguardo con Gruppo CAP.
Il Vicesindaco Marco Righini ha attivato, dall’insediamento della Giunta, una stretta collaborazione con Gruppo CAP che ha portato all’attuazione di recenti interventi migliorativi al depuratore, e con Arpa Lombardia, per intraprendere un iter di valutazione e monitoraggio degli eventuali fenomeni odorigeni circoscritti alle aree del depuratore al fine di comprenderene le cause e le fonti. Contestualmente verranno intensificati i controlli su altre potenziali attività fonti di emissioni di odori per le aree più distanti dall’impianto.
Il Vicesindaco Righini dichiara: “L’ottima collaborazione che abbiamo avviato con Gruppo CAP, siamo certi porterà alla riduzione dei fastidi legati agli odori eventualmente emessi dal depuratore. L’Amministrazione Comunale e Gruppo CAP si erano già mossi nei mesi invernali. Per questo motivo Gruppo CAP ha emesso una gara a evidenza pubblica aggiudicata il 4 settembre per la manutenzione dei sistemi di biofiltrazione per l’abbattimento degli odori del depuratore. I lavori partiranno a breve e avranno una durata di 75 giorni. Questo intervento riteniamo possa portare efficaci miglioramenti alla qualità dell’aria in termini di emissioni maleodoranti”.
Gruppo CAP spiega: “Tutte le fasi di trattamento che avvengono all’interno del depuratore sono costantemente monitorate da ARPA e da Gruppo CAP e rispettano tutti i parametri stabiliti dalla normativa vigente. Ciò nondimeno CAP si è attivato al fianco dell’Amministrazione Comunale per avviare alcuni interventi di miglioramento con l’uso delle più recenti tecnologie. A breve saranno anche organizzate delle visite guidate dedicate a scuole e cittadini per fare conoscere da vicino il depuratore e la sua funzione fondamentale di presidio in difesa dell’ambiente”.
Il Vicesindaco Righini conclude: “In seguito alle recenti comunicazioni ricevute dai cittadini, l’Amministrazione ha inoltre attivato Arpa Lombardia, che ha indicato un protocollo da seguire per raccogliere le segnalazioni e analizzare le possibili fonti odorigene nelle varie frazioni. Abbiamo comunicato alla cittadinanza come procedere per monitorare orari e persistenza degli odori, così come indicato da Arpa, per poter poi sottoporre all’ente preposto i dati raccolti. Risulta quindi fondamentale che i cittadini siano parte attiva e collaborino affinché Arpa possa prendere in carico il problema”.
A breve l’Amministrazione Comunale incontrerà i vertici Cap per un confronto sugli esiti degli ultimi interventi e per esporre la richiesta dell’installazione di nasi elettronici al fine di monitorare con tecnologie avanzate la qualità dell’aria della nostra città.

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi