Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Il 15 maggio il Sindaco Caterina Molinari e l’Amministrazione Comunale, ha incontrato i cittadini della frazione di San Bovio per la restituzione del questionario per la destinazione d’uso della struttura di viale Abruzzi e per condividere i risultati raggiunti in questi primi mesi di amministrazione.
Il questionario cartaceo, è stato riconsegnato dal 18.7% delle famiglie e ha evidenziato una preferenza del 50% rispetto all’opzione studi medici, contro il 21% per il centro giovani e un 7-8% per le altre voci presenti. L’età media dichiarata dai compilanti è 60.7 anni.
Parallelamente il questionario è stato raccolto online attraverso la collaborazione del gruppo Facebook Amo e Vivo San Bovio e i risultati emersi scostano dal cartaceo in quanto l’opzione studi medici scende al 33% e il centro giovani sale al 45%. Il restante 22% è principalmente distribuito tra destinazione ad associazioni e biblioteca.  Il Sindaco Caterina Molinari spiega: “Per l’Amministrazione è importante il parere dei cittadini, al fine di poter elaborare proposte che siano congrue con le esigenze del territorio. La struttura deve rappresentare un’opportunità per la nostra città e rispondere a un bisogno specifico. Pensiamo che la formazione e l’educazione siano bisogni prioritari, la città deve prendersi cura dei propri ragazzi, aiutandoli a saper affrontare con strumenti solidi la quotidianità, quindi l’Amministrazione si orienterà sulla scelta del centro giovani. Questo obiettivo verrà raggiunto attraverso il coinvolgimento di tecnici e professionisti del settore, a cui chiederemo anche di coinvolgere le realtà associative territoriali nella progettazione del nuovo servizio”. Il secondo quesito del questionario concerneva la situazione viabilistica della frazione e l’ipotetico collegamento fra via Caduti di Nassiriya e viale Abruzzi tramite il parcheggio antistante la struttura. I risultati del questionario cartaceo evidenziano il 59% di preferenze per la non apertura della strada.
La percentuale online scende al 52% per la non apertura e sale al 48% la preferenza per l’apertura. Il Sindaco Molinari dichiara: “La decisione in merito all’apertura di un collegamento viabilistico tra via Caduti di Nassiriya e viale Abruzzi sarà necessariamente supportata da pareri tecnici. Sarà necessario uno studio e opportune valutazioni tecniche che definiscano i presupposti della scelta.
A tale fine verranno coinvolti tutti gli interlocutori preposti alla viabilità urbana e alla sicurezza cittadina, a garanzia di una decisione funzionale alla frazione e che garantisca maggiore sicurezza”. A conclusione dell’incontro sono stati illustrati i lavori che l’Amministrazione sta approntando sulla frazione quali l’installazione del raffrescamento del nido previsto a partire dal 24/5; l’avvio della nuova navetta 926 San Bovio-Segrate FS il prossimo 3/7; la manutenzione e l’implementazione dei giochi presenti al Parco degli Angeli; la conclusione dei lavori di rifacimento del tetto della materna di San Bovio; l’ampliamento del plesso scolastico; il rifacimento della recinzione della scuola media; la manutenzione dell’illuminazione pubblica e gli interventi sulla sicurezza cittadina.
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi