Truffa dello specchiettoVa in scena a Peschiera l’ennesima versione della “truffa dello specchietto”, ordita questa volta da un gruppo di tre giovani dall’accento meridionale, ai danni dei quattro occupanti di una vettura.

Tutto è accaduto nella serata di domenica 12 gennaio lungo via Milano, nei pressi di cascina Boscana, quando le future vittime si sono apprestate a sorpassare una Alfa Romeo Gt grigia che procedeva a bassa velocità. Durante il sorpasso, i quattro occupanti hanno avvertito un tonfo sordo provenire dalla fiancata destra della loro vettura. A quel punto, l’Alfa ha iniziato ad attirare l’attenzione con segnalazioni luminose e colpi di clacson, inducendo quindi l’auto a fermarsi a lato della carreggiata. Dall’Alfa sono quindi scesi tre giovani, sembra due ragazzi e una ragazza, che hanno sostenuto di essere stati urtati durante il sorpasso. L’automobilista però, certo di non aver neppure sfiorato l’Alfa Romeo e intuendo di essere al cospetto di tre truffatori, si è ben guardato dallo scendere dalla sua vettura e ha invitato i giovani a recarsi dai carabinieri. Dopo qualche improperio, i ragazzi sono rimontati in auto, dileguandosi poco dopo.

 

Log in to comment