Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

 La visita del Cardinale Tettamanzi a Peschiera Borromeo

 

Domenica 3 novembre 2013, alle ore 17.00, il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano, è arrivato in visita nella città di Peschiera Borromeo in occasione delle celebrazioni di San Carlo, Santo Patrono della città. È stato ricevuto nell’aula consiliare del Comune di Peschiera Borromeo, dal presidente del Consiglio, Luciano Buonocore, dal sindaco Falletta, dalla Giunta e da una delegazione del Consiglio comunale e dei dipendenti dell'ente.

Numerosi i cittadini intervenuti. «È cambiato il mondo – ha dichiarato il Cardinale – dai tempi di San Carlo, ma i valori che egli professò sono tremendamente attuali. Per celebrare quest'occasione in cui sono qui presente in un'aula comunale, nel comune di Peschiera Borromeo, posso dire che il mestiere del prete è uno solo: pregare per chi è impegnato nell'Amministrazione di una città; bisogna pregare perché queste figure hanno una grande responsabilità ». L’Arcivescovo milanese ha ricordato, citando la lettera di San Paolo apostolo a Timoteo, che a volte siamo troppo presi dalla frenesia della vita, ma abbiamo bisogno di una serenità interiore che ci permetta di avere una vita dignitosa in linea con i nostri ideali cristiani. Si è quindi appellato agli Amministratori di Peschiera Borromeo: «Siete quelli più coinvolti. Dovete risposte ai cittadini anche in questi momenti in cui tutta la comunità vi deve sostenere con la preghiera». Alle ore 18.30 alla chiesa della Sacra Famiglia, si é svolta la funzione religiosa officiata dal cardinale Tettamanzi.

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi