Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Nuove prospettive di riqualificazione di Via Galvani


 
 Negli ultimi mesi l'Amministrazione Comunale, supportata dai tecnici competenti del Servizio ambiente, ha proseguito nella valutazione del progetto di riqualificazione di via Galvani.
 
L’Amministrazione, da sempre aperta al confronto sia con i comitati cittadini, sia con le forze politiche, in ultimo con i consiglieri comunali di Forza Italia, ha valutato attentamente le posizioni espresse e ritiene di poter sciogliere le riserve.
 

Leggi tutto...

Log in to comment

Alle Signore degli Alberi di Peschiera Borromeo: Socie Honoris Causa WWF


Il Wwf sud Milano con grande piacere annuncia di aver conferito la tessera di socie onorarie alle Signore degli Alberi di Peschiera Borromeo che da mesi stanno lottando per salvare dall’abbattimento un filare di 240 pioppi cipressini di rara bellezza, in via Galvani a Mezzate. 

Leggi tutto...

Log in to comment

PESCHIERA BORROMEO, CONNESSE LE PRIME 2MILA UNITÀ IMMOBILIARI ALLA RETE FTTH DI OPENFIBER



PESCHIERA   BORROMEO,   CONNESSE   LE    PRIME   2MILA   UNITÀ IMMOBILIARI ALLA RETE FTTH DI OPENFIBER
Servizi fino a 1 Gigabit al secondo già disponibili nel quartiere Mezzate. L’investimento di 2 milioni di euro è interamente a carico della società
Peschiera Borromeo, 17 dicembre 2020 – La rete a banda ultra larga di Open Fiber corre lungo le strade di Peschiera Borromeo: nel mese di dicembre sono state apertealla commercializzazione le prime 2mila unità abitative nel quartiere di Mezzate (dove è installato anche il POP-Point of Presence, ossia la centrale che accenderà la fibra di tutta la città), e i cittadini possono quindi già rivolgersi a uno degli operatori partner di OpenFiberpercominciareanavigaresulwebconprestazionialtamenteaffidabili.
La società guidata da Elisabetta Ripa, con un investimento diretto di 2 milioni di euro, sta realizzando anche a Peschiera Borromeo un’infrastruttura in modalità FTTH (Fiber To The Home, fibra fino a casa) di circa 54 chilometri, che rappresenta la tecnologia  più all’avanguardia presente sul mercato e abilità velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo. Nella classificazione AGCOM, all’FTTH è stato assegnato un bollino verde con la sigla “F”,“fibra”.
Open Fiber è un operatore wholesale only, non eroga servizi al  cliente finale ma  è attiva esclusivamente nel mercato all’ingrosso offrendo l’accesso a tutti gli operatori a condizioni tecniche ed economiche non discriminatorie. I principali operatori partner di Open Fiber,insieme  a Internet service provider  locali , stanno  già commercializzando servizi sulla rete ultraveloce realizzata nel comune di Peschiera Borromeo: qualora i cittadini vogliano richiedere l’attivazione, non devono far altro che verificare la copertura del proprio indirizzo sul sito openfiber.it, contattare uno degli operatori disponibili e scegliere il piano tariffariopreferito.
Il vicesindaco e  Assessore Smart City  Marco Righini illustra: “Il traguardo raggiunto èilfrutto della collaborazione con Open Fiber verso l’efficientamento della rete informatica e quindi delle telecomunicazioni di Peschiera Borromeo. Tra non molto anche i cittadini di altre aree potranno utilizzare questa risorsa: presumibilmente entrola prossima estate tutte le abitazioni previste dal progetto saranno attivate, oltre ai 12 punti comunali già previsti. Questo nuovo progetto di implementazione dellafibra  è reso possibile grazie alla sinergia attivata tra Open Fiber e la nostra Amministrazione, che ha messo a disposizione le infrastrutture necessarie, limitando così didover sollevare lunghi tratti di manto stradale per laposa”.
“Questa infrastruttura è un asset strategico per la crescita del nostro  Paese  – sottolinea Antonio Chiesa, Regional Managerdi Open Fiber  – e siamo molto soddisfatti che tutti gli interventi siano eseguiti in stretta sinergia con l’Amministrazione comunale. Il nostro è infatti un progetto importante per tutto il territorio: Open Fibersta
 
 
 
OpEn Fiber S.p.A. – Sede Legale: 20155 Milano, Viale Certosa 2
Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale e Partita IVA 09320630966 R.E.A. MI 2083127 – Capitale sociale Euro 250.000.000 i.v.

investendo oltre 90 milioni dieuro per cablare 25  comuni dell’area metropolitana  di Milano, per un totale di oltre 300mila unità immobiliari collegate alla banda ultra larga. Specialmente gli ultimi mesi caratterizzati dalla pandemia di Covid -19 hanno più che mai reso evidente la necessità di disporre di reti FTTH, che consentono a tutti i cittadini di continuare a svolgere le proprie attività lavorative e di studio anche da remoto”.
Log in to comment

Il Bilancio sociale del Comune ottiene l’Oscar Peschiera Borromeo

CS PESÈ stato assegnato, per la categoria enti locali, da Ferpi, insieme all’Università Bocconi e alla Borsa italiana. Un premio istituto nel 1954 Il Bilancio sociale del Comune di Peschiera Borromeo ottiene l’Oscar di Bilancio 2020 per la categoria enti locali. La giuria del prestigioso riconoscimento nazionale, istituito nel lontano 1954, lo ha scelto tra i 15 presentati da altrettante istituzioni locali. La consegna è avvenuta nel corso della cerimonia organizzata quest’anno, per i limiti imposti dall’emergenza sanitaria, online mercoledì 25 novembre.

Leggi tutto...

Log in to comment

Basilico d'Oro 2020

CS PESLa nostra Città è arrivata alla quinta edizione del premio Basilisco d’Oro, che viene riconosciuto ai cittadini che si sono distinti per dedizione alla Città o verso altre persone, che hanno partecipato al progresso morale, culturale o scientifico, o si sono distinti per meriti sportivi o artistici. Quella di quest’anno è un’edizione particolare, che si svolge in un clima diverso dove gli eventi e i festeggiamenti devono lasciare lo spazio ad un bisogno di condivisione più intimo ma sempre presente, anche se espresso con modalità diverse.

Quest’anno non è stato possibile organizzare una cerimonia pubblica per la consegna dei Basilischi ma il riconoscimento viene comunque assegnato nel rispetto di quella che ormai è una tradizione della nostra Città ed espressione della volontà della nostra Amministrazione di premiare chi si è contraddistinto per il proprio impegno civico e sociale per Peschiera Borromeo e per i cittadini. La giuria, composta dal Presidente del Consiglio Comunale, il Comandante della Polizia Locale e i tre presidente delle Consulte Cultura, Sport e Associazioni, per il 2020 ha assegnato il premio ai cittadini Liliana Sordi, Shirin Reza Elahi e Json Adriani con le seguenti motivazioni: Liliana Sordi – 74 anni. La signora Liliana è una nonna volontaria che vive nella frazione di Linate.

Leggi tutto...

Log in to comment

La lunghissima attesa per la pista ciclabile è terminata - Un grazie a Regione per i soldi investiti nel progetto


"La pista ciclabile che collega Peschiera Borromeo a San Donato Milanese rappresenta il classico esempio di quanto siano fondamentali i bandi e contributi regionali. Dalla Regione sono infatti arrivati ben 1milione e 400mila euro per la realizzazione dell'opera, più della metà del totale. I Comuni di San Donato Milanese e Peschiera Borromeo (con l'Amministrazione precedente) nel 2015 avevano manifestato l’interesse a partecipare al bando regionale POR FESR 2014/2020 e a predisporre proposte progettuali per la mobilità ciclistica. Il via libera era poi arrivato nel 2016. Abbiamo dovuto attendere ben 4 anni per vedere concretizzata questa pista ciclabile di 5 chilometri che attraversa il Lambro e non vedevamo l'ora di poterla percorrere. 

Leggi tutto...

Log in to comment

La Commissione ambiente regionale rifiuta il confronto

CS PESIl sindaco Caterina Molinari aveva risposto all’invito del presidente Riccardo Pase confermando la disponibilità a garantire un approfondimento sul progetto di messa in sicurezza di via Galvani Peschiera Borromeo (8 ottobre 2020) –

“Quando desidererà approfondire seriamente la questione, siamo a disposizione”: così il Sindaco Caterina Molinari ha risposto al presidente della VI Commissione permanente ‘Ambiente e protezione civile’ del Consiglio regionale della Lombardia Riccardo Pase che nei giorni scorsi ha convocato un’audizione congiunta con il neo Comitato ‘La voce degli alberi’ per il 21 ottobre prossimo. Nella sua comunicazione, l’esponente di Regione Lombardia declina di fatto l’invito che gli aveva rivolto il sindaco di Peschiera Borromeo di esaminare, nella sede del Comune e anche con i tecnici, tutta la documentazione e conoscere il lungo percorso che ha portato a definire il progetto di riqualificazione di via Galvani. “Purtroppo – evidenzia il Sindaco Molinari – devo constatare che l’unico obiettivo, come anticipato dallo stesso Pase in una nota stampa, è quello di organizzare un momento di scontro tra i cittadini contrari al progetto e il Comune.

Leggi tutto...

Log in to comment

Nota del Sindaco sulla situazione del verde pubblico

CS PES In merito alla diffusione a mezzo stampa e sui social da parte del Presidente del Circolo Fratelli d’Italia Peschiera Borromeo Stefania Accosa, sulla situazione del verde pubblico della Città di Peschiera Borromeo, il Sindaco Caterina Molinari dichiara:

“Ringrazio la Presidentessa del Circolo Fratelli d'Italia di Peschiera Borromeo Stefania Accosa per questa sua interessante disamina sullo stato del verde pubblico della nostra Città. Immagino che questo suo sentito interessamento sia frutto di un'attenta valutazione di quanto avvenuto in passato e che ben spiega le attuali condizioni del nostro patrimonio verde. A Peschiera Borromeo era assente un programma di manutenzione del verde da almeno un decennio. Inutile elencare quali conseguenze tale "dimenticanza" da parte degli amministratori precedenti abbia causato alla nostra Città.

Leggi tutto...

Log in to comment

Non solo Via Galvani, il verde e la manutenzione a Peschiera Borromeo non sono una priorità

“La vicenda di via Galvani è solo la punta dell’iceberg e, anche se ha attirato i riflettori di tv e stampa nazionale, vi sono tanti esempi sul territorio di Peschiera Borromeo che non fanno altro che evidenziare la nostra preoccupazione sulla gestione del verde.
Girando per la città non mancano situazioni che lasciano senza parole. L’amministrazione Molinari ha parlato dei tanti alberi piantumati ma la realtà è che molti di questi sono già morti, come quelli in via Neruda: nel giro di soli 3 anni sono ridotti a steli secchi. Triste ed eguale destino toccherà a molti degli alberi di via Matteotti ai quali sono state recise le radici nel corso di lavori di “riqualificazione” effettuati in modo scellerato. 
Parlando di verde un fatto grave è la tenuta dell’area pubblica (ex area feste) Tra le scuole di via Carducci e il Laghetto Azzurro. Qui il campo incolto è letteralmente invaso dall’ambrosia. Causa rinite, congiuntivite, asma, fino ad attacchi respiratori che nei fisici delicati possono risultare devastanti e con un’ordinanza di Regione Lombardia ai Comuni vengono date le disposizioni da adottare contro la sua diffusione. Lo sfalcio però in quest’area a due passi dalle scuole non è stato effettuato.
Spostandosi a San Bovio troviamo invece quello che dovrebbe costituire un’attrattiva del territorio, vista la sua rarità, ovvero il fontanile Gambarone. È un vero monumento naturale e storico di Peschiera Borromeo, menzionato già nel 1011. Nel giro di pochi anni è mutato notevolmente, trasformandosi da locus amoenus con le sponde di facile raggiungimento a bosco inaccessibile con alberi caduti. In quanto ecosistema semi-naturale deve essere curato dall’uomo: l’abbondante vegetazione acquatica farebbe evolvere infatti il fontanile verso lo stadio di palude.
Come sempre ritorna la parola chiave: manutenzione. Sconosciuta a questa Amministrazione e la cui mancanza è sotto gli occhi di tutti”.

ALBERI DI VIA NERUDA




AMBROSIA, SCUOLE DI VIA CARDUCCI



 

CARTELLONISTICA ABBANDONATA, FONTANILE GAMBARONE



FONTANILE GAMBARONE, ALBERO CADUTO







Stefania Accosa,
Presidente del circolo di Fratelli d’Italia di Peschiera Borromeo
Log in to comment

Comunicato del Sindaco di Peschiera

CS PES“Non ho alcun problema a confrontarmi con i membri della Commissione ambiente di Regione Lombardia” Così il Sindaco di Peschiera Borromeo Caterina Molinari risponde all’invito rivoltole, attraverso la stampa (al momento, infatti, in Comune non è arrivata alcuna comunicazione dal Pirellone), dal Presidente dell’organismo consiliare regionale Riccardo Pase, che però non ha alcun titolo a convocare il Sindaco, visto che gli enti preposti si sono già espressi. “La questione è molto seria, perché a rischio vi è l’incolumità delle persone. Se il Presidente Pase intende conoscere nei dettagli tutto il percorso fatto e le ultime risultanze delle indagini eseguite su ulteriori dieci alberi, siamo disponibili perché non ci sottraiamo mai ai confronti istituzionali, purché non siano un pretesto per fare degli show politici.

Leggi tutto...

Log in to comment

Non ho alcun problema a confrontarmi con i membri della Commissione ambiente di Regione Lombardia

“Non ho alcun problema a confrontarmi con i membri della Commissione ambiente di Regione Lombardia”

Così il Sindaco di Peschiera Borromeo Caterina Molinari risponde all’invito rivoltole, attraverso la stampa (al momento, infatti, in Comune non è arrivata alcuna comunicazione dal Pirellone), dal Presidente dell’organismo consiliare regionale Riccardo Pase, che però non ha alcun titolo a convocare il Sindaco, visto che gli enti preposti si sono già espressi.
“La questione è molto seria, perché a rischio vi è l’incolumità delle persone. Se il Presidente Pase intende conoscere nei dettagli tutto il percorso fatto e le ultime risultanze delle indagini eseguite su ulteriori dieci alberi, siamo disponibili perché non ci sottraiamo mai ai confronti istituzionali, purché non siano un pretesto per fare degli show politici. Mi lascia infatti perplessa il giudizio preventivo dato da Riccardo Pase ancora prima di ascoltare i tecnici e vedere le carte, oltre che documentarsi con gli uffici coinvolti. Qui non si tratta di dare ragione all’uno o all’altro, ma di individuare la soluzione migliore per evitare che anche un solo albero cada addosso a qualcuno. Non si può speculare politicamente sulla sicurezza delle persone”, conclude il Sindaco Molinari.
Log in to comment

SINDACO MOLINARI HA PERSO IL CONTROLLO DELLA CITTÀ, IL VERDE PUBBLICO E’ IN PERICOLO


Sono molto preoccupato dalla politica portata avanti dal sindaco Molinari a Peschiera Borromeo dove il verde pubblico, un patrimonio di tutti, si trova in pericolo.

Nonostante le accorate richieste e manifestazioni con protagonisti cittadini, comitati, partiti (Fratelli d’Italia compreso) ed esperti agronomi, il Comune non vuole sentire ragioni e inizierà l’abbattimento di 240 pioppi cipressini siti in via Galvani a Mezzate. Un viale meraviglioso che era stato addirittura proposto per essere inserito nel registro degli alberi monumentali italiani.

Leggi tutto...

Log in to comment